Unghie a mandorla corte, come limarle e i colori più belli da sfoggiare

0
99

Le unghie a mandorla sono un vero e proprio evergreen, perfetto anche per chi desidera unghie corte ma eleganti e fantasiose. Scopriamo come limarle correttamente e i colori di maggior tendenza.

unghie a mandorla corte
Collage foto da Pinterest

Se c’è una forma che dona veramente a ogni tipo di mano o lunghezza di unghia è lei, la mandorla.

Le unghie a mandorla sono un classico senza tempo, certo non conforme alla naturale forma delle nostre unghie ma comunque garanzia di un finish elegante ed estremamente versatile.

Abbiamo già visto come le unghie a mandorla si prestino veramente a ogni genere di lunghezza e ogni sfumatura di smalto, oggi vogliamo approfondire i segreti per realizzare sulle nostre mani unghie a mandorla impeccabili nella loro veste small.

La forma a mandorla pare esser infatti la scelta ideale per chi preferisce portare le proprie unghie in una lunghezza che superi a malapena il polpastrello: potrete dare così slancio alla vostra mano nonostante i centimetri ridotte e divertirvi a giocare con colori di ogni genere e decori a non finire.

I pro insomma sembrano esserci tutti, meglio allora approfondire questa opportunità.

Unghie a mandorla corte come limarle

unghie a mandorla limatura
Foto da Pixabay

Il primo punto da chiarire è che, per quanto voi puntiate a delle unghie di lunghezza ridotta, per realizzare una mandorla perfetta occorre sempre partire da un’unghia medio-lunga.

Una base naturale della lunghezza minima di 2-3 centimetri è dunque indispensabile e, qualora non vi fosse naturalmente, sarà bene andarla a creare attraverso una ricostruzione in gel (ottima anche per unghie più deboli).

Per procedere con la limatura e realizzare la forma a mandorla, occorrerà iniziare passando lo strumento sulle parti laterali, dando così gradualmente una forma tondeggiante che si concluderà con una leggera punta.

I laterali sono senza dubbio la parte più difficile da trattare e la più delicata: occorrerà prestare attenzione a non creare scompensi, mantenendoli il più possibile paralleli tra loro.

Per capire meglio compre procedere vi consigliamo di seguire il video qua sotto.

Unghie a mandorla corte gel

unghie mandorla gel
Collage foto da Pinterest

La forma a mandorla è tra le più quotate per la ricostruzione in gel.

La sua forma, priva di spigoli e linee diritte, è perfetta per resistere a eventuali urti o indebolimenti di ogni sorta, cosa che la rende spesso utilizzata anche per l’allungamento di unghie onicofagiche, per definizione più fragili e difficilmente destinate a durare più di un paio di settimane.

Per realizzare un simile lavoro sarà il caso di rivolgersi a un’esperta che, utilizzando una cartina ben stretta in punta e leggermente inclinata verso il basso, darà vita senza dubbio a una mandorla perfetta.

Il gel offrirà naturalmente anche l’opportunità di procedere con decori e nail art di ogni genere, rendendo le unghie a mandorla ancor più interessanti.

Unghie a mandorla corte estive

unghie mandorla estive
Collage foto da Pinterest

Si dice che quando le unghie sono sottoposte allo stress di salsedine, sabbia, cloro e chi più ne ha più ne metta la forma mandorla sia la migliore.

Questo look resistente e al tempo stesso molto elegante è del resto trai must del mondo delle unghie oramai da tempo immemore e nell’ultima stagione estiva è letteralmente salito alla ribalta.

La variante corta delle unghie a mandorla permette di sfoggiare i colori vivaci dell’estate senza sfociare mai nell’eccesso: lunghezze più importanti richiederebbero maggior sobrietà ma il corto invece e un vero e proprio passe-partout.

