Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla

0
6

Scopriamo insieme che cos’è questa sostanza così benefica e che riesce a regalarci un un forte senso di appagamento: la dopamina.

Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla
Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla (Unsplash photo)

La dopamina, anche detta ormone dell’euforia, concerne tutto ciò che da piacere e che può riguardare il cibo, il sesso, l’attività fisica. Approfondiamo la sua funzione…

La dopamina è un neurotrasmettitore prodotto dal cervello e in parte dalle ghiandole surrenali. Fa parte delle catecolamine, un gruppo di ormoni al quale appartengono anche adrenalina e noradrenalina.

La storia dell’ormone che regola il piacere

Dopamina funzioni
La dopamina: funzioni e benefici (Istock photo)

Nel 1910, la dopamina è stata scovata dagli scienziati nel cervello dell’uomo dopo esser stata sintetizzata in laboratorio. I protagonisti della ricerca sono due chimici inglesi, George Barger e James Ewens.

Il merito della scoperta nel cervello umano va però a Kathleen Montagu che, nel 1957, presso i laboratori del Runwell Hospital di Londra, ne appurò la presenza. Nel 1958 gli scienziati Arvid Carlsson e Nils-Ake Hillarp, identificarono la dopamina come neurotrasmettitore.

Dopamina: le caratteristiche

Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla
Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla (Unsplash photo)

La presenza di questo ormone nel nostro organismo è legata al senso del piacere, della sensazione di appagamento che entra in circolo subito dopo un’attività. L’allenamento, il cibo, il sesso, la musica, i viaggi e tutto ciò che riesce a suscitare gratificazione e che aumenta il livello della sostanza.

La dopamina è un neurotrasmettitore che regola diverse funzioni dell’organismo, controlla i muscoli, la motivazione personale, il sonno, l’umore, la memoria e l’apprendimento.

Questa sostanza impedisce il rilascio di prolattina da parte delle cellule lattotrope dell’ipofisi. Al livello dell’apparato gastrointestinale è responsabile della sensazione di nausea e vomito.

Bassi livelli di dopamina possono causare depressione, comportamenti asociali, isolamento, rabbia e frustrazione. Un livello più alto invece altera il senso del piacere e può indurre a comportamenti irrazionali o autolesionisti.

Le funzioni dell’ormone del piacere

Possiamo godere di molti benefici grazie a questo speciale ormone che regola il piacere

  • Il controllo del movimento, fondamentale per il corretto equilibrio dell’attività motoria.
  • La sensazione di piacere, può rilasciare una sensazione di benessere psichico e fisico.
  • Il rischio nell’attenzione, la mancanza può causare distrazione e incapacità nel concentrarsi
  • L’apprendimento, incentiva la capacità di apprendimento
  • Il sonno, conferisce al nostro riposo un’attività più regolare
  • La memoria, stimola la memoria a breve termine
  • L’umore, influisce sul nostro stato d’animo donandoci benessere mentale e fisico
  • Il meccanismo della ricompensa, ci regala la motivazione che ci permette di raggiungere gli obiettivi

Dopamina e cibo

La dopamina non può essere assunta attraverso il cibo poiché potrebbe rimanere al livello ematico causando nausea e vomito. Ma possiamo sicuramente scegliere molti alimenti che stimolano la produzione di questo ormone aumentando i livelli di fenilalanina e tirosina.

Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla
Migliora il tuo stile di vita con la sostanza della felicità: come assumerla (Unsplash photo)

La fenilalanina e la tirosina sono aminoacidi che derivano dalla digestione delle proteine alimentari. La dopamina si ossida facilmente e evitare l’agire dei radicali liberi è bene assumere frutta di stagione e verdure a foglia verde. Tra i cibi migliori abbiamo

  • mele
  • barbabietole,
  • verdure a foglia verde
  • frutta arancione
  • asparagi
  • broccoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles
  • peperoni
  • fragole