Home Bellezza Capelli Capelli sottili come prendersene cura seguendo alcune dritte

Capelli sottili come prendersene cura seguendo alcune dritte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26
CONDIVIDI

Capelli sottili, come prendersene cura? Non è così difficile, ma se si segue qualche accorgimento, si potrà sfoggiare una chioma voluminosa.

Curare i capelli sottili
Foto:Unspalsh

capelli sottili e fini sono un problema che interessa diverse donne. Basti pensare che ogni giorno i capelli sono sottoposti a stress non solo dovuto all’inquinamento atmosferico, ma anche diversi trattamenti aggressivi che sottoponiamo la chioma.

Quindi se i capelli sono già deboli e non si curano in modo opportuno appariranno spenti e poco voluminosi. Talvolta la causa va ricercata anche nell’alimentazione sregolata e non solo, se si vive in un periodo di forte stress i capelli ne risentiranno.

Se si segue un rituale di bellezza potreste donare volume e vita alla vostra chioma. Scopri come prendersene cura dei capelli sottili seguendo qualche accorgimento.

Capelli sottili come prendersene cura seguendo alcune dritte

Donare volume ai capelli fini
Capelli sottili e fini Foto:Unsplash
I capelli fini e poco voluminosi, devono essere curati come la pelle, non vanno mai trascurati. Partano svantaggiati, in quanto essendo sottili sono soggetti ad indebolirsi e spezzarsi più facilmente. Quindi si devono curare diversamente, bisogna prestare 
qualche attenzione in più.
Talvolta ogni giorno si commettono dei gesti errati, che possono indebolire al chioma. Scopriamo quali sono i rituali di bellezza semplici e mirati così da potere ridar vita alla chioma.
1- Fare correttamente lo shampoo: per una chioma perfetta è importante eseguire lo shampoo in modo perfetto. Sembrerà banale ma se si fa nel modo errato i capelli appariranno più capelli opachi. Lavate senza shampoo i capelli con acqua calda, che fa aprire le cuticole, l’olio del cuoio capelluto penetra in profondità. Poi applicate lo shampoo solo alle radici, lavate tutti i capelli anche le punte e fate l’ultimo risciacquo con acqua fredda per far chiudere le cuticole e rendere la chioma più brillante.
Shampoo perfetto
Fonte: iStock Photo
2-Alternare lo shampoo con uno secco: lavare i capelli frequentemente è davvero deleterio per la chioma, che può indebolirsi ulteriormente. Talvolta viene fatto non solo spesso ma anche nel modo sbagliato. Innanzitutto si deve utilizzare uno shampoo specifico per capelli e non solo si consiglia di alternare con lo shampoo secco.  Un metodo alternativo che permette di rinfrescare la chioma.  I capelli saranno puliti e profumati in pochissimo tempo, sta riscuotendo molto successo soprattutto negli ultimi anni. L’applicazione è facile e veloce, basta mettere un pò di soluzione alla radice e lascia agire per qualche minuto poi massaggia la cute con i polpastrelli e se necessario spazzola i capelli per eliminare l’eccesso di prodotto.
Capelli
Shampoo secco Fonte:Adobe Stock
3-Impacco con l’olio di argan: ammorbidisce e fortifica i capelli. Lo potete fare anche ogni 10 giorni, basta acquistare l’olio di argan puro. Applicatelo sulle punte e lasciate agire per un’ora, prima di fare lo shampoo. Potenziate l’azione di questo olio naturale in questo modo:  mettete in una ciotolina due cucchiai di olio di cocco, un cucchiaio di olio di argan, miscelate bene gli ingredienti, così da avere un composto omogeneo. Se volete dare un profumo particolare, potete aggiungere 2 gocce di olio essenziale di eucalipto, poi applicate su tutta la chioma e lasciate agire per 15 minuti, poi proseguite con lo shampoo.
maschera capelli fai da te
Foto da AdobeStock
4-Maschera all’olio di ricino con il burro di karitè: l’olio rinforza e nutre in profondità i capelli fini e sfibrati, mentre il burro di karitè e il miele rigenerano i capelli e li fortificano. La maschera la preparate riscaldando a bagnomaria 1 cucchiaio di burro di karitè, poi lo trasferite in una terrina con 3 cucchiai di olio di ricino e 2 di miele. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate la maschera sulla cute e su tutta la lunghezza, insistendo sulle punte, fate dei massaggi delicati con i polpastrelli, attivando la  microcircolazione. Lasciate riposare la maschera per 20 minuti, poi lavate i capelli, utilizzando solo prodotti naturali.
5-Applicare poco balsamo: si consiglia in caso di capelli fini di evitare il balsamo, perchè potrebbe appiattire di più la chioma e renderli pesanti. Se proprio non potete farne almeno, applicatene poco. Provate a preparare a casa un balsamo con prodotti naturali che preservano la chioma. L‘olio di cocco è un alleato perfetto per i capelli, grazie alle sue proprietà rinvigorenti e rigeneranti. Mescolare 4 cucchiai di olio di cocco, con l’olio di mandorle dolci, unite poi 3 cucchiai di miele e un tuorlo d’uovo. Quando otterrete un composto omogeneo, l’applicate sui capelli.
Capelli
Balsamo Fonte:Adobe Photo
6Applicare spray volumizzanti e per definire lo styling: la quantità eccessiva, compromette il risultato finale, in particolar modo l’utilizzo di creme, spume e sieri. Leggete sempre le quantità indicate e la modalità di applicazione, perchè alcuni prodotti si devono applicare sui capelli asciutti, altri solo sui capelli bagnati. Gli spray volumizzanti sono un vero e proprio toccasana per dare volume alla chioma.
Spray per capelli
Fonte: iStock Photo
7-Adottare delle tecniche di asciugatura: prima di asciugare i capelli con il phon, la chioma si deve tamponare con un asciugamano morbida e non si deve strizzare energicamente. Poi quando asciugate con il phon, non dovrete impostare la temperatura alta. L’aria fredda dona più volume e migliora il fissaggio durante l’asciugatura, così da poter sfoggiare un look impeccabile e perfetto. Poi abbassate la testa in giù e asciugate, prima di completare l’asciugatura definite la messa in piega. Evitate di insistere sulle punte, perchè potreste seccarle e sfibrarle fino a spezzarle del tutto.Un altro metodo è di dividere l’intera chioma in tante ciocche, asciugate senza avvicinare troppo il phon per evitare di sfibrare e danneggiare i capelli.
Per donare volume ai capelli fini potete raccogliere i capelli in ciocche e poi le arrotolatele su loro stesse fissandole con i becchi d’oca e procedete con l’asciugatura. Appena terminato, togliete le mollette e lasciate sfoggiare la vostra chioma.
Non è poi così difficile prendersi cura dei capelli fini e sottili.