Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta americana dei 3 kg in 3 giorni, principi base e suggerimenti

Dieta americana dei 3 kg in 3 giorni, principi base e suggerimenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39
CONDIVIDI

L’ultima moda in arrivo dagli Stati Uniti è la dieta americana dei 3 kg in 3 giorni: eccome come funziona e cosa mangiare

 

Spesso quelle che arrivano dagli Stati Uniti, più che diete sono mode. Ma se poi ci sono testimonial importanti e famosi che le veicolano, allora molti sono portato a credere che funzionino efficacemente. L’ultima in arrivo è la dieta americana dei tre giorni che promette di perdere dai 2 ai 3 kg senza grossa fatica.

Il principio è comune a molti regimi alimentari, quello cioè di bruciare i grassi in eccesso, accelerando al tempo stesso il metabolismo. Però vi diciamo anche subito che è una dieta un po’ monotona, che elimina del tutto carboidrati come pasta, riso, pane, patate. E visto che ci sono gli americani di mezzo, anche le verdure sono ridotte allo stretto necessario.

Per questo, come spesso vi diciamo, prima di iniziare è sempre necessario consultare uno specialista e chiedere consiglio a lui per capire se non creiamo scompensi. Ma visto che questa dieta dura solo tre giorni, per una volta la possiamo anche provare.

Dieta americana, un menù di esempio

buccia banana
Foto da Pixabay

Seguire la dieta americana è tutto sommato semplice. Non sono previsti spuntini a metà mattinata e nel pomeriggio ma solo i tre pasti principali della giornata, a cominciare dalla colazione che è sufficientemente sostanziosa. Ecco un menù di base.

Primo giorno

Colazione:  caffé senza zucchero; un uovo sodo, una fetta di pane tostato, mezza banana.

Pranzo: una fetta di formaggio magro, 5 cracker salati, una mela piccola, caffé senza zucchero

Cena: 125 g di carote, 250 g di broccoli lessati e conditi con 1 cucchiaio di olio, mezza banana e 120 g di gelato alla crema.

Secondo giorno

Colazione: succo di pompelmo o arancia, una fetta di pane integrale, un cucchiaio di burro di arachidi.

Pranzo: 125 g di tonno naturale, una fetta di pane tostato, 1 caffé senza zucchero;

Cena: 100 g di carne, 250 g di fagiolini, 250 di barbabietole condite con 1 cucchiaio di olio, una mela e 120 g di gelato alla vaniglia.

Terzo giorno

Colazione: caffé senza zucchero, un uovo sodo, una fetta di pane tostato.

Pranzo: 250 g di formaggio magro, 5 cracker salati.

tonno in scatola
cosa cucinare con il tonno (Isock)

Cena: 250 g di tonno al naturale, 125 g di carote, 250 g di fagiolini lessati e conditi con 1 cucchiaio di olio, una mela e 125 g di gelato alla frutta.