Home Gossip Giulia De Lellis a Venezia: piccole sfortune (e un piatto di pasta)

Giulia De Lellis a Venezia: piccole sfortune (e un piatto di pasta)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55
CONDIVIDI

Giulia De Lellis è stata perseguitata dalla sfortuna prima e durante la partecipazione al Festival di Venezia: ecco cosa poteva andare meglio.

Giulia De Lellis Venezia
Giulia De Lellis (Instagram)

Giulia De Lellis può essere considerata a tutti gli effetti una delle influencer più famose d’Italia, con i suoi quasi cinque milioni di follower, che sono cresciuti ulteriormente proprio durante la sua comparsata sul tappeto rosso del Festival di Venezia.

Eppure, nonostante tutta l’attenzione con cui Giulia e il suo staff hanno preparato la sfilata sul red carpet di Venezia 77, sembra che la sfortuna abbia voluto accanirsi contro la giovane e bellissima influencer romana: tra guai sentimentali, problemi di pelle e critiche feroci al suo outfit da sogno, Giulia De Lellis ne ha superate davvero tante. Il premio? Un piatto di spaghetti divorato a notte fonda!

Giulia De Lellis e quel piccolo incubo chiamato Venezia

Giulia De Lellis a Venezia
Giulia De Lellis (Instagram)

Venezia è tra le città più belle, famose ed esclusive d’Italia. Soprattutto nel corso del suo celebre Festival del Cinema, Venezia si trasforma in una location assolutamente imperdibile per tutti coloro che vogliono brillare per guadagnarsi il proprio posto al sole nel jet set internazionale.

Proprio per questi motivi, c’è sempre un po’ di agitazione nel momento in cui si decide di partecipare a un evento del genere perché, l’obiettivo da raggiungere a tutti i costi, è la perfezione davanti alla macchina fotografica.

Purtroppo non tutti gli eventi sono prevedibili, come potrebbe raccontare proprio Giulia De Lellis che, nei giorni appena precedenti alla manifestazione, ha visto spuntare sulle sue guance i segni inconfondibili dell’acne.

View this post on Instagram

Ci tengo a condividere questa foto … Li vedete i puntini sulle guance ? È ACNE, PUÓ VENIRE A TUTTI IN QUALSIASI MOMENTO A QUALSIASI ETÀ. Quindi è inutile che continuate a commentare dicendo “che schifo è piena di brufoli” Ma che ne sapete voi se lei ci soffre guardandosi allo specchio vedendosi così ? Oppure magari per lei è il suo punto di forza,nonostante é così riesce ad essere fortunatamente sempre se stessa. Soffrire di acne non è una vergogna, ci sono momenti in cui la sua pelle peggiora, e momenti in cui magari ne ha poco o niente . E lo dico a tutte voi donne/uomini,non ci soffrite siete belle/i sempre e comunque ,non vi deve demoralizzare un acne. Se vi sentite sbagliate/i è perché le persone che vi guardano vi fanno sentire così,se riuscissimo a guardare un viso colpito da un acne normale come un viso senza niente vedrete che la maggior parte delle persone si sentirebbero più se stessi e starebbero meglio con la comunità. Detto questo,ma la vedete Giulia quanto è bella? Cosa le dovrebbe fare un acne ? Può solo accompagnare ! 👋 "La bellezza è un sorriso,un'anima" @giuliadelellis103 🤍

A post shared by @ ilmondodigiuliad on

Anche se la body positivity è un trend del momento sui social e in particolare su Instagram, di certo Giulia avrebbe fatto a meno di farsi fotografare con un piccolo grappolo di punti rossi in pieno volto.

Nonostante tutto l’influencer ha deciso di parlarne a cuore aperto con i follower e di presentarsi comunque sul tappeto rosso, armata di quintali di fondotinta e di un sorriso smagliante.

Del resto, anche Aurora Ramazzotti lo aveva fatto appena prima di lei e aveva ricevuto il plauso di tutte le donne dei social.

Il mattino prima della sfilata serale Giulia si è concessa una colazione a base di frutta fresca in un esclusivo hotel di Venezia, posando in accappatoio, turbante di asciugamani e occhiali da sole come una vera diva.

Purtroppo, anche in questo caso la sfortuna ha voluto accanirsi contro l’influencer: in una delle (comunque bellissime) fotografie scelte per il piccolo set scattato in albergo e poi pubblicato su Instagram, si vede la fotografa in mutande riflessa nel coperchio di un vassoio. E a farlo notare, ovviamente, sono stati gli attentissimi follower dall’occhio di lince.

View this post on Instagram

Watermelon sugar high

A post shared by Giulia (@giuliadelellis103) on

E la colazione per due, che sempre i follower hanno notato sperando che Giulia avesse avuto la fortuna di consumare una colazione romantica?

Con ogni probabilità l’altro piatto di frutta presente sul tavolo era destinato proprio alla fotografa che stava lavorando per l’influencer: chi sperava in un ennesimo ritorno di fiamma con Damante o di un nuovo flirt per la De Lellis è sicuramente rimasto deluso.

Proprio quella di arrivare single a Venezia dev’essere una delle piccole sfortune che Giulia si sarebbe ampiamente risparmiata. Si sa, infatti, che le coppie conquistano i fotografi molto più di quanto faccia una bella donna single anche se, come dimostra un video che sta circolando su Instagram, Giulia e il suo bellissimo vestito se la sono cavata benissimo da soli.

Giulia era davvero entusiasta del suo abito, che l’influencer ha definito “cucito letteralmente addosso a lei” e che è stato realizzato da Belfiore Couture, una linea creata da uno stilista che, come Giulia ha specificato orgogliosamente, è davvero molto giovane (lui e la modella hanno la stessa età).

Purtroppo, però, l’abito scelto e indossato da Giulia sulla passerella della laguna non è stato apprezzato proprio da tutti. Anche in questo caso la sfortuna pare essersi accanita contro la De Lellis, che secondo alcuni follower con quell’abito addosso sembra “una gnometta” e secondo Platinette “una meringa a al Festival di Venezia”.

Pare invece che l’ispirazione per l’abito e in generale per il look che Giulia ha sfoggiato al Festival fosse Cenerentola, nella sua versione Disneyana. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pretty Jimenez Carvajal (@cure_winxclubpretty) in data:

L’abito di Giulia era infatti delicato e vaporoso come quello del cartone animato e riprendeva addirittura un colore molto simile. E l’acconciatura raccolta? Anche quello probabilmente è stato un richiamo al look di Cenerentola.

Giulia De Lellis a Venezia
Giulia De Lellis (Instagram)

E dopo tutte queste piccole e grandi sfortune? Bisogna davvero consolarsi con una delle più grandi gioie della vita: un piatto di pasta mangiato a mezzanotte!