Come eliminare i peli incarniti con rimedi naturali e consigli per prevenirli

0
57

Come eliminare i peli incarniti? Potete attenuare il problema con rimedi naturali efficaci, ma potete anche prevenirli seguendo alcuni consigli.

 

Riemdiare peli incarniti
Peli incarniti Foto:Adobe Stock

I peli sono un vero e proprio problema per molte donne, soprattutto per chi vuole essere sempre bella e perfetta I peli, purtroppo sono presenti in più parti del corpo e si devono eliminare necessariamente. Ma a volte si può andare incontro al problema dei peli incarniti, dei peli sottopelle soprattutto dopo la depilazione e rasatura.

Sono davvero un tormento per molte donne, ma noi possiamo aiutarvi a a risolvere questo problema con alcuni rimedi naturali efficaci. Non solo con la pinzetta, scopriamo in che modo.

Peli incarniti: rimedi naturali per eliminarli

Ceretta a caldo IstockPhotos

I peli incarniti sono un vero e proprio problema, il pelo purtroppo trova ostacolo durante la sua crescita, non riesce ad uscire dalla pelle. Tecnicamente il pelo incarnito ha difficoltà ad uscire perchè il poro è completamente ostruito. Di conseguenza il pelo rimane sotto lo strato di pelle e talvolta può determinare fastidio. In casi più gravi, i peli incarniti possono causare la follicolite, una vera e propria infezione dei follicoli del pelo. Tutto ciò può determinare la formazione di funghi, che purtroppo possono causare delle cicatrici.

I peli incarniti possono formarsi in zone specifiche del corpo, come inguine, ascelle e gambe. Scopriamo i possibili rimedi per attenuare il fastidio o eliminarli.

1- Guanto di crine: è perfetto per eliminare i peli incarniti, perchè rimuove le cellule morte, in questo modo i peli riescono a fuoriuscire. Potete farlo in modo delicato per evitare che si possano creare irritazioni e rendere la pelle pi sensibile. Potete passare il guanto prima di fare la depilazione, poi il giorno dopo la depilazione ripetete l’operazione.

2-Scrub fai da te: lo scrub è un rimedio molto efficace, soprattutto efficace. Non solo ha l’azione esfoliante ma anche emolliente. Potete fare uno scrub a casa con del sale grosso e un olio vegetale a vostra scelta. Se volete dar una profumazione, potete aggiungere dell‘olio essenziale alla lavanda o tea tree, che ha un azione antibatterica. Fate una scrub una volta a settimana sulla pelle bagnata e fate dei movimenti circolari  e delicati.

3- Idratare la pelle: per evitare la formazione di peli incarniti, dovete sempre ammorbidire la pelle con della crema idratante, anche due volte al giorno. Fate dei piccoli massaggi e concentrandovi sulle zone in cui si formano i peli incarniti.

4- Massaggi con olio: quando i peli si trovano sotto l’epidermide, possono causare la follicolite. Tutto ciò potrebbe determinare fastidio e infiammazione, con comparsa di brufoli e cisti, che talvolta non si eliminano facilmente. Potete prevenire l’infezione con dei massaggi con olio fatto in casa. In una bottiglina mettete 20 ml di olio di Macadamia e 10 ml di olio di cumino nero.  Poi unite 15 gocce di olio essenziale al limone o lavanda. Agitate e poi applicate sulla pelle facendo dei massaggi.

5- Acido glicolico: è un acido che ha un azione esfoliante, va ad agire sulla pelle eliminando le imperfezioni e impurità. Acquistatelo in erboristeria e chiedete a lui quale è il miglio e e soprattutto se avete pelle delicata o sensibile è opportuno parlarne con il medico specialista.

Come prevenirli

Peli incarniti, come eliminare
Epilazione Foto da iStock

I peli incarniti, si possono prevenire con piccoli e semplici gesti vediamo come.

  • Pelle sempre pulita e curata: se la pelle è sempre curata e pulita senza impurità, la probabilità che si possano formare i peli incarniti è molto bassa. Evitando l’eccesso di sebo, i pori saranno sempre liberi e non ostruiti di conseguenza.
  • Idratare sempre la pelle: dopo aver eliminato i peli superflui dovete sempre applicare una crema idratante che va a nutrire la pelle in profondità. Scegliete sempre prodotti con creme naturali e ricchi di sostanze nutritive come la camomilla o aloe vera.
  • Fare lo scrub: almeno una volta a settimana, così non si formerà il sebo e la pelle non avrà  impurità.

Una buona soluzione sarebbe un’epilazione definitiva con laser, così da attenuare il problema a monte.

La pinzetta, potrebbe essere una soluzione per eliminare i peli incarniti, ma sterilizzare sempre prima di utilizzarla. Ma insistete troppo, potreste peggiorare la soluzione, creando infezioni.