Un asteroide ha sfiorato la Terra: è il sorvolo più ravvicinato di sempre

0
17

L’asteroide l 2020 Qg è passato a soli 2950 km al di sopra della superficie terrestre, una vicinanza senza precedenti. Scopri cosa abbiamo rischiato

tempeste solari
Photo futura science

Nostradamus lo aveva predetto, un asteroide colpirà la terra provocando molti danni nel 2021. Lo scorso 16 Agosto questa vicinanza epococale tra l’asteroide e la terra ha reso questa profezia ancora più temuta. Quale rischio abbiamo corso? Scoprilo in questo articolo.

Un Asteroide ha sfiorato la terra il 16 Agosto scorso

Asteroide sfiora la terra
Photo Pixabay

Tutto è avvenuto pochi giorni fa, dopo la notte di San Lorenzo e quella della Black Moon, un asteroide ha attraversato il cielo sfiorando la terralo scorso 16 agosto. L’asteroide era a circa 3 mila km da noi, si tratta del volo più ravvicinato mai registrato.

Cosa sarebbe potuto accadere in caso di collisione con la superfice terrestre? Fortunatamente nulla. Gli esperti dell’ Istituto Nazionale di Astrofisicaci tengono a precisare che per via delle ridotte dimensioni dell’asteroide, nominato 020 Qg, una eventuale collisione non avrebbe potuto essere catastrofica.

Il suo volo spettacolare avvenuto sull’ Oceano Indiano è stato prontamente documentato e registrato. Le immagini sono state trasmesse via Twitter il giorno stesso alle ore 10:23 dal telescopio della Zwicky Transient Facility (Ztf) di Monte Palomar.

Le immagini sono state accompagnate da questa frase: “Nel recentissimo caso di 2020 Qg (alias Ztf0DxQ) si è trattato del flyby più ravvicinato che si sia mai verificato tra un’asteroide e la terra” ha spiegato l’Inaf.