Involtini di vitello con melanzane e mozzarella, ricetta salva tempo

0
3
Involtini di vitello ricetta

Veloci e pratici, gli involtini di vitello con melanzane e mozzarella sono la soluzione ideale per chi è sempre di corsa

Involtini di vitello ricetta

Pronti in poco tempo, coreografici e saporiti. Cosa chiedere di più ad un secondo piatto? Per questo gli involtini di vitello con melanzane e mozzarella sono la  classica ricetta salva tempo buona in tutte le stagioni.

Con lo stesso procedimento potete utilizzare ad esempio le zucchine al posto delle melanzane, oppure il petto di pollo, di tacchino o la lonza di maiale. L’importante è che la fetta sia compatta e non troppo sottile, in modo da non disfarsi in  cottura.

Involtini di vitello con melanzane e mozzarella, cottura veloce

pixabay

Gli involtini di vitello con melanzane e mozzarella una volta cotti possono durare anche due o tre giorni in frigorifero, dentro ad un contenitore ermetico.

Ingredienti (per 4 persone):

12 fette di vitello
12 fette di melanzana grigliate
90 g di mozzarella
1 cipolla
200 g di passata di pomodoro
origano fresco
amido di mais
olio di semi di girasole
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione:

Mettete ad appassire la cipolla tritata in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine. Appena è morbida, senza essere dorata, unite la passata e cuocete per 6-7 minuti. Poi regolate di sale e di pepe, aggiungendo anche una punta di amido di mais sciolto in un cucchiaio di acqua fredda. Date ancora una mescolata, aggiungete un ciuffo di origano fresco e dopo un minuto spegnete togliendo dal fuoco.

Poi tagliate la mozzarella in 12 bastoncini e prendete le fettine di vitello. Su ognuna di loro piazzate una fetta di melanzana già grigliata e un bastoncino di mozzarella. Poi formate il classico involtino e legatelo con lo spago da cucina oppure fermatelo con uno stuzzicadenti.

istock

Rosolate gli involtini di vitello in padella con 3 cucchiai di olio di mais, 3 minuti per ogni lato. Infine servite tre involtini a testa coperti con 2 o 3 cucchiaiate di sugo. Un piatto che deve essere mangiato caldo ma d’e4stae è buono anche tiepido.