Gnocchi di broccolo, un primo piatto vegetariano alternativo

0
76

Il nostro viaggio alla ricerca di piatti alternativi oggi ci porta a preparare un primo sorprendente: sono gli gnocchi di broccolo, delicati ma saporiti

gnocchi vegetariani
ricetta

I broccoli sono uno degli ortaggi migliori per qualità, per prezzo e per potere nutritivo con un apporto calorico basso ma sufficiente. Se però pensare al broccolo lessato o al massimo passati in padella mette tristezza, ecco la ricetta per voi: gli gnocchi di broccolo, un primo piatto vegetariano semplice ma anche elegante.

In pratica i broccoli qui andranno a sostituire le patate come base. Mescolati con le uova e la farina integrale (oppure la farina senza glutine se ci sono degli intolleranti) saranno la base degli gnocchi. Il risultato finale è un primo piatto morbido ma sostanzioso, con il vantaggio di aumentare le difese immunitarie grazie all’ingrediente principale. E poi è un modo intelligente per far mangiare la verdure verde anche ai bambini.

Gnocchi di broccolo, tempi di cottura e condimenti

Sono molti i modi in cui potete condire i vostri gnocchi di broccolo. Con una leggera salsa di pomodoro, con burro e salvia, con una cucchiaiata di olio extravergine di oliva. L’importante è valorizzare al meglio l’ingrediente principale.

Ingredienti (per 4 persone):

2 broccoli
2 uova
farina integrale
sale

PREPARAZIONE

Partite dal broccolo:lavatelo, togliete tutte le cimette e mettetele in una ciotola eliminando i gambi perché sono duri. Poi lessate le cimette in acqua bollente salata cuocendo per 7-8 minuti. I broccoli dovranno rimanere sodi senza disfarsi.

Scolateli premendo bene con un cucchiaio di legno sul colino per eliminare l’acqua in eccesso. Poi spostate i broccoli in una ciotola e schiacciateli con uno schiacciapatate per ottenere una purea densa ma liscia. A quel punto aggiungete anche le due uova e regolate di sale, amalgamando. Poi aggiungete anche la farina. La quantità dipende da quanto sono liquidi i broccoli,. Ma un bicchiere pieno di farina integrale dovrebbe bastare. Impastate come fareste per gli gnocchi normali fino ad ottenere un impasto morbido.

Poi tagliate dei pezzi di impasto, formate i classici filoncini degli gnocchi e ricavate i vostri gnocchi di broccolo, della lunghezza e misura che vi piace di più. Metteteli su un vassoio leggermente infarinato, un po’ distanziati l’uno dall’altro e andate avanti così sino ad esaurimento dell’impasto

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata fino a quando salgono a galla e poi decidete come condirli. Quindi a quel punto potete passarli in una padella con la salsa di pomodoro oppure con burro e salvia. Ma se li condite solo con olio non ce n’è bisogno. Serviteli caldi con una spolverata di parmigiano.