Home Curiosità Cervello: questi cibi lo danneggiano

Cervello: questi cibi lo danneggiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
CONDIVIDI

La salute del nostro cervello è molto importante e può essere messa seriamente a rischio da alcuni alimenti.

cervello arrabbiato
Disegno di cervello arrabbiato – Fonte: iStock photo

Il cervello è un organo importantissimo che regola svariate funzioni del nostro organismo e che ci è indispensabile per vivere. Abbiamo già visto come delle abitudini sbagliate possono compromette seriamente il cervello ma forse non tutti sanno che anche mangiare in modo sbagliato può rovinarne la salute. Ci sono infatti dei cibi notoriamente dannosi per il cervello e che pertanto sono sempre più spesso oggetto di studio.

Scopriamo quindi quali sono i più importanti per imparare ad evitarli il più possibile in modo da non correre rischi.

I cibi che fanno male al cervello

cervello fast food
Immagini di cibi da fast food nel cervello – Fonte: iStock photo

Quando si pensa al cervello e al suo benessere si hanno in mente tante piccole precauzioni come quella di non sbattere la testa, di non stressarsi troppo e di non fare uso di farmaci che vanno ad alterarne le funzioni. In verità, ognuno di noi compie ogni giorno una o più azioni che possono danneggiarlo e la maggior parte di queste riguardano l’alimentazione.

Esistono infatti cibi che, più di altri, possono alterare le funzioni del cervello, compromettendolo anche nel lungo tempo. Ecco i più importanti da tenere a mente.

Le bevande zuccherate. Tutte le bevande che contengono zucchero, da quelle gasate ai semplici succhi di frutta, sono deleterie per il cervello oltre che per la salute in generale. Diversi studi hanno infatti provato che ingerire grandi quantità di zucchero porta a contrarre più facilmente alcune forme di demenza come, ad esempio, l’Alzheimer.

I cibi zuccherati. A dirla tutta, il vero nemico del cervello è proprio lo zucchero che se in piccole quantità può andare anche bene, quando si esagera diventa davvero dannoso. Per aver cura del proprio cervello bisognerebbe evitare tutti gli alimenti che contengono un indice glicemico alto e di conseguenza quelli ricchi di zucchero. Sono quindi da bandire merendine e prodotti ricchi di zucchero o, ancor peggio, con sciroppo di glucosio. Inoltre è sempre opportuno leggere bene le etichette perché lo zucchero si nasconde in molti alimenti, a volte anche insospettabili.

Le farine raffinate. Anche le farine raffinate e di conseguenza il classico piatto di pasta se consumati troppo spesso possono portare a dei problemi. Uno studio australiano condotto su degli studenti, ad esempio, ha dimostrato che il consumo frequente delle farine raffinate porta ad una memoria peggiore. Ciò avviene per via dell’infiammazione causata dallo zucchero.

Donna che calcia cibo spazzatura – Fonte: Istock photo

Cibi con grassi idrogenati. Altri acerrimi nemici del cervello sono i grassi idrogenati che si trovano negli alimenti confezionati, in molte merendine e in tutti i cibi processati. La scelta ideale sarebbe quella di ridurne il più possibile il consumo e di scegliere alimenti sani, con pochi ingredienti e assolutamente privi di grassi idrogenati.

Gli alcolici. Se bere ogni tanto in compagnia può essere un diversivo piacevole, le cose cambiano del tutto quando si inizia a farlo troppo spesso e con troppi alcolici in una sola serata. Oltre al rischio di sviluppare delle psicosi, infatti, il cervello può subire dei danni ai neuro trasmettitori che, alla lunga, possono creare problemi anche gravi.

Le fritture. Una frittura ogni tanto, specie se casalinga, fa bene ed è piacevole da consumare. Esagerare, però, specie quando non si conoscono gli oli usati, può essere dannoso. Secondo uno studio condotto dall’Università di Oxford, infatti, i fritti tolgono concentrazione e lucidità mentale.

I pesci ricchi di mercurio. Mangiare troppo spesso pesci grandi e contenenti mercurio, come ad esempio il pesce spada, è dannoso per la salute del cervello. Questo metallo pesante, infatti, finisce con il depositarsi su alcuni organi tra i quali spicca il cervello del quale altererebbe le funzioni. Meglio ridurne il consumo il più possibile.

L’aspartame. Zucchero artificiale spesso presente in alimenti dietetici è notoriamente dannoso per la salute così come per il cervello. Molto meglio scegliere alimenti dolcificati in altro modo o consumare piccole dosi di quelli contenenti zucchero.

Potrebbe interessarti anche -> Ballare mantiene il cervello giovane

È vero, gli alimenti in elenco sono tanti ma niente paura. Spesso basta seguire un’alimentazione sana e bilanciata per evitare gran parte di questi cibi, riducendo lo zucchero a quantità minime e accettabili. Oltre a garantire la salute del cervello si eviteranno altri problemi come il diabete e ci si sentirà così leggeri e in forma da non sentirne quasi più la mancanza.