Come gestire il rientro dalle vacanze con il partner

0
1
come gestire il post vacanze
coppia sulle sdraio - Fonte: Adobe Stock

Il rientro dalle vacanze è sempre un momento difficile. E può esserlo ancor di più nella vita a due. Scopriamo come gestire la cosa in modo da rendere il tutto più semplice.

come gestire il post vacanze
coppia sulle sdraio – Fonte: Adobe Stock

Con l’arrivo di Settembre in tanti sono ormai rientrati dalle vacanze, riprendendo in mano la vita di tutti i giorni e le situazioni lasciate in sospeso. Una situazione che non è sempre facile da gestire, specie quando a casa ci sono preoccupazioni, mansioni da sbrigare e altre tante piccole cose che fanno sentire il distacco dal periodo di relax appena trascorso.

Per chi vive in coppia, la situazione può essere ancora più difficile perché ci si trova all’improvviso catapultati in un’altra realtà. Una realtà dove si ha spesso la sensazione di trovarsi più distanti che mai e tutto solo perché ci si era abituati a stare a stretto contatto e, sopratutto, in situazioni rilassanti.

Se anche tu, ti senti sopraffatta dal ritorno alla vita normale, ti farà piacere sapere che non sei la sola e che a volte bastano dei piccoli accorgimenti per cambiare in meglio le cose. Scopriamo come.

Rientro dalle vacanze: come gestirlo per vivere al meglio il rapporto di coppia

cose di cui non parlare in vacanza
coppia felice in vacanza – Fonte: Adobe Stock

Se è vero che tornare dalle vacanze può essere un po’ traumatico, è anche vero che ci sono diverse cose che si possono fare per ovviare al problema. Dal cercare di ritagliarsi degli spazi esclusivamente per la coppia al mantenere alcune buone abitudine prese proprio durante le ferie, tutto può essere usato a nostro vantaggio.

Ciò che conta è armarsi di buona volontà e non abbattersi davanti ai primi momenti di scoraggiamento. Quelli sono normali ma sono, appunto, solo momenti. Motivo per cui basta lasciarli andare e proseguire per la propria strada verso il benessere della vita a due. Scopriamo quindi quali sono alcuni dei piccoli accorgimenti che possono fare la differenza.

Ritagliarsi almeno un momento della giornata per la vita di coppia. Se tornare alla vita di sempre può risultare difficile, farlo senza perdere di vista i lati positivi dello stare in vacanza può migliorare le cose. Il trucco sta nel dedicarsi del tempo di qualità come coppia. Tempo nel quale non parlare di nulla se non di sogni, progetti per il futuro e cose che riguardano la vita a due. Tutto il resto dovrebbe restare fuori perché solo così si potrà contare su un rapporto sereno ed in grado di prolungare gli effetti positivi di un estate trascorsa rilassandosi insieme.

Programmare dei week end speciali. Chi ha detto che non si possa portare la vacanza nella vita di tutti i giorni? Il segreto è quello di impegnarsi per farlo senza farsi travolgere del tutto dalla routine. Se si ha la possibilità, quindi, è sempre bene organizzare qualcosa di piacevole per il week end. Dal fine settimana fuori, ad una gita fuori porta… Tutto è utile per sentirsi ancora in vacanza e per non perdere quella confidenza speciale che nasce dallo stare insieme senza pensieri.

Programmare le prossime vacanze insieme. Se al rientro dalle vacanze l’euforia è ancora tanta, si può iniziare a programmare le prossime cercando di stilare una lista dei desideri da portare avanti durante l’anno. In questo modo si godrà dei bei ricordi e si resterà immersi il più a lungo possibile nell’atmosfera vissuta insieme.

coppia ride
Coppia felice – Fonte: Adobe Stock

Darsi degli appuntamenti giornalieri. Un altro modo per sentire ancora l’euforia del periodo estivo è quello di darsi tanti piccoli appuntamenti giornalieri. Questi aiuteranno a non perdersi del tutto e a sentire di meno il distacco. Dal buongiorno, ad una pausa condivisa sul lavoro fino ad un pranzo o almeno un caffè insieme, ogni scusa è valida. Ancor meglio se a queste si aggiungono anche momenti speciali da creare insieme come una cena romantica da fare anche senza un motivo particolare o il trovarsi dopo il lavoro per tornare a casa insieme.

Non smettere di comunicare. In vacanza avete riscoperto il piacere di parlare insieme? È importante mantenere quest’abitudine. Facendolo il rapporto ne uscirà rinforzato e si potrà contare l’uno sull’altra con maggior certezza. Quello che è importante capire è che parlare non significa discutere di bollette, lavoro o simili ma concentrarsi sulle emozioni che si provano e consigliarsi sostenendosi a vicenda. E anche se ognuno di noi ha modi diversi di comunicare, farlo aiuterà a trovare il giusto punto d’incontro. Quello che consentirà di stabilire una connessione più profonda e duratura.

Aver cura dell’intimità di coppia. Le vacanze estive sono anche il periodo in cui ci si coccola di più, dedicando tempo e attenzioni all’intimità di coppia. È importante far si che gli impegni e la stanchezza non cambino del tutto questa buona abitudine. Se ci si accorge che nonostante gli sforzi si finisce sempre con il rimandare, ci si può sempre dare un appuntamento. In questo modo si vivrà nell’attesa e si scoprirà un modo nuovo di stare insieme. Un modo che manterrà intatta l’intimità. E poi, anche la scienza dice che farlo spesso è importante.

coppia serena
Coppia felice – Photo Adobe Stock

Ovviamente le strategie per vivere al meglio il ritorno dalle vacanze sono tante e varie. Ciò che conta è impegnarsi il più possibile e aver cura del rapporto a due senza farlo passare sempre in secondo piano. In questo modo anche se non sarà esattamente come vivere in vacanza ci si godrà dl tempo di qualità insieme. E tutto scoprendo anche i lati positivi della vita di coppia in inverno.