Come scegliere le borracce che sostituiscono le bottiglie di plastica

0
56

Come scegliere le borracce che sostituiscono le bottiglie di plastica? Non è molto difficile, basta seguire qualche piccolo consiglio. Scopriamo quale.

Come scegliere le borracce
Borracce che sostituiscono le bottiglie di plastica Fonte: IstockPhotos

Per preservare l’ambiente, si sta cercando di limitare l’utilizzo della plastica, già il colosso internazionale McDonald’s ha intrapreso un percorso verso l’eliminazione della plastica monouso.

Fino a fine anno 2019 le cannucce erano disponibili solo su richiesta, ma ormai non sono più disponibili. Le bibite il McDonald’s li serve senza cannuccia e coperchio che erano in plastica.

Il mondo che ci circonda sta cambiando, l’inquinamento ambientale è ormai ai suoi massimi livelli, perciò per arginare il problema si sta cercando di ridurre al minimo l’uso di plastica. Preservare l’ambiente è importante per noi che ci viviamo e per la natura, dobbiamo iniziare dalle piccole cose quotidiane che utilizziamo. Basti pensare a quante bottigliette di plastica di acqua utilizziamo ogni giorno, è il momento di dire addio e passare alle borracce. Sarebbe una buona e saggia scelta uscire di casa e portarsi con se la borraccia e non acquistarla quella in plastica.

Si possono trovare in commercio e on line in diverso materiale e addirittura personalizzate. Noi di CheDonna.it vi diamo alcuni consigli su come scegliere le borracce, così da evitare sprechi.

Come scegliere le borracce: consigli utili da seguire

Come scegliere le borracce
Borracce Fonte: IstockPhotos

In commercio e on line si possono acquistare borracce diverse, non solo in materiali, ma anche con stampe e non solo potete sbizzarrirvi come volete. Premettendo che le borracce che andranno a sostituire le bottiglie in plastica hanno bisogno di manutenzione, quindi si deve prestare la giusta cura e pulizia. Il materiale disponibile è diverso vediamo come scegliere le borracce, ecco la lista.

  • Acciaio inossidabile: devono essere necessariamente in acciaio inossidabile 18/8 di alta qualità e sono prive di BPA. Non solo resistente e riutilizzabili, con il coperchio in acciaio inossidabile così da garantire nessuna fuoriuscita del liquido.
  • Vetro resistente al calore:il cappuccio è realizzato in acciaio inossidabile, è delicata non consigliata per i più piccoli.
  • Bambù: con doppia parete in acciaio inox, ha un coperchio in silicone che è possibile rimuovere senza difficoltà. Perfetta per contenere caffè, acqua, bevande garantendo anche la giusta temperatura per tutto il giorno. Nella confezione sono compresi anche l’infusore, così da filtrare tè e tisane.

  • Plastica: quella di ultima generazione come il tritan, il polipropilene, il polietilene, il PET. Sono realizzate in materiali che hanno un basso rischio di migrazione di sostanze potenzialmente pericolose. Sono molto pratiche e leggere, perfette anche per i più piccoli, non solo sono anche più economiche.

Le borracce sconsigliate sono quelle usa e getta che non sono testati per il riutilizzo, evitare di mettere nelle borracce di alluminio bevande troppo calde o acide. Per questo le borracce in alluminio sono assolutamente sicure a condizione che non vengano utilizzate per contenere liquidi molto caldi o bevande acide con:

  • aranciata
  • pompelmo
  • succo di limone

In questo caso leggete sempre le etichette che danno tutte le informazioni del prodotto, e sui liquidi che potrà contenere.

E’ importante cambiare l’acqua ogni 24 ore, e pulire quotidianamente.

Il tipo di chiusura della borraccia, può essere:

  • a vite: sono le più diffuse ed economiche. Si puliscono anche facilmente e non contiene bene il liquido e non fuoriesce. Dovete solo porre attenzione a quando chiudete dovete, se viene fatta in modo errato, potrà fuoriuscire il liquido;
  • apri e chiudi: sono dotati del beccuccio pull&push, che va a scatto. Sono molto pratiche, magari possono utilizzarla chi pratica sport così si apre in un secondo. Altre hanno anche la cannuccia interna più adatte ai bambini, accertatevi che sia bene inserite, per evitare che si possa staccare.

Molte persone fanno ricadere la scelta su borracce in acciaio inossidabile per diversi motivi:

1-resistente e duratura: resistono alle ammaccature e cadute, sono molto versatili e non si rovinano in alcun modo. Infatti sono perfetti per i più piccoli. Inoltre sono oggetti ecologici perchè hanno una durata lunga.

2-è’ inossidabile: l’acciaio è una lega di diversi metalli, contiene anche il nichel e il cromo, la composizione di questa lega, garantisce una protezione da parte di agenti esterni come: l’acqua, i detersivi e la ruggine. E’ comunque fondamentale lavarla regolarmente.

3-non ha odore: infatti non rilascia odori, quindi l’acqua non prende il classico sapore “da borraccia”, quindi l’acqua e bevande contenute nella bottiglia di acciaio hanno sempre un buon sapore.

4-rispetta la natura: rispetto ad altri materiali che usano per la produzione di borracce, al primo posto la plastica, l’acciaio rispetta la natura anche a livello produttivo. Per la produzione degli oggetti in acciaio si consuma poca energia rispetto all’acciaio.

Non tutti consigliano quelle in alluminio, hanno il vantaggio di essere leggere, ma non sono inossidabili, quindi è necessario un rivestimento interno per garantire la massima sicurezza. Attualmente si trovano in commercio con un rivestimento in ceramica, che è più resistente, ma non tutti le consigliano. Inoltre non tutte le borracce in alluminio, possono contenere liquidi diversi dall’acqua.

Leggete sempre tutte le informazioni, prima di acquistarle, del tipo se si possono lavare in  lavastoviglie, che bevande possono contenere a a che temperatura. Tutto ciò è importante per la vostra salute, per evitare di andare incontro a spiacevoli sorprese.

Se avete delle bottiglie in plastica e non sapete cosa fare, provate a dare nuova vita, scoprite come.