Amido di riso non solo in cucina: i possibili usi alternativi

0
9

L’amido di riso non si utilizza solo in cucina, ma ci sono dei possibili usi alternativi che non tutti conoscono bene, scopriamoli insieme.

usi alternativi dell'amido di riso
Amido di riso Foto:Adobe Stock

L’ amido di riso una polvere indispensabile in cucina per la preparazione di tanti dolci e dessert. Non solo si utilizza anche nel campo della cosmesi, per la cura dei capelli e della pelle. Si potrebbe definire un vero e proprio elisir di bellezza, si dovrebbe sempre avere in casa.

Ma si può utilizzare l’amido per la cura della persona e delle cose, scopriamo gli usi alternativi dell’amido di riso.

Amido di riso usi alternativi

usi alternativi dell'amido di riso
Piedi che puzzano Foto:Adobe Stock

L’amido di riso è molto utilizzato grazie alle sue proprietà benefiche, non solo lenisce e attenua il rossore, ma elimina anche i cattivi odori e può essere un vero e proprio alleato. Scopriamo come utilizzarlo nel campo della cosmesi e non.

1-Elimina il cattivo odore:  sia dai piedi che dalle scarpe. Infatti spesso i piedi possono emanare un cattivo odore dopo una giornata intera. Potete preparare un vero e proprio deodorante naturale, mettete in una bottiglina, mettete un pò di di amido di riso puro, con 3 gocce di olio essenziale di menta, applicate sui piedi lavati e ben asciugati. Se anche le scarpe puzzano, mettete qualche goccia nelle scarpe, ma dovrete pulirle prima, ma non è così difficile, se seguite i nostri consigli.

2- Definire i capi di abbigliamento: se volete dare un aspetto migliore alle camice, abiti in pizzo o centrini in lino e pizzo, utilizzate l’amido di riso. Mettete un cucchiaino di amido di riso in una bottiglina con spray, versate circa un litro di acqua fredda e mescolate. Lavate prima il bucato che volete definire, poi spruzzate sui capi prima di stirare con il vapore.

3- Sostituto della cipria: ma è utile solo in caso di pelle molto chiara. Mettete l’amido di riso in un barattolo di vetro, coprite con il coperchio e poi l’applicate con un pennello da trucco, subito dopo il fondotinta. Aiuterà ad assorbire il sebo e la pelle non sarà lucida.

4- Talco per corpo: se non volete utilizzare il talco che si trova in commercio, che il più delle volte contengono sostanze naturali, potete optare con questo rimedio. In una ciotolina mettete un pò di olio essenziale di menta o lavanda, quello che gradite e circa 10 cucchiai di amido di riso in polvere. Dopo aver fatto un bagno o la doccia, asciugatevi bene e con una spugnetta, distribuite sul corpo. La pelle sarà fresca e asciutta.

5- Deterge il viso:  è un ingrediente adatto a tutti i tipi di pelle sia secca che grassa. Potete tranquillamente utilizzare l’amido per detergere il viso in profondità, in particolar modo se la pelle produce più sebo ed è acneica. Provate a pulire il viso mettendo qualche goccia di olio essenziale di lavanda in una ciotolina con un cucchiaio di amido di riso in polvere, aggiungete un pò di acqua e mescolate bene. Applicate sul viso facendo sei piccoli massaggi e poi sciacquate. Se la pelle è acneica invece procedete in questo modo, mettete la soluzione che avete preparato, ma la lasciate in posa per almeno cinque minuti e poi procedete a risciacquare con acqua tiepida.

6- Attenuare arrossamenti: spesso dopo aver fatto la depilazione, la pelle risulta arrossata, indipendentemente se viene fatta la ceretta o la rasatura con lametta. Provate a mettere in una ciotolina cinque cucchiai di amido di riso e due gocce di olio essenziale di lavanda e l’acqua. Dovrete mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Applicatela sulle zone de copro interessate e lasciate così per almeno 10 minuti. Grazie alle proprietà lenitive e rinfrescanti dell’amido, la pelle troverà sollievo.

7- Cura la forfora: l’amido di riso è consigliato in caso di capelli grassi con problemi di forfora. Procedete in questo modo, mettete in una ciotolina 250 ml di acqua, un cucchiaio di amido di riso e lo shampoo neutro, mescolate e lavate i capelli.

8-Detergente intimo: è capitato a tutte di avere dei fastidi intimi come bruciore o prurito, potete provare con questo ingrediente. In una ciotolina mettete 3 gocce di olio essenziale di tea tree, un cucchiaio di amido, versate 250 ml di acqua, potete lavare la zona intima.

9-Attenuare eritemi: in particolar modo in estate, in seguito a scottature la pelle risulta secca e irritata, provate a fare un bagno con l’amido. Basta aggiungere anche due cucchiai nella vasca.

10-Pediluvio rinfrescante: dopo una giornata trascorsa fuori casa, tra il lavoro e commissioni varie, i piedi ne risentono, soprattutto se indossate scarpe con i tacchi alti. Provate a fare un pediluvio rinfrescante con l’amido in questo modo. In una bacinella mettete acqua tiepida, 2 cucchiai di amido di riso e una goccia di olio essenziale alla menta. Immergete i piedi e lasciateli in ammollo per 15 minuti. Asciugate i piedi con un asciugamano, tamponando delicatamente, poi mettete una crema idratante.

Questi sono alcuni modi alternativi per utilizzare l’amido di riso. E’ opportuno rivolgersi ad un medico specialista, che saprà indicarvi dei rimedi efficaci in base al problema.