Come sbrinare il congelatore velocemente: guida pratica per non commettere errori

0
79

Come sbrinare il congelatore velocemente? Per utilizzarlo al meglio è importante seguire alcuni consigli, così da garantire la massima performance.

Consigli per la pulizia del congelatore
Congelatore Foto: Adobe Stock

Il congelatore è uno degli elettrodomestici davvero utile, a cui nessuno può rinunciare, indispensabile per conservare i cibi a lungo.

Molto efficace soprattutto quando non si ha tempo di fare tutti i giorni la spesa,  conservando per un tempo più lungo gli alimenti facilmente deperibili.
Non solo si possono conservare anche i cibi cotti, così da essere pronti all’uso. Una soluzione perfetta per chi trascorre molto tempo al di fuori delle mura domestiche e non può dedicarsi molto tempo alla preparazione di piatti.
Per molte persone è davvero indispensabile il congelatore, perchè si conservano gli alimenti fuori stagione, così da poterli gustare durante l’anno. Il congelatore deve essere mantenuto, sempre pulito e ordinato, non solo per una maggiore sicurezza degli alimenti, ma anche per avere garantire una buona manutenzione dell’elettrodomestico stesso. In questo modo funzionerà bene e a lungo.

Quindi se si vuole garantire la massima efficacia del congelatore e la conservazione ottimale degli alimenti, risparmiando anche in termini di energia elettrica, dobbiamo seguire delle regole ben precise. Scopriamo come sbrinare il congelatore velocemente e in modo corretto.

Come sbrinare il congelatore velocemente: ecco gli step da seguire

congelatore utilizzarlo al meglio
Conservare gli alimenti Foto: Adobe Stock

La corretta conservazione degli alimenti è importantissimo, sia per la nostra salute che per mantenere le proprietà dell’alimento stesso come i nutrienti, sapore, odore, aspetto e consistenza. Congelare gli alimenti è una soluzione perfetta, ma non tutti gli alimenti si possono congelare. 

La corretta funzionalità del congelatore dipende da diversi fattori, tra cui la pulizia e la disposizione degli alimenti secondo un ordine preciso. Scopriamo tutti i consigli utili da seguire.

La pulizia del congelatore è davvero importante in termini di manutenzione dell’elettrodomestico stesso e non solo anche per garantire una maggiore sicurezza dei prodotti che si conservano.

Ecco gli step da seguire per pulire al meglio il congelatore, leggete sempre le indicazioni riportate sul libretto di istruzione dell’elettrodomestico.

1-Scongelare il freezer: primo step indispensabile, a differenza del frigorifero, il congelatore va prima svuotato, si devono rimuovere tutti gli alimenti. Magari potete farlo nel momento in cui non ci sono molto alimenti , per evitare che possano deteriorarsi in seguito allo sbalzo termico. I cibi che si trovano nel congelatore, si possono lasciare nei cassetti e riporli in un luogo fresco, magari li coprite con le mattonelle refrigeranti. Inoltre molto efficace è la carte da giornale, che funge da isolante termico.

In questo modo non interrompete la catena del freddo.

2- Togliere la spina: solo adesso che non c’è corrente elettrica potete dedicarvi alla pulizia. E’ consigliabile farlo per non causare problemi all’elettrodomestico, inoltre per evitare scosse elettriche, va sempre rimossa la spina elettrica, quando si eseguono queste operazioni.

3- Rimuovere il ghiaccio: è il momento di rimuovere il ghiaccio, quindi sbrinando completamente il frigo. Quando si rimuove tutto il ghiaccio si garantisce la massima performance, oltre una sicurezza nella conservazione degli alimenti. Ci sono alcuni congelatori che hanno i cassetti, quindi hanno l’apertura davanti come un frigorifero, mentre altri sono a “pozzetto”. La porta si apre dall’alto e quindi è privo di cassetti

