Unghie pois, la tendenza estiva che ci accompagnerà anche a settembre

0
10

Tra i trend più in voga in questa estate 2020 ci sono senza dubbio le unghie a pois, un must che sembra destinato a tenerci compagnia anche a settembre.

unghie a pois
Foto da Instagram @
passion_unghie22

Una manicure raffinata ma al tempo stesso estrosa, carica di potenziale e perfetta sia per chi ama osare con i colori sia per chi predilige soluzioni più sobrie.

Ci sono pois veramente per tutti i gusti e sarà forse per questa straordinaria capacità di corrispondere alla totalità del genere femminile che le unghie a pois sembrano destinata e a non mollare più le nostre mani.

Ecco allora che il trend estivo si trasforma nel trend di settembre e, in tale occasione, ne ripassiamo le possibili varianti e tutti i modi per trasformare questa manicure in una vera e propria iniezione di energia per il mese più difficile dell’anno.

Unghie a pois, il trend estivo prosegue a settembre

unghie pois
Foto da Instagram @
le_carolinas

Una manicure a pois può puntare essenzialmente su tre dettagli, la dimensione dei pois, la loro collocazione e l’accostamento cromatico.

Per il primo punto vi suggeriamo di usare dotter di dimensioni diverse ma andranno bene anche forcine, spille e affini.

La collocazione dei pois è invece essenzialmente questione di gusto personale. Unghie a posi può significare infatti unghie totalmente ricoperte da pois di diverse dimensioni ma anche unghie con un singolo pois alla base o, ancora, con una piccola fila laterale o anche riempite solo per metà.

A esser fondamentale è però la scelta dei colori: grigio, nero e bianco sono dei classici infallibili ma, se volete regalarvi delle unghie uniche, dovrete puntare sul colore.

Base nude o trasparente e una moltitudine di pallini coloratissimi – La base neutra rende possibile creare un vero e proprio arcobaleno di pois, perfetti se da questa manicure si desidera veramente un pieno di energia.

Black&white – Per esaltare i residui di abbronzatura vi consigliamo di optare per una base bianco gesso da decorare poi con  tanti piccoli pallini neri.

Colori a contrasto – Una base arancione e puntini bianchi, rossi e blu o anche cromie più soft, basta non abbinare più di 4 o 5 colori al massimo, magari scegliendoli all’interno della stessa sfumatura in modo che il contrasto sia evidente, ma non eccessivo. 

Gradient – Su una base neutra, scegliete almeno tre colori diversi e realizzate i vostri pallini mettendo le nuance in ordine dalla più scura alla più chiara.

E sei poi credete che i pois all over siano un po troppo provateli solo su una o due, creando delle accent nail che senza dubbio non vi deluderanno