Franca Leosini: “Quel detenuto che mi scrisse le sue misure intime”

Franca Leosini
Franca Leosini (Instagram)

Confessioni piccanti di Franca Leosini a Selvaggia Lucarelli, tra corteggiatori e lettere “piccanti” dal carcere.

Franca Leosini
Franca Leosini (Instagram)

Franca Leosini, 86 anni portati benissimo, con un fascino assolutamente invidiabile e un’intelligenza davvero fuori dal comune, ha rilasciato un’intervista a Selvaggia Lucarelli durante la recente Festa del Fatto Quotidiano.

Le due donne hanno ripercorso i momenti salienti della carriera della giornalista e hanno anche affrontato argomenti di cui, probabilmente, la signora Leosini non aveva mai parlato prima d’ora, tra cui il segreto della lettera “piccante” che la giornalista ha ricevuto dal carcere da parte di un “ammiratore” che desiderava (ardentemente) farsi intervistare da Franca nel suo programma Storie Maledette (e magari conquistarla nel frattempo!)

Franca Leosini: “Se mi hanno corteggiata? Certo, con tanto di misure!”

Franca Leosini e Selvaggia Lucarelli
Franca Leosini e Selvaggia Lucarelli (Instagram)

Era il 1994 quando Franca Leosini sbarcò sulla RAI alla conduzione di un programma che avrebbe fatto la storia della televisione e del costume. Di Storie Maledette la giornalista era anche autrice e aveva deciso di dare voce ai protagonisti delle inchieste giudiziarie italiane che avevano suscitato interesse nell’opinione pubblica.

Grazie a decenni di lavoro a stretto contatto con i detenuti, o comunque con persone dal passato molto difficile, Franca Leosini si è conquistata una stima enorme da parte di coloro che hanno trascorso o stanno trascorrendo una parte della loro vita in carcere.

Il programma della giornalista, infatti, è uno dei pochissimi modi attraverso cui uomini e donne “maledetti” hanno la possibilità di far arrivare direttamente al pubblico la propria versione dei fatti. 

commenti della giornalista, durante le interviste con i suoi ospiti, sono sempre stati memorabili, tanto che alcuni di essi sono letteralmente entrati nella storia.

View this post on Instagram

#francaleosini #mito indiscusso!

A post shared by Sabinasplitphotography (@sabina_splitbrain) on

Grazie alle tematiche estremamente interessanti trattate nel suo programma e grazie al carisma ineguagliabile della giornalista, la RAI ha tentato in più di un’occasione di convincere Franca Leosini a concedere il permesso di mandare in onda le repliche delle puntate più famose del suo programma.

Per una questione etica la presentatrice ha sempre rifiutato: “Se la RAI le rimandasse sarebbe economicamente vantaggioso per me” ha spiegato la giornalista a Selvaggia Lucarelli.  “Il motivo per cui non voglio che la RAI metta in onda le repliche è che anche in carcere la vita delle persone cambia. Le persone che si affidano a me, e che scendono con me nell’inferno del loro passato, fanno un’operazione complessa, difficile e dolorosa. […] Riproporre quella storia, anche a distanza di anni […] sarebbe una violenza, una mancanza di rispetto nei confronti di quelle persone che si sono affidate a me”.

La Lucarelli ha sottolineato come questo enorme rispetto che Franca usa nei confronti delle persone che vengono intervistate nel corso del suo programma si manifesta anche in altri modi. La Lucarelli ha infatti spiegato che Franca Leosini mantiene rapporti cordiali con gran parte delle persone che ha intervistato e che le continuano a scrivere lettere dal carcere anche dopo la trasmissione.

“Non voglio che quelle persone si sentano usate” ha spiegato la Leosini che, però, ha avuto un attimo di esitazione quando Selvaggia Lucarelli le ha chiesto se, tra le moltissime lettere dal carcere che riceve ogni anno, ormai da anni, la giornalista ha ricevuto anche le lettere di qualche corteggiatore.

Con un sorriso tra il divertito e l’imbarazzato, la giornalista ha dovuto ammettere che c’è una lettera, in particolare, che è tra le più  memorabili contenute nel suo archivio. “Devo dire che uno di loro mi ha mandato le misure dei suoi attributi personali” ha confessato la Leosini.

Franca Leosini lettere detenuto
Franca Leosini (Instagram)

“È una lettera che ho conservato perché fa parte di un archivio personale però non gli ho risposto … e devo dire che a un certo punto neanche l’ho intervistato … perché se le premesse erano quelle…!” Ridendo poi ha aggiunto: “Mi ha mandato le misure con estrema precisione … caso mai io volessi … fruirne, almeno con la fantasia!”

La Lucarelli non ha potuto fare a meno di commentare: “Sarebbe stato interessante!” Come darle torto?

Nell’intervista a Franca Leosini il pubblico ha conosciuto (per una volta) una Selvaggia piena di stima e di ammirazione, disposta a celebrare il proprio interlocutore piuttosto che “asfaltarlo” come suo solito. A cadere molto di recente tra le grinfie della Lucarelli è stato Flavio Briatore, giudicato completamente irresponsabile dalla giornalista per il suo comportamento durante la crisi Coronavirus al Billionaire.