Smacafam, focaccia con salsiccia e lardo: ricetta tipica trentina

0
2
Smacafam, focaccia con salsiccia e lardo ricetta

Un po’ omelette, molto focaccia: così è lo smacafam, una ricetta tipica del Trentino che è bello replicare anche a casa nostra

Smacafam, focaccia con salsiccia e lardo
ricetta

Ci sono ricette tradizionali ancora poco conosciute eppure buonissime, ricche di storie e di gusto. Come lo smacafam (significa ‘schiaccia la fame’), una focaccia salata trentina a base di salsiccia e lardo.

Tutti ingredienti molto comuni e quindi facilmente trovabili. Potete utilizzare la farina 0 oppure quella di grano saraceno, come facciamo in questo caso. Poi la salsiccia, tipo luganega, privata del budello, il lardo, il latte e le uova. Un piatto della tradizione contadina, non adatto ai vegetariani, ai vegani e nemmeno a chi è a dieta stretta. Ma tutti gli altri potranno godersi una focaccia diversa dal solito e molto saporita. É ideale come antipasto, come secondo piatto accompagnata da un’insalata verde, oppure come accompagnamenti a formaggi o verdure cotte.

Smacafam, le variazioni sugli ingredienti

Smacafam, focaccia

Come tutte le ricette tradizionali, anche lo smacafam è standardizzato nel tempo. Ma potete sostituire il lardo aggiungere invece speck oppure pancetta affumicata a dadini. Lo smacafam si può conservare in frigorifero per 3 giorni al massimo, ma potete congelarlo già cotto.

Ingredienti:

750 g latte
300 g farina di grano saraceno
300 g salsiccia
50 g lardo
3 uova
olio extravergine d’ oliva
sale
pepe

Preparazione:

In una padella scaldate il lardo per una decina di minuti a fiamma bassa. In pratica deve sciogliersi senza però bruciare. Poi passatelo in un colino e lasciatelo intiepidire. A parte sbattete le uova, aggiungendo metà del latte, quindi unite la farina setacciata. Mescolate e incorporate il resto del latte insieme al lardo tiepido, 2 o 3 pizzichi di sale e una macinata di pepe fresco.

Togliete alla salsiccia il budello, sbriciolate con le mani 200 grammi e mettetela a rosolare in padella per 4 minuti, unendola poi all’impasto. Mettete in una padella (che possa andare in forno) un cucchiaio di olio, versate l’impasto e fate cuocere per 1 minuto, poi infornate a 200° .

Dopo 5 minuti aggiungete il resto della salsiccia avanzata tagliata a pezzetti guarnendo la superficie della vostra focaccia salata. Proseguite la cottura per altri 25 minuti e poi sfornate servendola calda o tiepida.