Kanye West, la provocazione: il rapper urina su un Grammy – VIDEO

0
43

Kanye West ha urinato su un Grammy per protesta contro l’industria discografica americana. Il video su Twitter è diventato virale. L’ennesima trovata eccentrica di un celebre artista in balia dei suoi istinti.

Kanye West, ennesima trovata eccentrica del rapper (Getty Images)
Kanye West, ennesima trovata eccentrica del rapper (Getty Images)

Kanye West torna a far parlare di sé. L’eccentrico rapper americano, noto a tutti per le sue – talvolta bizzarre – prese di posizione alimentate dal proprio successo artistico, ne ha combinata un’altra. Preso dalla sua attività politica (persiste l’impegno di voler fare le scarpe a Donald Trump fra un ripensamento e una provocazione), è dedito a sottolineare, con ogni modo e mezzo, le presunte ingiustizie che vede ogni giorno.

Non solo sottolinea questo sui propri canali ufficiali, ma fa di tutto per rendere ogni iniziativa altamente trasgressiva: non sono bastati i comizi in giubbotto anti-proiettile o le rivelazioni scioccanti sul presunto aborto della moglie, per non parlare della svolta religiosa (ha acquistato un casale nel Wyoming pretendendo di farsi chiamare Yeezus) di cui è stato protagonista, ha sentito l’esigenza di scagliarsi anche contro l’industria discografica americana.

Kanye West contro l’industria discografica americana: gesto di stizza su Twitter

Kanye West urina su un Grammy, il video spopola in Rete (Getty Images)
Kanye West urina su un Grammy, il video spopola in Rete (Getty Images)

Se la motivazione potrebbe anche avere un fondamento condivisibile, come la cessione di proprietà dei dischi altamente svantaggiosa per gli artisti, le modalità di protesta restano sicuramente da rivedere: non si tratta soltanto di lasciare il beneficio d’inventario a quest’ennesima alzata di testa, bisognerebbe proprio mettere una pietra sopra e dimenticare tutto. Forse neanche così sarebbe possibile riqualificare l’immagine del cantautore, ormai, completamente alla deriva in fatto di credibilità. Nonostante la moglie – Kim Kardashan – dica che le sue “bravate” dipendano esclusivamente da una patologia in grado di renderlo più vulnerabile.

Nell’ultimo video, girato in casa, vulnerabile non è il primo aggettivo a cui penseremmo se avessimo davanti Kanye West: l’artista, infatti, ha ritenuto opportuno urinare copiosamente su un Grammy. Il famoso premio che rappresenta l’industria discografica americana: “Fidatevi, non mi fermo”, twitta compulsivamente.

Bastano pochi minuti alla performance per fare il giro del Web, troppo tardi per qualsiasi ripensamento: l’exploit, poi, è stato accompagnato da un successivo sfogo. Fortunatamente soltanto dialettico: “L’industria discografica sta per cambiare in meglio”, afferma, per poi concludere: “Pregate tutti, sta funzionando”. Forse, le uniche preghiere possibili saranno in funzione dell’auspicio di non doversi più imbattere in scene del genere: dalla provocazione allo squallore il passo comincia ad essere davvero breve.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Classifica Time: Kanye West il personaggio più influente del mondo