Home Gossip La modella di Gucci fa il saluto romano, gli haters: “Topo fascista!”

La modella di Gucci fa il saluto romano, gli haters: “Topo fascista!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:42
CONDIVIDI

Armina Harutyunyan, la modella di Gucci, ha fatto il saluto romano? Nel dubbio, gli haters la attaccano ferocemente.

modella gucci saluto romano
(Instagram)

Nell’estate dello scorso anno Armina Harutyunyan si trovava in vacanza a Roma e negli scorsi mesi, per la precisione lo scorso Giugno, ha postato diverse fotografie di sé davanti ai monumenti più famosi e più iconici della Città Eterna.

Con in testa una coroncina d’alloro dorato, così simile a quella indossata dall’imperatore Commodo ne Il Gladiatore, Armina si è fatta immortalare con davanti al Vittoriale, cioè l’Altare della Patria, in una posa che ha scatenato tantissime proteste e altrettanti attacchi via social.

Il motivo per cui la modella di Gucci è stata attaccata oggi per una foto postata mesi e mesi fa, è presto detto: solo nelle ultime settimane il suo nome e il suo volto sono diventati famosi a causa delle sopracciglia e dei connotati non esattamente “da supermodella”.

Dopo aver scoperto dell’esistenza della modella, il pubblico social ha cominciato a spulciare una a una tutte le fotografie che Armina ha pubblicato nel corso dei mesi, fino a incappare in una che non è stata criticata per l’aspetto, quanto per la leggerezza con cui la modella ha richiamato un gesto dal profondo significato politico.

Armina, la modella di Gucci che fa il saluto romano (o forse no)

modella gucci armina
Armina Harutyunyan (Instagram)

Armina ha posato davanti al Vittoriale con il braccio destro alzato e la scritta Cesare composta da lettere bianche e disordinate appena al di sotto di esso.

Tanto è bastato per scatenare gli haters della modella, che già nei giorni scorsi si erano letteralmente lanciati all’attacco dei suoi profili social facendo del pesantissimo bodyshaming nei suoi confronti.

L’accusa, stavolta, è di aver eseguito il saluto fascista e quindi di aver pubblicato la fotografia in apologia del fascismo, un reato perseguito dalla Costituzione Italiana.

In realtà, scorrendo le altre fotografie che fanno parte dello stesso album di Instagram, si può notare che in realtà Armina assume diverse pose assolutamente scherzose e che, almeno all’apparenza, non avesse alcuna idea delle implicazioni politiche del suo gesto.

È molto più probabile, invece, che la modella di Gucci abbia eseguito il saluto romano che nei moltissimi film sulla storia antica di Roma ha visto ripetere decine di volte in saluto agli imperatori e agli altri personaggi importanti senza sapere che, in Italia, quel saluto è stato ripreso esattamente un secolo fa per diventare simbolo della dittatura fascista e che veniva rivolto a Mussolini. Proprio dal saluto romano instaurato da Mussolini, come nuovo segno di omaggio all’autorità, deriva anche l’utilizzo del gesto da parte del regime nazista, che tributava il saluto romano principalmente a Hitler.

View this post on Instagram

Ave sunstroke✨2019/summer🌿

A post shared by Armina 🇦🇲 (@deararmine) on

Armina Harutyunyan sapeva tutto questo quando ha alzato il braccio destro davanti al monumento simbolo dell’Unità d’Italia? Con ogni probabilità no ma, come non le sono state perdonate le sopracciglia troppo folte e il naso troppo aquilino, non le è stata nemmeno perdonata l’ignoranza.

Proprio per questo le sono state scritte offese irripetibili tra cui, probabilmente, la peggiore è stata “Topo Fascista”, in grado di riassumere in due sole parole la violenza verbale del bodyshaming e la leggerezza con cui si diffonde odio sulla rete.