Sesso, tutti i motivi scientifici per farlo spesso: ce lo dice la scienza

0
9

Ci sono diversi motivi motivi dettati dalla scienza per praticare sesso almeno due volte alla settimana. Vediamo perché

sesso
 (Istock)

Praticare l’astinenza sessuale può essere una scelta o una necessità. Ma in entrambi i casi, attenzione alle conseguenze che questo può avere sulla salute. I soggetti più a rischio sono gli uomini, ma come scoprirete qui sotto possono esserci problemi anche per le donne.

Anzitutto non fare sesso  aumenta il rischio di disfunzione erettile. Diversi studi hanno dimostrato come gli uomini che hanno rari o nulli rapporti sessuali raddoppiano il rischio di questa malattia rispetto a chi invece lo fa almeno una volta alla settimana. Può sembrare banale dirlo, ma anche quello è un muscolo e quindi deve essere ‘allenato’

Non praticare sesso, sempre negli uomini, può aumentare il rischio di cancro alla prostata. Uno studio pubblicato di recente dimostra come chi lo fa regolarmente registra un calo del 20% nella possibilità di contrarre questa patologia. Dipende dalle eiaculazioni frequenti che espellono anche  sostanze potenzialmente dannose dalla prostata.

Ma praticare sesso, per entrambi i partner, è anche un modo per sfogare il proprio stress e le frustrazioni emotive di tutti i giorni. Durante l’atto infatti il cervello rilascia sostanze chimiche, a cominciare dalle endorfine e dall’ossitocina. Entrambe aiutano le persone a sentirsi più rilassate e quindi migliori.

Altri studi ha confermato come coloro che facevano sesso almeno due volte alla settimana hanno aumentato del 30% il livello di immunoglobulina A. Questo è un efficace anticorpo contro i virus, quindi aiuta soprattutto nella stagione fredda.

Donne e sesso, quali sono i rischi dell’astinenza?

problemi di coppia, la sessualità
 (Istock Photos)

E le donne? Non sfogare la propria sessualità porta a sentirsi più nervose o depresse. Una ricerca ha rivelato che alcuni composti presenti nel liquido seminale maschile, come  la serotonina, la melatonina e l’ossitocina, hanno benefici sull’umore delle donne.

Inoltre non fare sesso può minacciare le sicurezze costruite nel tempo dalla coppia. Può succedere che uno dei due partner si senta in colpa perché la loro quotidianità è stata modificata, quindi che cali vertiginosamente l’autostima. E aumentano le preoccupazioni che il partner possa andare a cercare altrove quello che non riceve più oppure che monti l’assuefazione.

Un lato positivo però c’è. Molte infezioni che colpiscono il tratto urinario compaiono entro 24 ore dal rapporto sessuale. Questo succede perché i batteri nella vagina durante il sesso possono essere sospinti nell’uretra, dove avviene l’infezione.

sesso

Non fare sesso quindi riduce il rischio di contrarre cistiti o patologie assimilabili.