Spezzatino di vitello al mascarpone

0
4

Non tutte le carni vanno bene per lo spezzatino, così come non tutti i condimenti. Ma con lo spezzatino di vitello al mascarpone non potete sbagliare

manzo e mascarpone
Spezzatino al mascarpone ricetta

Quella dello spezzatino è un’arte ma ci sono piccoli segreti per portare a tavola un  piatto gustoso e nutriente senza tanta fatica. Oggi ci spieghiamo come scegliere la carne migliore, come lavorarla ma anche come preparare un perfetto spezzatino di vitello al mascarpone.

Un abbinamento particolare  che darà un sapore delicato allo spezzatino,per un piatto ideale nei pranzi domenicali. Ma come curare la carne per lo spezzatino? Intanto scegliete un taglio non  troppo magro perché le venature di grasso permettono alla carne di cuocersi perfettamente senza bruciare. Poi quando la infarinate, non esagerate: passate i bocconcini velocemente nella farina e se vi sembra troppa, scuoteteli leggermente. Infine ricordatevi che uno spezzatino, per essere perfetto, ha bisogno di cuocere a lungo. Quindi se siete di fretta, meglio pensare ad un’altra ricetta.

Spezzatino di vitello al mascarpone

(Pixabay)

Qual è il modo migliore per servire lo spezzatino di vitello al mascarpone? Se lo preparate in inverno, l’abbinamento ideale è con un bel piatto di polenta fumante. In primavera o d’estate invece potete cucinare del semplice riso bianco (anche basmati) e fare una corona nel piatto di portata mettendo al centro lo spezzatino.

1,4 kg di vitello
300 g mascarpone
1 carota
1 cipolla bianca
1 gambo di sedano
2 fette spesse di speck
farina 0
vino bianco secco
brodo vegetale
alloro
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione:

Prendete in pezzo di vitello e tagliatelo a cubetti, cercando di farli quanto più possibile regolari. Poi infarinateli leggermente e rosolateli in padella con due cucchiai di olio. Un’operazione fondamentale per la buona riuscita dello spezzatino. Bastano dieci minuti e poi togliete dal fuoco tenendo da parte.

In una casseruola soffriggete le verdure carota, cipolla e gambo di sedano) tagliati a dadini fini, con un cucchiaio di olio e una foglia di alloro. Quando cominciano a dorare, unite lo speck tagliato a bastoncini. Non appena il grasso dello speck comincia a sciogliersi, aggiungete anche la carne rosolata.

Regolate di sale e di pepe, bagnate con tre bicchieri di vino bianco secco e lasciatelo ridurre il liquido per una decina di minuti. A quel punto coprite poi a filo con il brodo vegetale (va bene anche quello con il dado). Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per 40 minuti circa e nell’ultimo quarto d’ora aggiungete il mascarpone.

ricette con speck

Sarà il momento di formare la cremina che darà un gusto speciale al vostro spezzatino.

Quando è pronto spegnete e servite ancora caldo.