Fusilli freddi con pesto di olive, rivisitazione della ricetta classica

0
2

Un condimento diverso dal solito per una pasta fredda buona da preparare tutto l’anno: sono i fusilli freddi con pesto di olive, delicatissimi

pasta fredda
pasta fredda con pesto olive ricetta

L’estate non è ancora finita e abbiamo ancora voglia di insalate di pasta? Puntiamo su qualcosa di fresco e nutriente, anche un po’ diverso dal solito. Come i fusilli freddi con pesto di olive, una rivisitazione gustosa della classica ricetta ligure.

Abbiamo scelto i fusilli perché stanno benissimo con questo condimento, ma vanno bene tutti i formati di pasta corta. Ovviamente le trofie, ma anche gli strozzapreti, i cavatelli, le mezze penne e tutto ciò che si accompagna con un pesto. La preparazione è brevissima e facilissima, un piatto perfetto per un pranzo veloce, anche sul posto di lavoro. Ma soprattutto potete tranquillamente preparare tutto la sera prima e tirarlo fuori quando serve.

Ingredienti:

400 g fusilli
20 olive verdi snocciolate
4 filetti di acciuga sott’olio
1 peperoncino fresco piccante
prezzemolo
6 pomodorini pachino
200 g fagiolini lessi
olio extravergine d’oliva
sale grosso
pepe in grani

Fusilli freddi con pesto di olive, ingredienti e dosi

pixabay

Preparazione:

Il primo passo è quello di cuocere  la pasta in abbondante acqua bollente salata: Quando è al dente, scolatela e raffreddatela. Poi passate a preparare il pesto di olive. Se avete un mortaio, quello classico del pesto, utilizzate quello oppure altrimenti il bicchiere di un mixer.

Dovete mettere le olive verdi tagliate in due e i filetti di acciuga sgocciolati dal loro olio di conservazione e ridotti a pezzettini. Poi un mazzetto di prezzemolo, il peperoncino piccante privato dei semi (altrimenti sarà troppo forte), un pizzico di sale grosso e 4-5 cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Lavorate con il pestello, oppure con le lame del mixer cercando di fare attenzione a non creare una pappetta.

le 11 verdure più caloriche (iStockPhotos)

Quando il pesto di olive è pronto, condite la pasta in una ciotola e poi mettetela in un piatto da portata. Potete servirla così oppure accompagnata con dei fagiolini bolliti (come la vera pasta al pesto) e degli spicchi di pomodoro pachino nel piatto. In ultimo, ancora un giro d0olio e una macinata di pepe fresco