Home Bellezza Capelli Olio di mandorle dolci per capelli: un elisir di bellezza

Olio di mandorle dolci per capelli: un elisir di bellezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

L’olio di mandorle dolci per capelli è un alleato per molte donne, grazie alle sue proprietà, scopriamo come utilizzarlo al meglio.

Olio di mandorle per capelli
Foto:Adobe Stock

L’olio di mandorle dolci spesso viene utilizzato per la cura della pelle, soprattutto dalle donne gravide per prevenire le smagliature. Non solo, grazie alle sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive è molto efficace sulla pelle dei più piccoli quando è irritata.

Grazie alle sua proprietà, questo olio miracoloso si può utilizzare tranquillamente sui capelli, così da renderli morbidi, lucenti e setosi. Infatti i capelli si possono trattare con oli naturali, tra cui quello di mandorle.

In questo modo ogni donna potrà sfoggiare una chioma sana, forte, voluminosa e ben nutrita. 

Scopriamo come utilizzarle al meglio l’olio di mandorle sui capelli.

Olio di mandorle dolci: benefici sui capelli

Olio di mandorle dolci per capelli
Fonte foto: AdobeStock

L’olio di mandorle dolci possiede tante proprietà e benefici grazie ai sui nutrienti come acidi grassi insaturi e polinsaturi. Non solo, contiene anche vitamina E e B e sali minerali.  Infatti è un prodotto largamente utilizzato nel campo della cosmesi, sia per la cura dei capelli che del corpo. Molte donne utilizzano questo olio solo in prossimità dell’estate o al termine delle vacanze, quando i capelli sono secchi, crespi e sfibrati. Ma è un olio ristrutturante che va a a nutrire in profondità i capelli in modo del tutto naturale. Questo olio è una buona alternativa al balsamo e alle classiche maschere per capelli, grazie all’azione emolliente, molto efficace in caso di capelli crespi e con forfora.

Esaminiamo in dettaglio come utilizzarlo.

1- Forfora: un problema fastidioso, che talvolta è legato anche a  prurito e bruciore al cuoio capelluto. Infatti ci sono casi rari, che la pelle tende a desquamarsi, determinando un irritazione alla cute, l’olio di mandorle è molto efficace. Potete preparare una maschera che lasciate riposare sul cuoio capelluto. Mettete un pò di olio sulle punte delle dita, e fate dei massaggi per alcuni minuti, fino a quando l’olio non si sarà assorbito. Poi procedete con il risciacquo.

2-Capelli secchi e disidratati: un problema che accomuna tantissime donne, dipende molto dalla scarsa idratazione dei capelli. Talvolta anche le cattive abitudini come l’utilizzo in modo errato della piastra o la poca cura dei capelli, può determinarlo. Tutti ciò si ripercuote negativamente sulla struttura del capello, che si sfibra e si secca. Applicate poche quantità di olio sulle punte e lunghezze, poi lasciate agire per circa 10 minuti e poi lavate i capelli come di solito. Potete anche provare a preparare una miscela di polpa di banana e olio di mandorle poi applicate sui capelli umidi e lasciate agire per almeno 20 minuti.

3- Doppie punte: spesso si formano non solo per utilizzo sbagliato della piastra, o perchè non si tagliano le punte. E’ davvero importante farlo altrimenti il capello tenderà a sfibrarsi, sarà più debole e fragile. Preparate un impacco con l’olio di mandorle dolci, che ammorbidisce e fortifica i capelli. Applicate qualche goccia sulle punte e lasciate agire per un’ora, poi procedete con lo shampoo.

4- Capelli che cadono: la caduta di capelli spesso si verifica in un periodo di forte stress. Provate ad applicare l’olio di mandorle su tutta la chioma e noterete la differenza.

Come utilizzarlo

capelli
Olio per capelli Foto:Adobe Stock

L’olio di mandorle dolci si può utilizzare per diversi motivi ma anche in diversi modi. Sui capelli bagnati e asciutti si può applicare dipende dalle circostanze. L’olio di mandorle sui capelli asciutti si applica per proteggere la chioma e la cute, anche in forma preventiva. In caso praticate sport acquatici durante l’anno o trascorrete molte ore al mare in estate, potete applicare qualche goccia sui capelli per ammorbidire i capelli ed evitare che possano sfibrarsi. Infatti spesso il sole, cloro e salsedine tendono a disidratare i capelli e con conseguente formazione di doppie punte.

Inoltre l’olio di mandorle dolci si può utilizzare come balsamo per capelli, lo dovete distribuire su tutta la chioma, per poi procedere sulle punte. Lasciate agire per almeno mezz’ora e poi lavate i capelli come di solito.

Potete sia applicarlo sui capelli asciutti che bagnati, si consiglia comunque di lavare i capelli con shampoo poco aggressivo e delicato per capelli, perchè l’olio di mandorle dolci non può fare miracoli. L’unico consiglio è di accertarvi al momento dell’acquisto che l’olio di mandorle dolci sia puro. Inoltre dopo l’apertura chiudete sempre la confezione perchè potrebbe ossidarsi a contatto con l’aria.

L’utilizzo dell’olio di mandorle dolci porta diversi benefici ai capelli, ma chiedete sempre consiglio a persone esperte, magari occorrono trattamenti diversi.