Home Maternità Come far indossare la mascherina ai bambini: consigli utili

Come far indossare la mascherina ai bambini: consigli utili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14
CONDIVIDI

C’è chi le ha accettate di buon grado ma c’è anche chi non ne vuole proprio sapere. Ecco come far indossare la mascherina ai bambini.

come far indossare mascherina ai bambini
Adobe Stock

Da quando è scoppiata la pandemia da Coronavirus si è molto dibattuto sul ruolo che giocano i bambini nella trasmissione del virus.

L’Oms consiglia di far indossare la mascherina ai bambini dai 12 anni in su. Mentre per quelli dai 6 agli 11 anni occorre valutare caso per caso. Al di sotto dei 5 anni, invece, non è richiesto l’uso.

In prossimità del rientro a scuola, però, i bambini dovranno indossare la tanto odiata mascherina più di prima. Anche perché se si è arrivati alla conclusione che l’uso al banco non è obbligatorio, nonostante il Comitato Scientifico si fosse espresso in maniera favorevole, negli spostamenti dovranno indossarla.

Ecco i consigli per far indossare la mascherina ai bambini

Appurato quindi che la mascherina ci accompagnerà ancora per diverso tempo, molti genitori si chiedono come convincere i propri figli ad indossarle.

Se da un lato infatti la mascherina è importante per proteggere la propria salute e quella degli altri al fine di limitare la pandemia dall’altro per i bambini resta una fonte di disagio.

E come per noi adulti le mascherine diventano scomode, specie dopo un po’ che le indossiamo, questo succede anche ai bambini. Anzi, loro riescono spesso a sopportarle peggio di noi.

Il New York Times ha stilato una serie di consigli e accorgimenti, secondo quanto riporta Il Post, che possono essere utili per far indossare la mascherina ai bambini.

Innanzitutto occorre scegliere una mascherina adatta al volto del bambino. Ormai in commercio ne esistono di tutti i tipi e misure. Si passa da quelle classiche chirurgiche a quelle di stoffa.

L’Oms a questo proposito specifica che i bambini possono indossare anche una mascherina di tessuto fatta in casa. Ecco un tutorial per realizzarla. Purché sia composta da tre strati: quello interno che assorbe i droplet, ovvero le goccioline di muco e saliva, quello centrale che di solito viene considerato il filtro, e quello esterno per respingere i droplet.

Importante è che la mascherina sia della giusta misura perché se è troppo grande il bambino la toccherà spesso per sistemarsela amplificando la possibilità di trasmissione.

Può essere di aiuto lavare la mascherina prima di farla indossare ai più piccoli così che non abbia odori di fabbricazione che possono risultare fastidiosi. A questo proposito basterà utilizzare dell’acqua calda e un sapone neutro. Poi se si vuole renderla leggermente profumata, possiamo aggiungere una goccia di olio essenziale. La lavanda offrirà un effetto calmante mentre il limone o rosmarino daranno un effetto energizzante.

Occorre poi fare attenzione a come fissare la mascherina. Quelle con gli elastici dietro alle orecchie sono più facili da mettere ma anche da togliere. Altrimenti si possono fissare con dei bottoni, in tal caso da cucire su una fascia per capelli. Oppure con delle bande elastiche da mettere dietro alla testa dove alle estremità si cuciono due bottoni su cui andremo a fissare la mascherina. Questo per far sì che restino ferme il più possibile.

Un trucco per far indossare la mascherina ai bambini è anche quello di sceglierle insieme a loro. Ad esempio scegliendo quella con il proprio animale o cartone animato preferito.

Se la realizziamo in casa coinvolgiamolo nella scelta dei tessuti e nella preparazione così da renderlo protagonista dell’operazione. In questo modo sarà più invogliato a portarla.

Spesso poi le mascherine mettono paura o ansia ai bambini. Al contrario dovremo spiegare loro che invece sono utili per la salute facendogli così cambiare la percezione. Anzi, è importante indossarle proprio perché ci proteggono.

E se non basta spiegarlo una volta è bene ripeterlo più e più volte come tutte le regole. Non dovremo però dir loro di indossare la mascherina e basta ma dovremo fornirgli una spiegazione. Basterà semplicemente dire la verità. Ai più piccoli potremo dire che il virus è cattivo e le persone attraverso la mascherina possono proteggersi. Ai più grandi basterà spiegare che è l’unica protezione che al momento abbiamo per non prendere il virus, oltre alla distanza e alle norme igieniche.

Infine forniamo il buon esempio. I bambini sono portati per loro natura a imitare gli adulti. Se vedranno noi genitori che indossiamo la mascherina la vorranno mettere anche loro.

(Fonte: www.ilpost.it)