Home Bellezza Unghie Unghie ingiallite mani e piedi: scopri le cause e i rimedi naturali

Unghie ingiallite mani e piedi: scopri le cause e i rimedi naturali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11
CONDIVIDI

Hai le unghie di mani e piedi ingiallite? Colpa dello smalto sicuramente ma non solo. Scopri le cause principali, come prevenire il problema e i rimedi naturali più efficaci da provare.

unghie ingiallite
Foto da AdobeStock

Non stiamo parlando di un alone, qualche piccola ombra o simili ma di un vero e proprio tono giallo che sembra impossessarsi delle nostre unghie per non lasciarle mai più.

Il problema delle unghie ingiallite è comune a molte donne che solitamente si ingegnano poi nella ricerca di rimedi che possano quantomeno attenuare quella sfumatura così sciatta e decisamente poco gradevole.

Importante però sarebbe comprendere le cause di questo problema e, in secondo luogo, individuare tra i molti rimedi consigliati quelli veramente utili, evitando così di stressare ulteriormente le unghie e ottenendo subito il risultato desiderato.

Oggi allora cerchiamo di approfondire al meglio la questione delle unghie ingiallite, partendo dalle possibili cause e analizzando poi i diversi rimedi a nostra disposizione.

Unghie ingiallite cause

unghie ingiallite smalto
Foto da Pixabay

Xantonichia” questo il termine tecnico che si dovrebbe utilizzare per indicare l’ingiallimento delle nostre unghie.

Si tratta di una problematica trasversale, che riguarda le donne tanto quanto gli uomini, e, come spesso accade per i problemi legati all’estetica, la causa può esser riscontrata in banali errori comportamentali, di conseguenza facilmente risolvibili, oppure in vere e proprie patologie che richiederebbero dunque un vero e proprio approfondimento medico.

Tra le cause comportamentali annoveriamo:

  • Il vizio del fumo;
  • L’uso di prodotti cosmetici per unghie di qualità discutibile;
  • Solventi troppo aggressivi utilizzati per rimuovere lo smalto;
  • L’applicazione di smalti colorati molto pigmentati senza le preventiva stesura della base sulla lamina ungueale;
  • Un’alimentazione non bilanciata e associata a una carenza di nutrienti, di vitamine e di sali minerali;
  • l’assunzione di alcuni tipi di farmaci.

Tra le principali cause patologiche troviamo invece:

  • Problemi e disturbi a livello del fegato o della cistifellea;
  • Problemi respiratori di tipo cronico, come bronchite e sinusite;
  • Infezioni micotiche, meglio conosciute come onicomicosi;
  • Disturbi a carico del sistema linfatico;
  • HIV\AIDS.

Unghie ingiallite rimedi

unghie macchiate
Foto da AdobeStock

E’ palese, ma mai banale da ricordare, che nel caso della seconda tipologia di cause sarà opportuno sottoporsi ad una diagnosi specialistica, per individuare problematiche sistemiche.

Nel caso in cui venga scongiurata l’opzione patologica si ricade senza dubbio nel primo gruppo di cause, quelle comportamentali per le quali esistono rimedi ben più immediati e efficaci, anche fai da te.

Tra i rimedi più efficaci possiamo a tal proposito annoverare:

Limone – Mettere il succo di un limone in una ciotolina e tenere le unghie in ammollo per 5/6 minuti prima di risciacquare;

Acqua ossigenata e bicarbonato di sodio – Occorre formare un composto da applicare sulle unghie. Unite allora 1 cucchiaino di acqua ossigenata e 3 cucchiaini di bicarbonato, massaggiate con cura e rimuovete poi totalmente;

Oli essenziali – Quello di limone naturalmente ma anche quello d’oliva e quello di ricino dato che spesso all’ingiallimento si unisce la debolezza delle unghie

Ricordate però infine che il miglior rimedio è anche in caso di unghie ingiallite la prevenzione: cerchiamo di limitare il vizio del fumo, tenere le unghie corte e ben pulite, prima di applicare lo smalto utilizzate sempre una base trasparente e, ovviamente, selezionare con cura i prodotti da utilizzare.

Fonte: my-personaltrainer.it