India, 12 morti: crolla un palazzo a Patel Compound, Bhiwandii

0
56

12 morti a Patel Compound a seguito del crollo di un palazzo. Molti sono ancora dispersi fra le macerie di questo edificio a 3 piani. Vediamo insieme cosa è accaduto in India.

Quanto accaduto poche ore fa in India è una notizia che sconvolge la comunità indiana e ci lascia una nota amara sulle infrastrutture poco sicure e le conseguenze ad esse connesse.

Dopo la morte di un bambino di 2 anni che aveva lasciato il mondo indiano sconvolto, questa notizia pone non poche preoccupazioni.

Si teme che almeno 12 persone abbiano perso la vita dopo il crollo di questo edificio a tre piani nella zona di Patel Compound a Bhiwandi.

Secondo i rapporti iniziali, si teme che 20-25 persone siano ancora intrappolate. Squadre della National Disaster Response Force  sono state disposte in soccorso dei dispersi e 20 persone sono state salvate dai locali finora.

 

India: morti, feriti e dispersi. Il messaggio dalle istituzioni

macerie from pixabay

Ennesimo incidente in India dopo il crollo del cavalcavia a Calcutta tempo fa.

Fra le notizie più confortanti vi è il salvataggio di un bambino dalle macerie. Secondo quanto dichiarato da un funzionario sul posto, infatti, il personale di soccorso ha tirato fuori un bambino dalle macerie ed è stato portato in un ospedale vicino. Il bambino sembrerebbe stare bene.

Secondo i primi rapporti, l’edificio, con 21 appartamenti sarebbe crollato durante la notte. Questa è una informazione purtroppo allarmante in quanto è probabile che il bilancio delle vittime aumenti perché la maggior parte dei residenti dormiva quando l’incidente è avvenuto.

A tal riguardo si suppone che l’orario preciso sia stato intorno alle 3.30 circa.
Secondo le informazioni disponibili, l’edificio è stato costruito nel 1984.
L’incidente arriva sullo sfondo di un altro avvenuto il 24 agosto, quando un edificio residenziale di cinque piani è crollato in una zona residenziale di Mahad nel distretto di Raigad di Maharashtra. Almeno 16 persone hanno perso la vita nello sfortunato incidente. la società municipale di Bhiwandi aveva effettuato una audizione delle strutture entro i limiti comunali a seguito dell’incidente.

A proposito dello sfortunato incidente di stanotte non sono mancate le parole del primo ministro Narendra Modi che ha pubblicato su Twitter un post profondamente addolorato per la perdita di vite umane nell’incidente.

Il Primo Ministro dell’India ha subito espresso le sue condoglianze alle famiglie in lutto. Ha poi assicurato che le operazioni di salvataggio sono in corso e tutta l’assistenza possibile viene fornita ai colpiti.

Anche il presidente Ram Nath Kovind si è espresso a riguardo dichiarando che la perdita di vite umane nell’incidente del crollo dell’edificio a Bhiwandi, nel Maharashtra, è abbastanza dolorosa. In quest’ora di dolore, i suoi pensieri e le sue preghiere sono con le vittime. Ha terminato poi augurando una pronta guarigione dei feriti.

Il ministro degli Interni dell’Unione Amit Shah ha anche espresso dolore per l’incidente, angosciato per il tragico crollo nell’edificio a Bhiwandi.

Ha poi dichiarato che la National Disaster Response Force è già sul posto e sta aiutando con le operazioni di soccorso. Le mie più sentite condoglianze vanno alle famiglie in lutto, pregando per la pronta guarigione dei feriti.

 

ricerche from pixabay

Le ricerche sono in continuo sviluppo, le forze dell’ordine sono attive da più di 8 ore per una ricerca costante fra le macerie. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Sempre più crolli successivi a quello che fu una violenta scossa di terremoto molto sentito in India non molti anni fa.