Il destino di Samuel Peron a Ballando: “Ho messo tutti in pericolo”

0
7

Avrebbe dovuto ballare insieme a Rosalinda Celentano, ma ora rischia di rimanere fuori da Ballando: come sta Samuel Peron?

Samuel Peron
Samuel Peron (Instagram)

Sconcerto, incredulità e un’enorme preoccupazione per tutti coloro che avevano lavorato con lui: Samuel Peron descrive così il momento in cui ha ricevuto il risultato del tampone che ha confermato la sua positività al Coronavirus.

Il ballerino aveva trascorso un lungo periodo di lavoro in Sardegna, dove si sono sviluppati i focolai più pericolosi delle ultime settimane, quelli che hanno infettato moltissimi personaggio famosi tra cui anche Flavio Briatore.

Tornato a Roma per Ballando Con Le Stelle Samuel Peron venne sottoposto a tampone, come previsto dai protocolli di sicurezza per la televisione e venne trovato negativo, quindi cominciò tranquillamente a lavorare insieme a tutti i colleghi della troupe e del cast di Ballando.

Appena una settimana dopo tutti coloro che lavoravano a Ballando si sottoposero a un nuovo test, come da prassi: Samuel Peron risultò positivo e per quarantott’ore la lavorazione di Ballando Con Le Stelle venne fermata.

Come stanno oggi le cose? Lo ha spiegato lo stesso ballerino, che non ha ancora perso le speranze di poter danzare in televisione.

Samuel Peron: “Milly non mi ha mai lasciato solo”

Samuel Peron positivo Ballando
Samuel Peron (Instagram)

La notizia del tampone positivo arrivò a Samuel il 24 Agosto. “Ho messo in pericolo tutti a Ballando Con Le Stelle” ha dichiarato il ballerino con un enorme senso di colpa e, allo stesso tempo di gratitudine. “Milly da vera signora qual è mi ha fermato subito dicendomi ‘La salute prima di tutto, pensa a rimetterti, a stare bene. Non ti lasciamo solo’. È stata fantastica” ha spiegato Peron.

Purtroppo, considerando tutte le precauzioni che vengono prese negli studi RAI è davvero difficile che Samuel abbia potuto passare il virus a un collega, eppure Daniele Scardina è risultato positivo nello stesso periodo.

I concorrenti di Ballando utilizzano a turno sale prova che vengono sanificate spesso da ditte specializzate, quindi utilizzano sempre mascherine mentre camminano nei corridoi per spostarsi da un ambiente all’altro e mantengono le distanze di sicurezza.

In tutto questo, sono trascorse due settimane dal primo tampone positivo ma non ci sono ancora notizie certe sulle condizioni di salute del ballerino, il quale proprio nelle scorse ore ha pubblicato una fotografia su Instagram dopo molto tempo di assenza.

“A differenza di quanto molti sostengono, questo virus è tremendo” ha scritto nella didascalia, chiedendosi anche se riuscirà a rimettersi in tempo per partecipare a Ballando. Non è difficile sentire nelle parole del ballerino l’eco delle recentissime dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che ha voluto sensibilizzare i suoi candidati di Forza Italia sulla necessità di utilizzare sempre la mascherina e tutte le necessarie misure di protezione.

“Per ora non si sa se e come entrerò in gara con Rosalinda” ha dichiarato il ballerino a Di Più. “Le di sicuro ballerà dall’inizio” ha però voluto precisare.

La figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori è infatti risultata miracolosamente negativa al virus e, quindi, ha continuato gli allenamenti: gareggerà forse con Tinna Hoffmann, dando vita a una delle pochissime coppie di ballerini dello stesso sesso a Ballando Con Le Stelle.