Agar agar: perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

0
104

L’agar agar è un ingrediente ancora poco conosciuto e usato ma ricco di proprietà benefiche. Scopriamo insieme le più importanti.

agar agar perché fa bene
Agar agar a cubetti e in polvere – Fonte: Adobe Stock

Mai sentito parlare di agar agar? Si tratta di un gelificante naturale, estratto dalle alghe ed in grado di dare consistenza agli alimenti in modo sano. Oltre a consentirci di realizzare creme, budini e gelatine senza l’utilizzo della colla di pesce, l’agar agar si rivela infatti particolarmente utile per via delle tante proprietà benefiche che lo caratterizzano.

Si tratta infatti di un polisaccaride insapore, che si sposa bene con preparazioni sia dolci che salate e che venendo assorbito in minima parte dall’organismo risulta persino privo di calorie. Scopriamo quindi quali sono i motivi per cui l’agar agar si rivela un ingrediente utile e prezioso.

Agar Agar: ecco perché fa bene all’organismo

agar agar prorietà
agar agar – Fonte: Adobe Stock

Chi tiene alla propria salute sa bene come la scelta degli ingredienti che si usano in cucina faccia spesso la differenza. L’agar agar, inutile dirlo, è uno di questi.
Oltre ad essere un gelificante ha infatti diverse proprietà benefiche che lo rendono un vero amico per la salute. Tra le tante, le più importanti sono:

Stimola il sistema immunitario. Del tutto a sorpresa, l’agar agar è ricca di vitamine e di nutrienti che aiutano il sistema immunitario a svolgere correttamente il proprio lavoro.

Aiuta a perdere peso. L’agar agar ha la caratteristica di sopprimere il senso di fame, aiutando chi è a dieta a resistere più facilmente alle tentazioni. Ciò avviene grazie alla presenza di fibre. Inoltre, essendo estratto da un’alga, l’agar agar stimola la tiroide ed accelera il metabolismo. Per questo motivo è molto utile a chi è a dieta. Anche se, ovviamente, va evitato se si hanno problemi di tiroide.

Regola l’intestino. Oltre ad essere ricco di magnesio, l’agar agar stimola l’intestino aiutandole la regolarità normalizzando il volume delle feci.

Depura l’organismo. Attraverso il lavoro che svolge sull’intestino, l’agar agar ha anche la doppia funzione di aiutare a depurare l’organismo.

Aiuta a contrastare il colesterolo. Grazie al lavoro che svolge sull’intestino, l’agar agar aiuta ad evitare lo stoccaggio del grasso. Cosa che contrasta il colesterolo cattivo. Scopri se il colesterolo è troppo alto.

È privo di glutine. L’assenza di glutine, rende l’agar agar la scelta perfetta per chi ha questo problema.

Fa bene al cuore. Assumere agar agar all’interno della propria alimentazione pare sia un toccasana per il cuore e tutto per via delle tante vitamine che contiene.

Contrasta il diabete. Anche se a riguardo è sempre meglio sentire il proprio medico, sembra che l’agar sia indicato a chi soffre di diabete poiché l’alta presenza di fibre aiuta gli zuccheri ad entrare meno rapidamente in circolo.

Fa bene alla vista. La presenza di vitamine A ed E aiutano gli occhi, rendendo questo ingredienti un amico della vista.

È adatta ai vegani. Non essendo a base si animali (come nel caso della colla di pesce), l’agar agar si presenta come un gelificante perfetto per la realizzazione di dolci di ogni tipo.

Sembra davvero strano che un semplice gelificante possa fare tanto per la salute. C’è da dire, però, che in Giappone, dove il nome più usato è kanten, questo polisaccaride viene usato anche come alimento.

Tagliato a cubetti è infatti inserito in dolci e granite che in Giappone vengono consumati spesso insieme a sciroppi ed altri alimenti. Un’alternativa sana che può portare senza alcun dubbio il sorriso in tavola e nelle nostre vite.