Home Gossip Alberto Angela contro Angela da Mondello: la sfida a colpi di follower

Alberto Angela contro Angela da Mondello: la sfida a colpi di follower

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42
CONDIVIDI

Alberto Angela ha battuto Angela da Mondello: la sfida all’ultimo follower lanciata da Roberto Lipari.

Alberto Angela
Alberto Angela (Instagram)

Alberto Angela è uno dei divulgatori scientifici più amati della televisione italiana e anche un apprezzatissimo sex sybol, anche se probabilmente non si sente molto a suo agio in queste vesti.

Nonostante questo, la sua presenza social su Instagram era “ferma” a soli 149.000 follower. Anche se si tratta di una cifra di tutto rispetto, è davvero poca cosa rispetto all’enorme seguito di influencer di un certo calibro, come Giulia De Lellis (che ha da poco festeggiato i 5 Milioni di follower) e Chiara Ferragni.

Le cose sono diventate piuttosto strane, però, nel momento in cui la signora Angela da Mondello, diventata famosa per la sua frase – tormentone “non ce n’è Covidì”, è sbarcata sui social e nel giro di un solo giorno di permanenza sui social ha attirato l’attenzione di ben 130.000 followers.

Rendendosi conto di questa situazione ai limiti dell’assurdo il comico siciliano Roberto Lipari ha deciso di lanciare una sfida che ha “pompato” l’account Instagram di Alberto Angela in maniera eccellente. Cosa ha chiesto Lipari? E perché è importante scegliere se mettere il follow all’Angela giusto (o giusta)?

La sfida di Roberto Lipari: “Aumentiamo i follower di Alberto Angela!”

Alberto Angela challenge
Alberto Angela (Instagram)

Roberto Lipari è un comico che da tempo si batte contro i cosiddetti “analfabeti funzionali” che popolano il web. Proprio contro di loro ha lanciato una vera e propria social challenge che è stata battezzata #AlbertoAngelaChallenge.

Sul suo profilo l’attore comico ha scritto: “Segui Alberto e non seguire Angela! Affinché non avvenga mai il sorpasso! Lì avremmo perso tutti!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto (@lipari.roberto.lr) in data:

Il motivo per cui l’attore che ha fatto ridere gli italiani dai palcoscenici di Colorado, Made in Sud ha scelto proprio Alberto Angela e non un altro personaggio pubblico è molto chiaro: “Questa challenge ironica è una metafora di ciò che vorrei in questo paese: la cultura che supera il trash. il contrario mi spaventa”.

Come sanno tutti coloro che frequentano i social, e Instagram in particolare, una manovra come quella messa in atto da Lipari avrebbe potuto trasformarsi in una vera e propria gogna mediatica contro Angela da Mondello, che avrebbe potuto essere vittima di attacchi, critiche, commenti negativi che avrebbero dato corpo all’ennesimo episodio di bullismo social di cui sono vittime anche personaggi famosi per altri motivi e che, comunque, non sarebbe stato per nulla costruttivo.

Fortunatamente, questo pessimo scenario non si è concretizzato e Lipari ha voluto ringraziare i follower di Alberto Angela per essere stati estremamente corretti nei confronti della signora di Mondello: “Vi ringrazio perché non c’è stato nessun atto di bullismo nei confronti della signora Angela. Lei è vittima di questa società quanto noi. Quelli che mi preoccupano davvero sono coloro i quali la seguono per offenderla.”

In tutto questo Alberto Angela non è mai stato interpellato: il suo profilo Instagram è letteralmente esploso per una raffica di follower arrivati dall’oggi al domani: “Nel frattempo mi sto immaginando Alberto Angela che non si spiega cosa cosa caspita stia succedendo nel suo profilo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto (@lipari.roberto.lr) in data:

Intanto, mentre la gara continua e vede Alberto Angela in netto vantaggio (almeno fino a che i fan di Angela da Mondello non organizzeranno una challenge simile), qualcuno si è lanciato in commenti memorabili: “E a 250 mila c’è in omaggio un bassorilievo etrusco, un set di pentole di Pompei e un vaso attribuito alla dinastia Ming!”.