Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura

0
59

Se vuoi approcciare al mondo della ginnastica posturale sei nel posto giusto. Oggi approfondiremo tutto ciò che concerne una ginnastica davvero molto benefica: ginnastica posturale, scopri i benefici e migliora la postura.

Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura
Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura (Adobestock photo)

Questo tipo di ginnastica viene identificato come un valido rimedio contro disturbi o patologie legate appunto alla schiena, alla colonna vertebrale.

Per una corretta postura: ginnastica posturale

metodo sakuma
Postura (Adobe Stock)

La ginnastica posturale ha un obiettivo ben focalizzato, ovvero migliorare la postura attraverso una funzione rinforzante del tono muscolare. Purtroppo, la cattiva postura è un problema sempre più diffuso, il generico mal di schiena può portare nei casi più estremi ad un vero e proprio stato di scoliosi. È necessario dunque prendersi cura della propria natura muscolo-scheletrica avvicinandosi a determinate ginnastica e per migliorare il nostro stato fisico.

La ginnastica posturale in realtà può svolgere due funzioni molto importanti:

  • Una antalgica ovvero contro il dolore che avvertiamo dato dall’inadeguato posizionamento della schiena, ad esempio quando ci troviamo in ufficio di fronte al computer
  • L’altra funzione è puramente a scopo preventivo, ma da non sottovalutare.

Infatti, la ginnastica posturale ci puoi aiutare mediante dei trattamenti molto leggeri e delicati, dedicati prevalentemente ai muscoli sia statici che dinamici del nostro corpo. Tutte quelle zone indirizzate al nostro movimento ne trarranno sicuramente beneficio.

I benefici della ginnastica posturale

I benefici della ginnastica posturale
I benefici della ginnastica posturale (Adobestock photo)

I muscoli del movimento possono andare incontro a situazioni di rigidità che portano ad uno stato di debolezza e ciò si ripercuote in effetti molto negativi che gravano sulla postura in generale. Possediamo infatti diversi tipi di muscolatura una muscolatura:

  • antigravitaria a che ci permette di stare in piedi e mantenere un certo andamento;
  • una muscolatura respiratoria che si basa appunto sulla corretta o scorretta respirazione;
  • una muscolatura che riesce a stabilizzare il bacino, quindi per mantenere il bacino in posizione equilibrata.

La postura in realtà rivela moltissimo anche sul nostro stato fisico e di salute. Ecco perché, la ginnastica posturale può intervenire in maniera efficace in caso di disturbi relativi alla schiena. L’approccio alla ginnastica posturale può avvenire a qualsiasi età infatti abbiamo anche a disposizione una corposa ginnastica posturale sia per i bambini che per i ragazzi, soprattutto, come ben sappiamo, per le persone anziane.

Postura: dai bambini agli anziani

Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura
migliora la postura (Adobestock photo)

Per quanto riguarda i bambini, in base al loro sviluppo psicomotorio, dovrebbe esserci un monitoraggio a cadenza regolare da parte di chi gli sta intorno, ovvero i genitori. Questi, dovrebbero supervisionare con attenzione la postura dei propri figli. Si cade spesso e volentieri in posizioni dette “viziate”. In casi di questo tipo è bene rivolgersi ad uno specialista nell’immediato. Ciò che compromette la postura nei ragazzi o nei più piccoli è di sicuro anche il sovraccarico dello zaino che portano a scuola.

Ma, la ginnastica posturale non porta solo benefici per quanto riguarda la postura anzi, è molto utile anche per la cervicale, contro i dolori sia del collo e delle spalle e per combattere quello che noi chiamiamo comunemente mal di schiena. Questo tipo di ginnastica inoltre può essere d’aiuto anche in casi di scoliosi, lordosi, cifosi o ernia del disco, ma in parte, poiché viene inserita come nota aggiuntiva all’interno di trattamenti specifici.

Ricordiamo che fare ginnastica posturale in casa è possibile solo dopo un accurato presidio medico, dopo aver ricevuto dal proprio specialista una scheda personalizzata che ci permetterà di svolgere determinati esercizi. Questo perché, in base alle problematiche di ognuno, sarà possibile ottimizzare al massimo l’efficacia degli esercizi ma soprattutto non andare incontro a rischi di natura fisica o danni irreversibili.

Nel caso in cui ci fosse una patologia specifica come ad esempio un’ernia del disco probabilmente il nostro specialista ci indirizzerà nel non fare determinati esercizi, dedicarci ad altri, oppure adoperare come ausilio strumenti come ad esempio la panca, la palla medica, gli elastici e quant’altro. Anche per questo tipo di attività ciò che paga è sicuramente la costanza, quindi dedicare anche pochi minuti ma tutti giorni ad un’attività del genere non farà che regalare nel tempo validi benefici. Tutti gli specialisti del settore che si occupano di ginnastica posturale sono i fisioterapisti, i fisiatri, i chinesiologi, e i posturologi.

Posturale e gravidanza

Scopriamo che anche le donne in gravidanza possono praticare un’attività del genere. Nella maggior parte dei casi non ci sono considerevoli controindicazioni. Basta pensare infatti che le donne in gravidanza portano con sé evidenti cambiamenti strutturali e soprattutto un sovraccarico. Un fastidio che molte donne in gravidanza avverte è sicuramente il mal di schiena. In questo caso, la ginnastica posturale può essere d’aiuto per quanto riguarda la colonna vertebrale.

Inoltre, forse non sapete che, post parto si ha ancora più bisogno di una ginnastica di questo tipo per un riassetto generale ed un equilibrio a livello strutturale.

Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura
Ginnastica posturale: scopri i benefici e migliora la postura (Adobestock photo)

Nel caso in cui soffriste di una delle patologie tra quelle elencate sarà bene consultare uno specialista ed approfondire il discorso ginnastica posturale in maniera individuale.