Pancakes giapponesi in padella, per una colazione diversa

0
105

Delicati, spumosi e ottimi per una colazione o una merenda diversa. Sono i pancakes giapponesi, l’alternativa alle solite ricette

pancakes giapponesi ricetta

I pancakes sono una ricetta della cultura americana e britannica, ma ce ne sono diverse versioni. Oggi infatti puntiamo su una ricetta alternativa, quella dei pancakes giapponesi, veloci e pratici da cucinare, da servire per colazione ma anche per una merenda golosa.
Il segreto per capire se avete fatto giusto se i pancakes escono alti e soffici.

Poi, con il passare dei minuti, cominceranno a sgonfiarsi ma quello è normale e quindi non dovete preoccuparvi. Poi potete farcirli a piacere. Come abbiamo fatto noi, con dei frutti di bosco o con della Nutella e della granella di nocciole. Ma anche con della marmellata, della confettura, della panna secondo i vostri gusti.

Ingredienti:
Per la base
2 uova
25 g di zucchero
20 ml di latte
40 g di farina manitoba
3 g di lievito per dolci
Per la guarnizione
frutti di bosco
Nutella
granella di nocciole

Pancakes giapponesi, una cottura quasi al vapore

I pancakes giapponesi sono cotti in padella con dell’acqua che serve a farli salire in maniera uniforme, quasi una cottura al vapore. Possono essere conservati per un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico. Quando li tirate fuori, passateli velocemente in padella per rivitalizzarli.

Preparazione.
Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Versate gli albumi in un ciotola ampia e montateli a neve con una frusta elettrica aggiungendo poco alla volta lo zucchero. Poi incorporate i tuorli uno alla volta agli albumi montati a neve, con un cucchiaio, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

A quel punto aggiungete a filo il latte continuando a mescolare con gesti fermi ma delicati. Poi setacciate la farina e versatela nel composto, anche in questo caso un po’ alla volta. Incorporate tutto e la base dei pancakes è pronta.
Quindi riscaldate una padella antiaderente facendo sciogliere una noce di burro. Prendete un cucchiaio di impasto (potete usare anche il porzionatore del gelato) e versate i vostri pancakes in padella. Aggiungete due cucchiai di acqua, facendo attenzione che non cada sui pancakes, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 5 minuti. A quel punto girate i pancakes con una spatola, versate ancora un po’ di acqua, richiudete e fate cuocere per altri 5 minuti.


Passato quel tempo sono pronti e li potete togliere dalla padella impilandoli in un piatto. Poi tocca solo a voi decidere come servirli: spalmando la Nutella (con granella) o la marmellata, i frutti rossi o la frutta fresca