Home Curiosità Peli sotto il mento: possono essere un campanello d’allarme

Peli sotto il mento: possono essere un campanello d’allarme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:35
CONDIVIDI

I peli sotto il mento sono un problema estetico semplice da risolvere ma al quale occorre prestare molta attenzione.

donna con rasoio
Donna arrabbiata con rasoio – Fonte: iStock photo

Quando si parla di peli, noi donne sappiamo bene come cercare di eliminarli sia spesso quasi istintivo. Depilarsi dopotutto è un gesto che appartiene alla maggior parte del genere femminile e che una volta messo in pratica ci accompagna per gran parte della vita.

Al di là della normale peluria sulle gambe o su altre zone del corpo come le ascelle, le sopracciglia e a volte le braccia, ci sono però delle zone più insolite alle quali bisognerebbe prestare attenzione. Una di queste è il mento dove a volte può capitare di trovare dei peli più scuri che è possibile togliere ma che non andrebbero mai sottovalutati. A volte, infatti, la loro presenza può indicare un problema di salute che andrebbe considerato e curato.

Peli sotto il mento, un campanello d’allarme da non sottovalutare

Donna che si tocca il mento
Donna che si tocca il mento – Fonte: iStock photo

Il più delle volte capita accidentalmente. Ci si specchia e si scoprono degli anti estetici peli sotto il mento. Si tratta di un problema che il più delle volte ha più che altro un peso a livello estetico, motivo per cui la prima preoccupazione riguarda le modalità per sbarazzarsene in fretta.

Posto che farlo non è poi così difficile, sarebbe sempre opportuno analizzare la cosa perché spesso i peli sotto il mento possono indicare problemi di tipo ormonale o legati alla salute che non andrebbero mai sottovaluti.
Cerchiamo quindi di capire cosa possono volerci indicare.

Squilibri ormonali. Quando il problema si evidenzia con la pubertà o in fasi particolari dell’età adulta, la causa potrebbe essere dovuta a degli sbalzi ormonali dovuti a squilibri che andrebbero sempre valutati con un medico. A volte può trattarsi di una normale variazione, altre di troppi ormoni maschili in circolo altri ancora di un’eccesso di cortisolo. Ciò che conta è appurarne la causa in modo da capire per tempo se è o meno il caso di intervenire con una terapia adeguata. Scelta che solo il medico potrà ovviamente fare.

La pillola. Una delle cause più comuni che può portare alla comparsa dei peli sotto il mento è l’assunzione della pillola anticoncezionale. L’aumento di peli è uno degli effetti collaterali che può dare. Se la si sta assumendo da poco, quindi, la causa potrebbe essere questa. In ogni caso è sempre meglio indagare, anche per comprendere se non è il caso cambiare dosaggio o tipo di farmaco.

Sindrome dell’ovaio policistico. Una delle cause più comuni che portano alla comparsa dei peli sotto il mento è l’ovaio policistico. Si tratta di una patologia importante che andrebbe rilevata e curata per tempo e che oltre agli anti estetici peli porta anche altri sintomi come l’aumento di peso, peluria sparsa su tutto il corpo (irsutismo), ciclo irregolare, cisti ovariche e infertilità. Spesso una dieta adeguata ed una cura ormonale possono fare miracoli, per questo motivo cogliere da subito i segnali è un buon modo per prendersi cura di se.

Morbo di Cusghing. Anche il morbo di Cushing può portare i peli sotto il mento ai quali seguono sintomi più importanti come il diabete di tipo 2, l’immuno depressione, la perdita di massa muscolare, l’ipertensione, l’osteoporosi, etc… Ancora una volta, quindi, cogliere i primi segnali può essere un buon modo per trovare una cura adeguata.

Età che avanza. A volte i peli sotto il mento si presentano con l’avanzare degli anni o con l’avvicinarsi alla menopausa. Anche in questo caso si tratta per lo più di un problema legato agli ormoni. E, nella maggior parte dei casi non ci sono particolari provvedimenti da prendere. Per sicurezza, però, è sempre meglio sentire il proprio medico.

peli sotto il mento
donna che si tocca il mento – Fonte: Adobe Stock

Ci sono poi altri fattori, come ad esempio l’ereditarietà, che possono portare alla loro comparsa e che quindi non hanno nulla a che vedere con i problemi di salute. Il consiglio è però quello di sentire subito un medico quando li si scopre per caso. In questo modo si potrà subito capirne la reale causa e porvi rimedio.

Fatto ciò si potrà pensare ad eliminarli. E, per farlo, ci sono diversi modi che vanno dallo schiarirli, al toglierli attraverso la depilazione (con pinzetta se sono due o tre o con la ceretta se sono di più). In alternativa, c’è anche il laser, perfetto se si vuole risolvere il tutto in modo definitivo. O, per chi ama le cose più naturali, esistono dei rimedi naturali per i peli sul viso.

Ciò che conta è non allarmarsi, agire repentinamente e stare serene perché per quanto riguarda l’estetica le soluzioni sono diverse. Inoltre, anche se è una cosa che non tutte dicono, si tratta di un problema molto più comune di quanto si pensi.