Frittelle di riso al limone: dolce facile e senza lievito

0
16

Le frittelle di riso al limone sono un dolce facile e senza lievito perfette per una merenda o per uno spuntino veloce. Un vero peccato di gola da provare. 

frittelle di riso al limone
Frittelle di riso al limone (Photo by I Do Nothing But Love on Unsplash)

Per una merenda sfiziosa o uno spuntino veloce ecco la ricetta delle frittelle di riso al limone. Un dolce senza lievito facile da preparare.

Essendo fritti, sono dolcetti piuttosto sostanziosi, ma che piaceranno tanto sia ai grandi che ai piccini. Insomma un vero e proprio peccato di gola che vale però la pena di provare.

Di frittelle ne esistono tante varianti, ci sono quelle alle mele, quelle allo yogurt o alla ricotta, ma anche tante ricette salate come le frittelle di carote e zucchine. Scopriamo quelle di riso al profumo di limone.

Ecco la ricetta di un dolce facile e senza lievito: le frittelle di riso al limone

Evocano i sapori semplici di una volta. Sono le frittelle di riso al fresco profumo di limone. Un dolce senza lievito che si prepara in pochi e semplici passaggi.

Prevede la frittura in olio di arachidi, per questo può risultare un dolce non propriamente light, ma piuttosto una delizia da assaporare ogni tanto così da poterla apprezzare ancora di più.

Ecco come si preparano le frittelle di riso al limone.

Ingredienti per 20 frittelle circa

  • 300 g di riso
  • 2 uova
  • 70 g di farina
  • 80 g uvetta
  • scorza grattata di un limone
  • 30 g zucchero semolato
  • cannella un pizzico
  • olio di arachidi q.b.

Per decorare

  • zucchero semolato q.b.

Preparazione

Iniziamo la nostra ricetta lessando il riso. Una volta raffreddato poniamolo dentro a una ciotola insieme a due uova, alla farina, alla buccia grattugiata di un limone, un pizzico di cannella, lo zucchero e l’uvetta precedentemente ammollata.

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, quindi una volta ottenuto un composto cremoso lasciamolo riposare coperto con un canovaccio in un luogo fresco.

Trascorso il tempo mettiamo sul fuoco una padella con dell’olio di arachidi e quando sarà molto caldo iniziamo a versare le nostre frittelle aiutandoci con un cucchiaio.

Ogni frittella corrisponderà alla dose di un cucchiaio quasi pieno. Per vedere se l’olio è caldo al punto giusto facciamo la prova versando una goccia di impasto. Se vediamo che frigge, sprigionando le classiche bollicine, significa che sarà pronto.

A questo punto facciamo dorare le nostre frittelle rigirandole per cuocerle bene da entrambi i lati a fuoco lento.

Quando avranno assunto la tipica doratura togliamole dall’olio con una schiumarola e passiamole nello zucchero semolato che precedentemente avremo messo dentro a un piatto.

Serviamo le frittelle di riso al limone ancora tiepide.