Home Ricette Primi Piatti Orecchiette con cavolfiore e acciughe, ricetta tipica pugliese

Orecchiette con cavolfiore e acciughe, ricetta tipica pugliese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
CONDIVIDI

Autunno e inverno sono le stagioni del cavolfiore, usiamolo per preparare un primo piatto tradizionale come le orecchiette con cavolfiore e acciughe

orecchiette pugliesi
Orecchiette con cavolfiore e acciughe ricetta

La cucina popolare è fatta di ricette semplici ma sostanziose. E la Puglia in questo è una delle regioni più attive, come dimostrano anche le orecchiette con cavolfiore e acciughe. Un primo piatto che va bene per tutti i giorni ma che per i pranzi importanti.

Una ricetta che arriva dalla tradizione pugliese, ma anche molto light e perfetta per gli amici vegetariani. Quando cucinate le orecchiette ricordatevi però che c’è differenza nei tempi di cottura tra pasta fresca e secca. Per la prima possono bastare 7-8 minuti, per quella secca invece almeno 4-5 minuti in più (controllate sulla confezione). E con lo stesso condimenti potete preparare anche altri piatti di pasta corta, come le trofie, le mezze penne, i sedanini, eccetera.

Orecchiette con cavolfiore e acciughe, i tempi di cottura

pixabay

Il segreto per un perfetto piatto di orecchiette con cavolfiore e acciughe. Quando le servite, una spolverata di pecorino fresco e, se non avete messo il peperoncino, una macinata di pepe fresco.

Ingredienti:

400 g di orecchiette

1 cavolfiore

2 filetti di acciuga

2 spicchi d’aglio

olio extravergine d’oliva

1 pizzico di peperoncino 

3 cucchiai di pangrattato 

sale

Preparazione:

Pulite e tagliate il cavolfiore in pezzi abbastanza grossi, poi lavatelo e asciugatelo. Quindi mettete a bollire anche una pentola con l’acqua che servirà per il cavolo e le orecchiette. In una padella ampia che possa ospitare anche la pasta, fate rosolare l’aglio in un filo d’olio. Quando è dorato aggiungete i filetti di acciuga tagliati a pezzetti e un po’ di peperoncino a piacere.

Quando i filetti di acciuga sono sciolti, unite nella padella anche il pane grattugiato, lasciatelo rosolare senza che bruci. Mettete il cavolfiore nella pentola prima che arrivi al bollore e salate l’acqua. Quando cominciare veramente a bollire, allora versate anche le orecchiette.

Scolate le orecchiette e il cavolo con la pasta ancora al dente, quindi dipenderà dal fatto se è fresca oppure secca.

Knead orecchiette homemade

Ripassate le orecchiette e il cavolo in padella insieme al condimento in modo da farle insaporire bene, amalgamando tutto. Quindi servite caldo.