Pasta frolla: La ricetta semplice e golosa

0
275

La pasta frolla è una delle basi della pasticceria. Scopriamo insieme come prepararla velocemente per ottenere torte e biscotti golosi.

pasta frolla
Pasta frolla – Fonte: Pixabay

Quando si pensa ad un buon dolce, biscotti e crostate sono tra i primi che vengono in mente. Si tratta di dolci semplici, profumati e con un sapore ricco e pieno. Entrambi vengono preparati grazie ad una ricetta a base di pasta frolla, uno dei capisaldi della pasticceria. Si tratta di un impasto non lievitato che contente di realizzare dolci croccanti, fragranti e ricchi di sapore.

Le idee che si possono realizzare a partire dalla pasta frolla sono tantissime. Ci sono i biscotti, le crostate, i pasticciotti, le tartellette, la pastiera napoletana, le famose casette di Natale, etc…
Ma la pasta frolla può essere anche inserita all’interno di un dolce, fare da contenitore per budini, creme, e così via.
Insomma, con una sola ricetta è possibile dar vita a creazioni di ogni genere e dove l’unico limite è la fantasia. Scopriamo, quindi, come realizzare una pasta frolla, semplice e ricca di gusto.

Pasta frolla: la ricetta base

Pasta frolla
Pasta frolla – Fonte: iStock photo

Per preparare un’ottima pasta frolla non serve essere dei pasticceri provetti. Basta infatti seguire le indicazioni di base per ottenere ciò che può dar vita a crostate e biscotti.
Iniziamo, quindi, a vedere cosa ci serve per realizzarla anche a casa in modo semplice e veloce.

Ingredienti

  • 250 grammi di farina bianca 00
  • 125 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero normale o a velo
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • Lievito per dolci
  • Sale
  • Scorza di limone grattugiata
  • Bacca di vaniglia o vanillina (facoltativa)

Prendere una bacinella capiente e mescolare insieme la farina e lo zucchero, aggiungendo la vaniglia (se si vuole), un pizzico di sale e un pizzico di lievito.
Mescolare il tutto per bene e aggiungere il burro precedentemente sciolto (raffreddato), l’uovo intero e il tuorlo. Mescolare e aggiungere la scorza di limone, verso la fine.

Quando l’impasto è compatto e liscio, formare un panetto sottile, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.
Questo è l’impasto base per la frolla che, ovviamente, andrà cotto prima di essere mangiato.

Prima di passare al forno è però necessario decidere come utilizzarla e i modi, come già detto prima, sono davvero infiniti.
Per comodità e per mantenere la ricetta di base semplice e veloce come promesso, scopriamo come fare dei biscotti semplicissimi ma al contempo golosi.
Ricordate però che con questo impasto potrete realizzare anche crostatine per la colazione, crostate, pasticciotti e tutto ciò che vi piace e che ha come base la frolla.

Biscotti a base di pasta frolla

Pasta frolla
Pasta frolla e biscotti – Fonte: Pixabay

Posizionare sul piano della carta forno, prendere l’impasto lasciato a riposare e stenderlo con un matterello coperto con un altro foglio di carta forno in modo che sia alto circa mezzo centimetro.
Mettere quanto ottenuto in freezer (senza toglierlo dalla carta forno) per almeno venti minuti.

Trascorso il tempo estrarre l’impasto dal freezer, rimettere sul piano, togliere la carta da forno superiore e procedere allo stampo dei biscotti.
Se avete degli stampini potete usare quelli, altrimenti potete prendere un bicchiere, infarinarne i bordi e procedere usandolo come stampo.

Posizionare i biscotti su una teglia ricoperta con carta da forno e fare attenzione a tenerli ad una distanza di circa 4-5 cm l’uno dall’altro.
Chi lo desidera può cospargerli di zucchero a velo, di cacao in polvere o gocce di cioccolato.
A questo punto non resta che infornarli in forno pre riscaldato a 170 gradi.
Il tempo di cottura varia da forno a forno e anche in base alla grandezza dei biscotti.

Generalmente si va dai 10 ai 15 minuti. Per sicurezza, intorno ai 10 minuti è meglio controllare la cottura. Quando sono leggermente dorati, in genere sono pronti.
Ora non resta che gustarli, quindi, buon appetito a tutti/e.


Consigli utili
: Volendo è possibile sostituire lo zucchero al velo con dello zucchero normale. Impastare necessiterà un po’ di forza in più ma il risultato sarà ancora più croccante.

Fonte: facebook.com/thebreakfastmaker