Zaniolo, intervento riuscito: il campione inondato di affetto sui social

0
7

Nicolò Zaniolo è stato operato al ginocchio nella giornata di ieri in Austria. L’intervento è perfettamente riuscito, ora al campione della Roma serve tempo (almeno sei mesi) per riabilitarsi e tornare in campo. Non manca il sostegno di genitori, fidanzata, amici ed estimatori.

Zaniolo, intervento al ginocchio riuscito: condizioni e tempi di recupero (Getty Images)
Zaniolo, intervento al ginocchio riuscito: condizioni e tempi di recupero (Getty Images)

Nicolò Zaniolo è stato operato ieri in Austria, presso la clinica Gelenkpunkt di Innsbruck, al ginocchio. Un intervento lungo che ha scongiurato il peggio. Un’altra volta. Adesso al centrocampista offensivo della Roma aspettano altri sei mesi di costanza, tenacia e applicazione. Coltivare, con pazienza, l’ambizione e la volontà di tornare in campo senza bruciare le tappe. Altrimenti il rischio di peggiorare le cose potrebbe paventarsi.

Il talentoso ragazzo di Massa, in quest’ultimo periodo, è stato messo a dura prova: due infortuni importanti nel giro di poco tempo, ma la sua voglia di fare la differenza è rimasta la stessa: differente è stato nella risposta che ha dato ai fan subito dopo l’operazione, rincuorandoli sul suo ritorno in giallorosso – che spera essere imminente – con un ringraziamento particolare a chi gli è stato vicino (anche soltanto con un messaggio) in questi giorni difficili.

Zaniolo, il sostegno al campione: le parole della mamma e della ragazza

Zaniolo, quanto affetto sui social per il giovane campione (Getty Images)
Zaniolo, quanto affetto sui social per il giovane campione (Getty Images)

Manforte a Zaniolo provano a darla – non hanno mai smesso a dirla tutta – anche papà Igor e mamma Francesca che non perdono di vista il proprio campione. Ora serve soltanto guardare avanti, anche con il sostegno della ragazza Sara, che era in Austria assieme alla famiglia per sostenere la sua dolce metà, forse, nel momento più complesso della sua giovane carriera.

“Più forte di tutto”, scrivono i genitori su Instagram, “Da adesso si ricomincia a sorridere come solo tu sai fare”, rincara la dose la mamma. “Sei la mia vita”, gli fa eco la tenera e apprensiva Sara. Insomma, Zaniolo è circondato da persone care pronte a supportarlo ancora. Altri sei mesi e poi potrà tornare in campo, con le dovute cautele del caso. Potrà sfruttare questo tempo per prendersi cura di sé, ma anche per riflettere sul bene che è riuscito a ricevere non soltanto grazie alle sue giocate. Un popolo aspetta il suo ritorno anche perché si è dimostrato, soprattutto, un talento vero di umanità. Allora, a presto, Nicolò.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Zaniolo, confermata la lesione al crociato: le ultime notizie