Via allora a effetti conchiglia, decori multicolor in stile sirena, colori fluo, decorazioni geometriche e chi più ne ha più ne metta, senza ovviamente dimenticar eia metanizzato e tanti, tanti, tanti glitter.

unghie a mandorla corte estive
Collage foto da Pinterest

Unghie a mandorla corte rosse

unghie mandorla corte rosse
Collage foto da Pinterest

Che dire, il rosso è un classico della manicure che, ovviamente, non poteva esimersi dal dire la sua anche in fatto di unghie a mandorla.

Il corto in questo caso ci consentirà di virare anche verso i rossi più intensi e decisi, passando poi a tutte le sfumature dal ciliegia al rosso Valentino.

Le vie del rouge però ancora non sono finite. Nulla ci vieta infatti di sfruttare questa nuance per disegni geometri, french manicure, basi con dettagli glitter e tutto ciò che il mondo della nail art ha da offrirci.

Qui sotto trovate alcune idee perfette anche per le unghie a mandorla più corte.

Unghie a mandorla corte rosa

unghie mandorla corte rosa
Collage foto da Pinterest

Se invece è la sobrietà e l’eleganza più romantica il vostro solo obbiettivo non può esserci che il rosa per le vostre unghie a mandorla corte.

Potete andare dalle sfumature più confetto a quelle pastello, arrivando anche ai rosa cipria più intensi e il tutto senza perdere mai un grammo di fascino elegante.

Per mantenere la sobrietà di questo stile vi sconsigliamo di eccedere in nail art troppo vistose: se il color block non fa per voi limitatevi a inserire qualche punto luce, un tenue tocco di glitter o la classica singola unghia a contrasto e la manicure sarà veramente originale e impeccabile.

Unghie a mandorla corte french

unghie mandorla corte french
Collage foto da Pinterest

Che cosa c’è di più classico del french? Spesso si ritiene che su lunghezze troppo limitate sia meglio non cedere alla lunetta bianca ma negli ultimi anni anche questo dogma è stato sradicato.

Sulle unghie a mandorla questo disegno è perfetto anche per dare ulteriore slancio alla mano ma, lavorando su un’unghia corta, sarà essenziale saper contenere lo spessore della lunetta così da farle fare il suo lavoro senza renderela tropo massiccia e volgare, cosa che, invece, addirittura accorcerebbe l’unghia.

L’obiettivo sarà rendere il french sulle unghie corte semplice ma d’effetto. Il video qua sotto potrà aiutarci.

Unghie a mandorla corte nere

unghie mandorla nere
Collage foto da Pinterest

Si sa che i colori scuri danno il loro meglio sulle unghie più corte. In questa carrellata di nuance per le unghie a mandorla corte non poteva dunque certo mancare il classico nero, colore un tempo considerato tropo darck ma da qualche hanno divenuta vera e propria passione per le donne più grintose, desiderose d’una manicure alla loro altezza.

Si potrà scegliere di declinare il nero nella variante lucida o opaca, su tutta la mano o solo su alcune unghie e persino come elemento di decoro a mo’ di puntini, linee e veri e propri disegni.

Se temete poi un effetto troppo cupo affiancate glitter e punti luce oppure lasciate libere alcune parti di unghia con un sempre glamour effetto negative space nail art.

Qua sotto alcune immagini per ispirarsi.

Unghie a mandorla corte bianche

unghie mandorla bianche
Collage foto da Pinterest

Da quando le white nails sono state sdoganate anche in inverno il bianco sembra aver decisamente preso il largo nei nostri cuori e sulle nostre unghie.

Ecco allora che anche sulle unghie a mandorla versione corta possiamo sbizzarrirci, passando dal bianco gesso, base perfetta per nail art minimal (geometriche e non), al bianco optical, perfetto per nail art con effetto negativo o geometriche, passando per tutte le varianti del bianco più o meno puro.

Se poi il total white spaventasse nulla vieta di affiancare altri colori, creando le classiche alternanze oggi giorno tanto di moda.

Qua sotto potete trovare alcune idee a riguardo.