6 detersivi fai da te per prendersi cura di tutta la casa

0
9

La scelta ecologica che molti stanno facendo propria contempla anche l’autoproduzione dei detersivi. Scopriamo come prepararne 6 perfetti per prendersi cura di tutta la casa. 

6 detersivi fai da te per prendersi cura di tutta la casa
Adobe Stock

L’autoproduzione dei detersivi per la casa è una piacevole soluzione che sempre più famiglie stanno adottando. Partire da ingredienti naturali alla portata di tutti per creare veri e propri elisir miracolosi che eliminano sporco, grasso, disinfettano e rendono perfetta qualsiasi superficie della casa come anche i piatti e la biancheria.

Scegliere di preparare i detersivi in casa è una scelta in primo luogo ecologica ma anche economica, poiché come vedremo il risparmio è davvero molto. Scopriamo:

  • Perché produrre i detersivi in casa
  • Quali sono gli ingredienti principali da tenere sempre in casa
  • Le ricette dei detersivi fai da te

Perché produrre i detersivi in casa

Perché produrre i detersivi in casa
Pixabay

L’autoproduzione di detersvi  regala più di un vantaggio, primo fra tutti quello della riduzione drastica delle plastica da riciclare, visto che una singola confezione potrà essere utilizzata più volte fino a quando non si deteriorerà in modo importante, ma come sappiamo la plastica è un materiale che ci accompagnerà per tutta la vita anche se riciclata.

Il secondo vantaggio è quello di ridurre la presenza di sostanze chimiche nell’aria e negli scarichi, luogo dove vanno a finire tutti i detersivi di uso comune dopo ogni pulizia della casa o dopo il lavaggio di piatti e biancheria.

Il terzo vantaggio, non poco importante è senza dubbio quello economico. Gli ingredienti utilizzati per la produzione di detersivi fai da te sono naturali, molto economici e reperibili in grandi quantità. Si potranno per esempio preparare le costose pastiglie di detersivo per il bucato con pochi e semplici ingredienti. 

Quali sono gli ingredienti principali da tenere in casa per produrre detersivi fai da te

Quali sono gli ingredienti principali per produrre detersivi fai da te
Pixabay

Gli ingredienti principali con cui si possono preparare diverse tipologie di detersivi fai da te sono molti ma tutti facilmente reperibili e molto economici. Vediamo la lista completa dei principali:

Il bicarbonato di sodio 

Il bicarbonato di sodio servirà per la preparazione di sgrassatori, spray multiuso, sapone per i piatti, per la lavastoviglie, per la lavatrice e tanto altro ancora.

L’aceto di alcool 

L’aceto di alcool è un ingrediente naturale che dovrebbe essere sempre tenuto in casa. Il suo potere disinfettante, sgrassante, disincrostante e pulente lo rende un prodotto indispensabile.

L’acido citrico 

Anche l’acido citrico è un ingrediente naturale perfetto per preparare molti detersivi e prodotti per la casa come l’ anti calcare, brillantante per lavastoviglie, disgorganti, prodotti per la pulizia del bagno, della cucina e del bucato.

Il sapone di marsiglia 

Il sapone di marsiglia puro, è utile da tenere in casa sia in panetto che in scaglie. Perfetto per la preparazione di detersivi per il bucato che non hanno nulla da invidiare ai prodotti industriali e chimici.

Aceto bianco 

L’aceto bianco di vino, è un altro ingrediente naturale da tenere a portata di mano. Grande potere sgrassante, disincrostante e pulente.

Sale 

Il sale è un’altro dei prodotti che abbiamo sempre in casa ma che non serve soltanto per insaporire i cibi. Sarà utile per la preparazione di molti prodotti pulenti, come ad esempio quello per il forno.

Glicerina 

Anche la glicerina vegetale può essere utile per la preparazione di prodotti per la lavastoviglie o la lavatrice.

Limoni 

I limoni possono essere utili per la preparazione di saponi per i piatti super ecologici e anche per la preparazione di sgrassatori.

Alcool denaturato

L’alcool denaturato è essenziale per il suo potere sgrassante e pulente e sarà perfetto per creare dei detersivi per le superfici della casa che asciughino immediatamente.

Oli essenziali 

Gli oli essenziali saranno fondamentali per conferire attività anti batteriche al detersivo e anche per regalare una fragranza profumata ai detersivi auto prodotti.

Le ricette dei detersivi fai da te

Le ricette dei detersivi fai da te
Pixabay

Dopo aver reperito tutti gli ingredienti per poter preparare i detersivi in casa, non vi resterà che cimentarvi nella preparazione di prodotti di cui non potrete più fare a meno.

Detersivo per i pavimenti 

Riempire un secchio di circa 4 litri di acqua e aggiungervi 4 cucchiaini di bicarbonato di sodio,  6 di alcol denaturato e uno di scaglie di sapone di marsiglia. Dopo aver sciolto tutto procedere nel lavaggio dei pavimenti come di consueto.

Detersivo per i piatti 

Far bollire 8 limoni per circa 40 minuti fino a quando non saranno morbidi. Poi andranno tagliati a pezzetti, frullati e filtrati con l’aiuto di un colino. Il composto ottenuto andrà versato in una pentola contenente circa 800 ml di acqua, 300 grammi di sale e 200 ml di aceto o bianco o di alcool.  Portare ad ebollizione e dopo che si sarà raffreddato andrà frullato con un mixer ad immersione e versato in un contenitore riciclato o un barattolo di vetro.

Detersivo per la lavastoviglie 

Per preparare un detersivo per la lavastoviglie si dovranno miscelare 20 grammi di sapone di marsiglia, 350 grammi di bicarbonato di sodio, 150 grammi di acqua calda, 1 ml di olio essenziale preferito e circa 25 grammi di glicerina vegetale. Dopo aver miscelato tutto versare il composto in un recipiente riciclato.

Detersivo per la lavatrice 

Mescolare 250 grammi di sapone di marsiglia, 5 litri di acqua, 150 gramm di bicarbonato di sodio, 30 gocce di olio essenziale preferito. Far bollire l’acqua e aggiungervi il sapone di marsiglia in scaglie e mescolare fino a quando non si sarà sciolto tutto, poi aggiungere il bicarbonato e l’olio essenziale. Dopo che si sarà raffreddato, versare in uno o più recipienti.

Sgrassatore 

Miscelare un litro di acqua con un bicchiere di alcool denaturato  e un bicchiere di aceto bianco.

Prodotto per la pulizia del forno 

Miscelare 1/2 litro di aceto di vino bianco e 250 grammi di sale. Quando si sarà sciolto il sale vaporizzare su tutte le superfici del forno tiepido. Quando si sarà raffreddato passare un panno pulito per eliminare i residui di sale.

Acido Citrico 5 motivi per cui dovresti averlo sempre in casa
Fonte foto: AdobeStock

Con l’acido citrico si potrà preparare anche un ottimo anti calcaree perfetto per mantenere lavelli e rubinetteria sempre brillanti.