Home Ricette Melanzana agrodolce alle cipolle, un contorno pieno di sapori

Melanzana agrodolce alle cipolle, un contorno pieno di sapori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38
CONDIVIDI

Se non vi bastano le classiche ricette a base di melanzane, eccone una originale. Oggi cuciniamo insieme la melanzana agrodolce alle cipolle, esplosione di sapori

Melanzana agrodolce alle cipolle adobestock

Soprattutto d’estate la melanzane diventa la vera regina delle tavole. Dall’antipasto al dolce (c’è chi le usa per il gelato) esiste una serie quasi infinita di piatti che la esaltano. Ma la melanzana agrodolce alle cipolle è una ricetta speciale che porta in tavola tutti i sapori della campagna.

Pochi ingredienti, tutti genuini e nutrienti. C’è la melanzana tonda, ci sono le cipolle rosse (quelle di Tropea sono perfette), ci sono anche i taralli che qui diventano un’impanatura. Messi tutti insieme diventano un secondo piatto oppure un antipasto molto intrigante ma anche veloce da preparare perché non servono doti particolari.

Melanzana agrodolce alle cipolle, tutti i passaggi

ricetta gusci melanzana
Ricetta gusci di melanzana ripieni di risotto (Istock Photos)

La melanzana agrodolce alle cipolle è un piatto decisamente economico e che sazia, Potete tenerla in frigorifero al massimo un  paio di giorni, una volta cotta.

1 melanzana tonda
2 cipolle rosse
1 uovo
farina
zucchero
aceto bianco
200 g taralli
300 ml acqua
olio di arachide
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione

Cominciate pelando la melanzana e affettatela in quattro parti spesse circa 3 cm. Mettetele in una pirofila e salatele abbondantemente, appoggiando sopra un piatto per facilitare la perdita di acqua. Lasciate così a spurgare almeno 50 minuti.

Mentre aspettate, sbucciate le cipolle e tagliatele in spicchi sottili. Mettetele in una pentola con mezzo litro di acqua e 50 ml di aceto lasciando cuocere per 5 minuti. Scolate le cipolle, spostatele in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine e un pizzico di sale e cuocetele altri 20 minuti a  fiamma bassa. All’ultimo unite 30 grammi di zucchero, lasciate caramellare per un paio di minuti, bagnando con un cucchiaio di aceto e dopo 1 minuto spegnete.

Passato il tempo corretto, strizzate  i tranci di melanzana, asciugateli e metteteli su una placca foderata di carta da forno. Infornateli a 180° per 10 minuti, poi sfornateli e lasciateli intiepidire. Poi passateli nella farina, nell’uovo e infine nei taralli sbriciolati.

cipolle
cipolle (Istock Photos)

Friggete le melanzane in abbondante olio di arachide caldo, poi abbassate la fiamma al minimo e cuoceteli per 2 minuti a lato. Poi scolate su carta da cucina e salate. Infine servite le melanzane con la composta di cipolle.