3 consigli delle nonne per rendere la carne più tenera

0
243

Ami la carne ma cucinandola spesso si trasforma in una suola di scarpe. Scopri i consigli della nonna per renderla tenerissima.

carne
Photo Adobe Stock

Spesso vediamo delle belle bistecche in macellaria e le acquistiamo pregustando di mangiarle. Non badiamo a spese perchè abbiamo deciso di mangiare meno carne ma di mangiarla buona. Poi arriva il momento di metterle sul piatto e la delusione è enorme. Qualunque padella usiamo e qualunque bistecchiera, il risultato non cambia, nel piatto si presenta una suola di scarpa dal sapore orribile. Da oggi non devi più preoccuparti di mangiare bisteccheche non rispondono alle tue aspettative, ecco 3 consigli ancestrali che funzionano da sempre e che garantiscono di mangiare una carne tenera come il burro.

Carne sempre tenerissima, ecco 3 modi di cucinarla

pixabay

Grazie a questi suggerimenti tornerai a sorridere quando mangerai una bistecca. Sappiamo che il modo di cucinare la carne influisce sul risultato finale. La carne alla brace per esempio è nettamente diversa da quella in padella. Inoltre la carne tende ad indurirsi a secondo della ricetta utilizzata. Un petto di pollo alla griglia più risultare un pò stopposo ma lo stesso petto di pollo cucinato in versione scaloppina al limone o cotoletta è tutta un’altra cosa. Per fortuna le nostre nonne hanno sempre il giusto suggerimento.

Scopri i loro consigli da mettere in pratica affnchè la tua carne rimanga tenera e succosa, anche dopo la cottura:

1. Usa il succo di mela

pixabay

Forse sarai stupito dall’apprendere che il succo di mela può intenerire la carne. Questo succo aiuta a trattenere i succhi della carne. Provare per credere. Ti basterà far marinare la carne per qualche ora in frigo prima di cucinarla. Ecco tutti i passaggi:

  • Prendi 3 mele rosse biologiche di media grandezza
  • la carne
  • del rosmarino per aromatizzare
  • Pepe
  • Sale

Lava le mele e tagliale in pezzi, puoi lasciare la buccia. Mettile in un estrattore di succo. Ottenuto il succo cospargilo sulla carne che avrai sdraiato su di un vassoio e cosparso con sale, pepe e rosmarino.
Copri il pezzo di carne con carta cellophane, mettila in frigorifero e lasciala marinare per almeno quattro ore prima di cuocerla.

2. Usa il succo di pomodoro

troppi pomodori fanno male
pomodoro – Fonte: Adobe

Il succo di pomodoro è ottimo per ammorbidire la carne, soprattutto se vuoi preparare la tua carne per uno stufato o cuocerla nel sugo. Anche in questo caso la macerazione gioca un ruolo significativo.

  • Prendi 4 pomodori freschi biologici di media grandezza
  • la carne
  • paprica
  • Sale
  • Pepe

Ti servirà di estrarre il succo dai pomodori per far macerare la carne. Taglia i pomodori in pezz e mettili in frullatore aggoungendo un pò di acqua. Riponete la carne su un vassoio, cospargetela con le spezie e il succo, coprite con cellophane poi lasciate marinare la carne per almeno tre ore in frigorifero. Più la lascerai marinare più sarà tenera.

3. Usa il latte

Latte scaduto: usi alternativi (Adobestock photo)

Questo rimedio è molto noto. Il latte ha proprietà emollienti, ed intenerisce la carne più velocemente dei due rimedi precedenti conferendole anche un gusto molto speciale.

  • Ti servirà circa ½ litro di latte per un pezzo di carne di media grandezza
  • la carne
  • Rosmarino
  • Paprica
  • Polvere d’aglio
  • Sale
  • Pepe

Anche in questo caso bisogna mettere la carne in un contenitore, cospargerla con lgli aromi e poi versarvi sopra il latte. Coprite bene e lasciate marinare la carne per almeno un’ora in frigorifero.