Salute Alimentare | 7 Alimenti potenzialmente tossici che usi ogni giorno

0
2

Sulle nostre tavole arrivano cibi di cui non temiamo gli effetti collaterali. Ma siamo proprio sicuri che possiamo mangiare tutto senza porci nessuna domanda?

Il nostro benessere fisico dipende soprattutto da quello che mangiamo ogni giorno. Ci sono degli alimenti che, a tua insaputa, in alcune parti o se assunti interamente in dosi elevate, possono essere nocivi, talvolta letali, per la tua salute. 

Sono alimenti che mangiamo probabilmente ogni giorno, sono sicuramente nelle nostre dispense e nel nostro frigorifero e li assumiamo certamente con una elevata frequenza. A volte questi alimenti possono diventare tossici se associati ad un altro alimento, come accade ad esempio a cibi associati alla Cola. Sono alimenti prevalentemente innocui, che possono però trasformarsi in alimenti nocivi per il nostro organismo se assunti in modo errato. 

Gli alimenti che possono essere tossici per la nostra salute

Focalizziamoci quindi su quali sono gli alimenti, o della parti in essi contenuti, che possono avvelenare il qualche il modo il nostro organismo, come ci suggerisce la rivista Focus.

1. Funghi. Se assunti crudi, anche quelli dichiarati commestibili, rilasciano tossine termolabili, che invece evaporano durante la cottura e che possono provocare difficoltà digestive.

2. Fagioli. Anche questi, se mangiati crudi, vengono dichiarati velenosi per l’organismo: possono infatti provocare nausea, vomito e diarrea a causa della fitoemoagglutinina, una tossina che contengono. 

3. Mele. I semi di questo frutto contengono amigdalina, una sostanza che nell’organismo produce acido cianidrico. Dose letale: mezza tazza.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Prodotti casalinghi che possono essere tossici per la salute

4. Noce moscata. Spesso la usiamo nella besciamella o nelle polpette di ogni tipo: quello che si raccomanda è di usarne poca ogni volta perché contiene miristicina, sostanza neurotossica che, assunta in quantità elevate, provoca allucinazioni e convulsioni. 

5. Patate. Ci sono alcune parti di questo alimento di quotidiano consumo che possono provocare danni all’uomo. La buccia, le parti verdi e i germogli infatti contengono solanina, alcaloide tossico che, se assunto in dosi massicce, può arrecare episodi di vomito, diarrea e allucinazioni.

6. Pomodori. Non abusarne perché anche i pomodori, come le parti sopra citate della patata, contengono solanina, una sostanza a bassa tossicità che la pianta produce come naturale pesticida. I sintomi sono gli stessi che trovate nella patata.

7. Ciliegie. Uno dei frutti più buoni presente nella nostra dispensa: ogni anno aspettiamo con ansia il periodo in cui le frutterie si colorano di rosso per poterne godere del loro dolce sapore. Succose e zuccherine, vengono mangiate una dopo l’altra, ma attenti ai semi della ciliegia! Se ingeriti questi infatti portano nel nostro organismo l’acido cianidrico, un veleno che ostacola il trasporto dell’ossigeno da parte del sangue

10 Cibi che non dovresti assumere