Home Bellezza Unghie Ecco tre suggerimenti per curare le unghie al meglio dopo il rientro

Ecco tre suggerimenti per curare le unghie al meglio dopo il rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10
CONDIVIDI

Finite le vacanze è ora di tornare in pieno alla vita di tutti i giorni: avere cura anche delle unghie dopo le vacanze è un ottimo modo per sentirsi al top!

curare le unghie
curare le unghie dopo l’estate è necessario! (fonte: Pexels)

L’estate ci è scivolata fra le dita e neanche ce ne siamo già rese conto che la frittata è fatta: è Settembre!

Il rientro dalle vacanze mette a dura prova il nostro fisico, anche se non ce ne rendiamo conto.

Questi tre suggerimenti per le nostre unghie ci aiuteranno a prenderci cura di una parte del corpo sempre in vista ma che spesso sottovalutiamo! Pronti?

Unghie dopo le vacanze: ecco cosa fare per averle sempre curate

unghie
unghie sane e colorate? con i nostri consigli si può! (fonte: Pexels)

Avete seguito i nostri consigli per rinforzare le unghie durante l’estate? Altrimenti potete leggere qui cause e rimedi per affrontare sfaldamento e curare le unghie quando si spezzano.

Come affrontare, però, il rientro dalle vacanze in maniera positiva per le unghie sane?

Questi tre suggerimenti vi aiuteranno a mantenere unghie perfette in maniera sana:

  1. Assumere un integratore: la dieta, non abbiamo bisogno di dirvelo, è importantissima per la salute del corpo.
    Tra la dieta per conservare il buonumore e quella vegetale per il rientro dalle vacanze, non dimenticare di affidarti agli integratori per rinforzare le unghie (ma anche capelli e pelle).
    Importanti sono quelli a base di antiossidanti come le vitamine A, C ed E. Assicuratevi di acquistare integratori che abbiano valori alti di selenio, zinco e vitamina B che sono fondamentali per le unghie.
  2. Comprare una base rinforzante: vi è mai successo di notare un progressivo ingiallimento delle unghie? Le cause potrebbero sorprendervi ed i rimedi ancora di più.
    L’idratazione è importante, così come imparare la giusta maniera di rimuovere lo smalto.
    Per evitare che l’ingiallimento peggiori è importante comprare uno smalto rinforzante che aiuti l’unghia ad alzare le sue difese.
    Sullo strato superiore delle nostre unghie ci sono infatti delle cellule chiamate “cheratinociti“. Per difenderle ci sono degli smalti appositi che integrano queste cellule che si dissolvono sotto l’effetto dell’acetone.
    Scegliete e fatevi consigliare da un esperto: alcuni smalti rinforzanti richiedono un’applicazione e rimozione costante ed attenta.
  3. Fare una… maschera ristrutturante!: Anche le unghie possono farsi la maschera! Così come quelle per il viso all’amido di mais, alla mela o alla melassa nera anche le unghie si fanno la maschera.
    Il tè verde, con tutte le sue proprietà, è perfetto per la maschera alle unghie; potete fare un impacco, lavarvi le mani oppure semplicemente immergere le unghie per dieci minuti nel decotto.
    Assisterete ad un vero e proprio miracolo!
tè verde
il tè verde fa bene sia bevendolo sia usandolo… sulle unghie! (fonte: Pexels)

La sindrome da rientro al lavoro colpisce il nostro corpo in maniere che non ci aspettiamo: curare le unghie è un modo per combattere lo stress e sentirci al meglio!

Una volta che le avrete rimesse in sesto potrete anche dedicarvi ai due trend per le unghie autunnali più cool: le unghie a pois e i colori foliage!