Come fare sogni lucidi: la tecnica per controllare i sogni mentre dormi

0
69

Anche se non riesci a ricordartelo, sogni anche tu tutte le notti. Scopriamo tutte le tecniche per imparare come fare sogni lucidi e ci vediamo… a letto!

come fare sogni lucidi
di cosa sono fatti i sogni? (fonte: Pexels)

I sogni: c’è chi ne fa tantissimi, chi non riesce a ricordarne neanche uno e chi dorme con il libro per interpretarli aperto sul comodino.

Sognare è un’attività ancora misteriosa e che, quasi sempre, compiamo senza renderci conto di quello che succede nel nostro cervello.

Esistono , però, delle tecniche con le quali possiamo provare a controllare i nostri sogni: ne vogliamo provare qualcuna insieme?

Come fare sogni lucidi: ecco le tecniche per iniziare a controllare i sogni

come fare sogni lucidi
ecco come fare… un bel sogno! (fonte: Pexels)

Se vuoi prendere il controllo sui tuoi sogni, ti servirà solo diventare in poco tempo un esperto di onironautica: tranquilli, però, non serve la patente!

L’onironautica ed è, semplicemente, il nome scientifico che definisce la pratica del sogno lucido.
L’atto stesso del sognare, infatti, ha un significato ed uno scopo ben preciso: per questo i sogni ci affascinano e li studiamo da tantissimo tempo!

I sogni normali, però, spesso sono confusi e poco chiari e le motivazioni sono molteplici.
Potremmo aver dormito male, a causa della posizione del nostro letto, oppure interrotto bruscamente i meccanismi del sonno, rimandando la sveglia una volta in più.
Se interpretarli (con tutti i suoi simboli e regole) non ti basta più, è il caso di provare a fare sogni… da lucidi!

Uno studio australiano, riportato qui in Italia da Focus, ha raggiunto un risultato del 46% di sogni lucidi in un gruppo di 170 persone, facendo loro usare alcuni trucchetti.
Il migliore, a quanto pare, è il metodo che prevede l’utilizzo di una combinazione di questi tre metodi:

  • compiere movimenti con i muscoli del viso in maniera attiva anche di giorno; attenzione, non parliamo solo degli esercizi per affinare un volto paffuto! Parliamo di una vera e propria contrazione dei muscoli facciali che, quando succede durante la notte in maniera involontaria, dovrebbe aiutarvi a riprendere coscienza
  • svegliarsi ogni cinque ore
  • rimanere svegli per cinque minuti cercando di tenere a mente un pensiero che è: la prossima volta che dormirò, mi ricorderò che sto sognando

Se questo metodo vi sembra, però, estremamente complicato e un po’ crudele (svegliarsi ogni cinque ore, che stress!) ci sono altri modi per provare a prendere controllo dei propri sogni.
Scopriamoli insieme!

Test di realtà: cosa sono?

come fare sogni lucidi
gli specchi nei sogni sono sempre sfocati! (fonte: Pexels)

Tranquilli, non vi chiediamo di provare a piegare la realtà, come succedeva a Leonardo Di Caprio nel film Inception né di passare la giornata a sognare ad occhi aperti visto quanto può far male.

I test di realtà sono piccole prove che potete mettere in atto mentre state sognando; niente di troppo complicato ma utile per comunicare al vostro cervello che siete attivi.
Per controllare se la vostra esperienza è un sogno o meno, ricordatevi di:

  • provare a leggere: durante i sogni ci è fisicamente impossibile leggere numeri e lettere. Tentate di trovare una scritta o un foglio di carta e provate a leggerli: se la vista vi si fa confusa o ci sono solo sequenze casuali, state sognando!
  • cerca il tuo cellulare: ti è mai successo di sognare il tuo telefono? Strano, visto che passiamo la giornata a guardare il suo schermo (come ci racconta questo spaventoso documentario di Netflix). Prova a trovare il tuo telefono, effettuare una chiamata o accendere il PC.
  • guarda il tuo riflesso in uno specchio: non riuscirai a vedere un’immagine chiara di te stesso, prova che stai sognando. Se vedi una vetrina corri a cercare di guardarti!
  • cerca le immagini ricorrenti: quando sogni, nel tuo cervello si affacciano stimoli ed immagini ricorrenti che di solito hai immagazzinato senza sapere di averle viste.
    Cerca tutte quelle immagini che ti capita di vedere “spesso” durante l’arco del sogno

Questi piccoli test, serviranno al tuo cervello a capire che non stai sperimentando la realtà ma sei immerso in un sogno.
Una volta che sarai diventato bravissimo e velocissimo a riconoscere questi segnali, ti troverai nella stranissima posizione di sognare… sapendolo!
Ora puoi provare a prendere controllo del tuo sogno, decidendo cosa fare e dove andare.

Il metodo delle mani: ecco come fare sogni lucidi

mani
da mani reali… (fonte: Pexels)

L’ultimo metodo che vi consigliamo per provare a prendere controllo del vostro sogno è quello delle mani.
Durante il giorno, prendete l’abitudine di abbassare lo sguardo e osservare attentamente le vostre mani aperte.
Ripetete questa operazione più volte, in differenti momenti della giornata ed, anche, durante il corso di diverse giornate.
Abituerete il cervello a questa immagine ed il vostro corpo ad effettuare questo movimento in maniera quasi automatica.

Durante i sogni, dunque, potrebbe succedervi di replicare il movimento in maniera spontanea oppure di scegliere, consapevolmente, di guardarvi le mani.

A quel punto vi troverete nella posizione migliore per prendere controllo del sogno: ancora immersi nella realtà alternativa ma con il cervello attivo.

Ovviamente, potete sostituire al gesto delle mani uno qualsiasi, che vi sia più congeniale.
Potete grattare la testa (basta che non soffriate di tricotillomania o di dermatite seborroica!) oppure strizzare gli occhi o qualsiasi altra attività vi venga in mente.

Guardare le mani, però, vi assicurerà un successo quasi immediato!

mani
… a mani in sogno! (fonte: Pexels)

Insomma, il mondo dei sogni è ancora del tutto nuovo ed inesplorato: sapevate, infatti, che c’è una motivazione precisa perché i vostri cari defunti vi vengono a trovare durante il sonno?

Ora avete tutti gli strumenti per iniziare a fare sogni lucidi: ci vediamo in sogno?