Nel primo caso vanno rimossi i cassetti e lavati a parte, con una soluzione di acqua tiepida e bicarbonato o acqua e aceto, così si igienizza e allo stesso tempo si eliminano i cattivi odori. Nel secondo caso è più semplice, perchè non essendoci i cassetti, dovete fare uno step in meno. E’ necessario rimuovere tutto il ghiaccio, alcune aziende consigliano farlo almeno una volta all’anno, salvo situazioni in cui l’eccesso di ghiaccio non permette di congelare bene gli alimenti o talvolta non si chiudono bene i cassetti. Se si farà d’estate questo sarà molto più facile, perchè con le temperature più alte, il ghiaccio si scioglierà più facilmente.

congelatore utilizzarlo al meglio
Congelatore (Adobe Stock)

Potete anche passare una spugna immersa in acqua bagnata, e passate sul ghiaccio per velocizzare. L’importante è scegliere una spugna non abrasiva. Con il raschietto che di solito esce in dotazione dal freezer, potete rimuover i pezzi di ghiaccio più grossi. Se non è uscito, potete acquistarne uno l’importante che sia specifico e non abbia parti metalliche che potrebbero causare danni durante la rimozione del ghiaccio, danneggiando la serpentina. Si consiglia di mettere sotto il congelatore dei panni in microfibra, che vanno ad assorbire l’acqua che fuoriesce durante lo sbrinamento.

Se volete velocizzare lo sbrinamento, potete riscaldare acqua e aceto in una pentola, poi la fate raffreddare per un paio di minuti. Mettete un panno morbido nel freezer, posizionate la pentola sopra e chiudete lo sportello. In questo modo il vapore scioglierà più velocemente il ghiaccio e l’aceto igienizza. Dopo una mezz’ora potete aprire lo sportello del freezer e controllare, se è presente del ghiaccio ancora, potete ripetere il tutto.

4-Pulizia: non appena si sarà sbrinato completamente, si passa alla pulizia. Con il raschietto di plastica, eliminate eventuali residui di ghiaccio. Poi preparate una soluzione con acqua e aceto, immergete una spugna non abrasiva e pulite le parti interne del freezer. In questo modo si igienizza eliminando ogni traccia di odore sgradevole.

5- Asciugare: non vi resta che asciugare bene tutte le parti interne, con un panno morbido, poi collocate i cassetti puliti e inserite la spina dell’alimentazione.

Non mettete subito gli alimenti ma aspettate almeno un paio di ore, il tempo che l’elettrodomestico arrivi alla temperatura giusta.

6- Pulire le guarnizioni: porre attenzione alle guarnizioni, che devono essere lavate bene e asciugate con un canovaccio di cotone pulito.

Consigli utili da seguire

Congelatore come pulirlo
Non caricare troppo il congelatore Fonte foto: Istock

Dopo aver pulito in modo corretto il congelatore e riposto gli alimenti è importante evitare qualche errore, seguendo alcuni semplici consigli. Non solo si garantisce una buona conservazione degli alimenti, ma anche il corretto funzionamento dell’elettrodomestico.

Gli errori che si commettono ogni giorno possono causare un dispendio di energia, scopriamo quali.

  • Riempire troppo: se si mette troppo cibo nel congelatore non si garantisce un buon circola d’aria, non garantendo la corretta catena del freddo. Quindi riempire fino all’ultimo angolino non è certo la scelta più saggia da fare.
  • Non congelare cibi caldi: questo determina un abbassamento della temperatura  interna del freezer che potrebbe compromettere la conservazione degli alimenti. Si sa che se si interrompe la catena del freddo gli alimenti possono alterarsi. 

  • Non aprirlo se non è necessario: in particolar modo in estate, l’esigenza di prendere qualche cubetto di ghiaccio o del gelato, ci fa cadere nell’errore di aprire spesso lo sportello del freezer. Purtroppo la dispersione del freddo non garantirà il mantenimento di una temperatura costante.
  • Regolate bene il termostato: fate sempre riferimento al libretto di istruzione uscito in dotazione.

E’ utile seguire qualche piccolo consiglio, ma è opportuno leggere sempre il libretto di manutenzione, prima di procedere. Non è poi così difficile sbrinare il congelatore velocemente!