Home Reality Show Piero Chiambretti a Verissimo: la straziante confessione su sua madre

Piero Chiambretti a Verissimo: la straziante confessione su sua madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31
CONDIVIDI

Piero Chiambretti ha rotto il silenzio sulla scomparsa di sua madre. Il conduttore. ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, si è raccontato come non mai.

Piero Chiambretti parla della morte di sua madre
Piero Chiambretti (Fonte: Instagram)

Domani tornerà sul piccolo schermo degli italiani lo storico programma di Silvia Toffanin e, secondo le anticipazioni di Verissimo, uno degli ospiti di punta di questo prima appuntamento è Piero Chiambretti.

Il conduttore tornerà dopo un periodo di stop di fronte alle telecamere del piccolo schermo per presentare per la prima volta Tiki Taka e quale occasione migliore, se non questa, per concedere un’intervista dopo che è stato ricoverato per il coronavirus. Come i più informati ricorderanno bene, purtroppo anche sua madre ha contratto il virus ma a differenza sua non è riuscita a vincere questa terribile battaglia.

Dopo lo struggente ricordo del conduttore, per la prima volta si confronterà con Silvia Toffanin raccontando al pubblico da casa quello che si è rivelato essere il periodo più brutto della sua vita. Sperando che la sua esperienza possa essere di aiuto, in qualche modo, al pubblico che sceglierà di seguire questo toccante momento, che vede il conduttore raccontarsi come non mai prima d’ora.

“La vita è fatta di tante cose belle, ma al tempo stesso accadono cose terribili a cui non siamo abituati” ha raccontato Piero Chiambretti a Verissimo. “Quest’esperienza, per quanto tragica, mi è stata utile per capire determinate cose” ha proseguito il conduttore. “Devo prendere la vita con un maggiore distacco” ha spiegato.

“Siamo tutti legati ad un filo, ma lo capisci soltanto quanto tutto è diventato relativo” ha concluso ai microfoni di Silvia Toffanin. Non auguro a nessuno quello che ho vissuto io. Ne sono uscito distrutto, ho toccato il fondo per la prima volta ha aggiunto.

Verissimo, Piero Chiambretti: “Mamma mi ha dato la vita due volte”

Piero Chiambretti a Verissimo
Piero Chiambretti – Foto Instagram da https://www.instagram.com/pierochiambretti/

Durante il corso dell’intervista a Verissimo con Silvia Toffanin, Chiambretti ha raccontato del preciso momento in cui ha perso sua madre. Un racconto straziante e profondo, che forse può rivelarsi utile a tutte quelle persone che continuano ad ostinarsi a credere che il virus non esiste e che tutta un’invenzione dei potenti.

Piero ci è stato a contatto. Ha combattuto questa battaglia e purtroppo n’è uscito sconfitto, perdendo per sempre la donna che gli ha donato la vita.

“In un primo momento io e mia madre siamo stati collocati nello stesso ospedale, ma non riuscito a vederla perché le sue condizioni sono state gravi fin da subito” ha raccontato Piero Chiambretti a Silvia Toffanin, ricordando il momento in cui ha scoperto di aver contratto il virus. “Soltanto in un secondo momento l’hanno riportata da me, vicino al letto in cui ero sdraiato io” ha aggiunto.

“Dopo pochi giorni la sua salute è tornata a peggiorare ed a quel punto è partito tutto il protocollo” ha spiegato il conduttore. Mi hanno detto che per non farla soffrire sarebbe stata meglio lasciarla dormire ed è stata la cosa più brutta della mia vita ha raccontato Piero a cuore aperto. “E’ stata dura, ma è successa una cosa molto particolare: lei scriveva poesia, era una poetessa, e si è spenta nella giornata mondiale della poesia” ha rivelato l’ospite di Silvia Toffanin.

Il giorno in cui è morta, io sono guarito: mi ha donato due volte la vita ha confidato Chiambretti con il cuore in gola per poi raccontare anche degli altri componenti della sua famiglia hanno contratto il virus. Fortunatamente però anche loro sono riusciti a sopravvivere a questa terribile guerra. Anche se non con poche complicazioni

. “Anche mia figlia e mio cugino sono risultati positivi” ha svelato. “Lei ha avuto soltanto un po’ di febbre alta, poi è stata bene, mentre mio cugino è stato ricoverato per trenta giorni” ha concluso ripercorrendo il periodo più brutto della sua vita.

Piero Chiambretti ha raccontato della morte di sua madre, uno dei momenti più brutti della sua vita, tirando fuori un coraggio e una forza fuori dal comune. Forse, il suo ritorno sul piccolo schermo per la conduzione dello show calcistico Tiki Taka, potrà aiutarlo ad andare avanti in questo momento. La diretta potrà essere d’aiuto non soltanto a lui, ma anche a tutti quei telespettatori che mai come in questo bisogno hanno bisogno del suo sorriso per trascorrere qualche ora all’insegna della spensieratezza.