Pomodori: perché non dovresti mai tenerli in frigo

0
111

I pomodori sono uno tra gli alimenti più preziosi che ci offre la natura. Conservarli in frigorifero, però, è altamente sbagliato. Scopri il perché

pomodori errore da non fare
pomodori – Fonte: Adobe Stock 

Chi non ama i pomodori? Oltre ad essere un super cibo, sono poco calorici, buoni ed in grado di insaporire diversi alimenti. Considerati erroneamente come ortaggi, sono in realtà dei frutti ricchi di proprietà incredibili ed il cui sapore è così gradevole da essere tra gli ingredienti più utilizzati al mondo.

Eppure anche per i pomodori ci sono delle regole da seguire e una tra queste è quella di non conservarli mai nel frigorifero.
Il motivo è sorprendente ma con solide basi scientifiche.

Mai conservare i pomodori in frigo. A dirlo è la scienza

Pomodori
Pomodori – Fonte: Pixabay

Quante volte si fa la spesa e, tornando a casa, si conserva tutto con cura in frigorifero?
L’idea è quella di conservare al meglio gli alimenti in modo da poterne usufruire il più a lungo possibile. Motivo per cui frutta e verdura vengono subito riposti nel cestello apposito del frigorifero.

Eppure, oltre ad esserci modi corretti e non corretti per disporre gli alimenti nel frigorifero, ce ne sono alcuni che non dovrebbero mai finire nel frigo e tra questi spiccano i pomodori.

A dare la notizia è stata l’Università della Florida che con uno studio guidato da Harry Klee ha dimostrato come dopo soli sette giorni in frigorifero e ad una temperatura di 5°C, i pomodori perdano parte del loro caratteristico aroma.

Un problema che, come dimostrato dall’esperimento, non è cambiato neppure lasciandoli a temperatura ambiente per i tre giorni successivi. Un successivo test, condotto su 76 persone che li hanno assaggiati ha confermato quanto già emerso: dopo la conservazione in frigo i pomodori risultavano meno saporiti.

Pomodori – Fonte: Thinkstock

Ciò avviene perché conservati ad una temperatura più bassa del normale (sotto i 12 gradi), i pomodori tendono a perdere l’aroma. Il freddo, infatti, interrompe la maturazione andando ad interferire con gli enzimi responsabili del loro sapore.

La conservazione in frigorifero, quindi, li renderebbe meno saporiti e meno croccanti e questo anche se l’aspetto sembra migliorare mostrandoli più lucidi. Un esperimento che è stato condotto su diverse varietà di pomodori, portando sempre allo stesso risultato.
Da oggi, quindi, la regola d’oro è quella di non mettere più i pomodori in frigo.

pomodori non tenere in frigo
cesto con pomodori – Fonte: Adobe Stock

Dove conservare i pomodori, quindi?
La scelta ideale è quella di tenerli a temperatura ambiente in un locale tranquillo come la cucina e possibilmente dentro una cesta fa frutta. In alternativa, quando non fa freddo, si possono tenere anche sul balcone.

Ciò che conta è che i pomodori restino ben protetti dalla luce e che vengano consumati presto, possibilmente entro una settimana dall’acquisto o dalla coltivazione se si ha la fortuna di avere un piccolo orto.

Fonte: Focus