Home Bellezza Pelle Depilazione intima perfetta: consigli utili ed errori da evitare

Depilazione intima perfetta: consigli utili ed errori da evitare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:04
CONDIVIDI

I peli superflui vanno eliminati in particolar modo con l’arrivo dell’estate, ma come si può ricorrere ad una depilazione intima perfetta? Segui i nostri consigli.

Depilazione
Depilare al zona intima Foto:Adobe Stock

La depilazione è una tecnica molto antica, in passato si eliminavano i peli superflui con creme a base di olio e miele. Per eliminare i fastidiosi peli di troppo per fortuna si possono adottare diverse tecniche, dal rasoio alla ceretta, alcuni metodi sono più duraturi rispetto ad altri.

Le donne se vogliono essere più belle e perfette e non pungere come una rosa spina, devono necessariamente eliminare i peli, che purtroppo sono presenti in più parti del corpo.

Ma la zona del corpo più delicata in assoluto è quella intima, sempre al centro del dibattito perchè ci sono ancora dei dubbi. Non è ancora chiaro se è corretto eliminare tutti i peli. Quest’ultimi, svolgono diverse funzioni, non solo creano una barriera evitando che batteri o virus possano provocare infezioni, ma prevengono irritazioni.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche consiglio su come depilare la zona intima, seguendo alcuni semplici consigli ed evitando qualche errore.

Depilazione intima: come farla in modo perfetta

Depilazione intima
Depilazione con rasoio IstockPhotos

Molte donne sono sempre in dubbio quando devono ricorrere alla depilazione intima, se farla completa oppure no. Questo dubbio interessa molte, ma come sempre ci sono parere contrastanti.

Talvolta la scelta ricade sul fattore estetico, c’è chi preferisce non avere nessun pelo, chi invece fare una depilazione parziale, a prescindere dalla prova costume. I peli in questa zona del corpo svolgono un ruolo importante, fungono da barriera, quindi evitano che virus o batteri possano provocare infezioni. Non solo i peli prevengono sia irritazione e che arrossamento. E’ opportuno seguire alcuni semplici consigli per evitare di commettere errori durante la rimozione dei peli nella zona intima.

Innanzitutto c’è una premessa da fare, se siete poco pratiche, non vi cimentate, piuttosto affidatevi ad un personale esperto. Depilare la zona intima richiede attenzione e delicatezza, senza utilizzo di prodotti molto aggressivi, che potrebbero irritare la zona.

Si consiglia, prima di eliminare i peli con ceretta, rasoio o crema depilatoria, di fare un analisi sulla lunghezza del pelo. Se è lungo si consiglia di tagliare con le forbici, così da ridurne la lunghezza.

Poi passate alla depilazione  potete con il rasoio, sia quello usa e getta che quello elettrico, metodo più veloce in assoluto, perfetto quando avete poco tempo a disposizione. Potete utilizzare il rasoio nella zona intima, se non riuscite a sopportare il dolore della ceretta. Il rasoio non solo è rapido e veloce, ma anche indolore, perchè i peli crescono più velocemente della ceretta.

Acquistate il rasoio adatta alla depilazione delle donne, perchè le lame sono incurvate e flessibili, riuscite a modellare facilmente. Basta lavare la zona da depilare con dell’acqua calda, poi applicate un pò di sapone o della schiuma depilatoria. Eliminate i peli superflui nella direzione opposta a quella di crescita dei peli.

In alternativa al rasoio c’è la crema depilatoria, ma non la consigliamo a tutte in quanto potrebbe creare arrossamenti, irritazioni e allergie. Infatti è buona abitudine fare una prova, mettete un pò di crema depilatoria in una piccola zona, dopo 15 -20 ore dall’applicazione, notate se ci sono reazioni o reazioni allergiche.

Oppure se avete una buona soglia del dolore, scegliete come metodo di depilazione la ceretta. Come vantaggio ha la crescita lenta dei peli, in quanto il pelo viene strappato dalla radice e non tagliato. Infatti la prima comparsa dei pelo la potete notare dopo 3 settimane, come ribadito se non siete pratiche, evitate di farlo da sole. In caso contrario, potete acquistare le strisce pronte all’uso, il kit completo, così da ottimizzare i tempi. Se dopo la depilazione, la pelle risulta arrossata è del tutto normale.

Errori da evitare durante la depilazione

Depilazione intima
Applicare la protezione solare Foto:Adobe Stock

Dopo i consigli su come eliminare i peli nella zona intima è opportuno elencare una serie di errori che molte donne commettono.

1- Rasoio adatto e in uno stato: deve essere specifico per donne, le lame quindi devono essere incurvate e flessibili. Inoltre dopo l’utilizzo lavatelo e asciugate bene le lame, per evitare che possa comparire la ruggine. Coprite sempre con la custodia adatta il rasoio. In caso contrario, potete mettere il rasoio in un bicchiere o contenitore.

2- Non depilatevi in caso di irritazione: a prescindere dalla tecnica utilizzata, dovete evitare assolutamente se la pelle è rossa o irritata.

3- Non fare lo scrub: 3-4 giorni prima della depilazione sarebbe opportuno fare uno scrub, in modo da rimuovere le cellule morte presenti nella zona. Inoltre facilitate la fuoriuscita del pelo ed evitando il rischio peli incarniti. Ma lo scrub non va fatto su pelle irritata o con arrossamenti e ferite, inoltre è sconsigliato farlo prima e subito dopo la depilazione.

4- Non esponete la parte depilata al sole: errore comune, è dopo la depilazione andare al mare o in piscina, e di conseguenza esporsi al sole. La salsedine, il cloro e il sole, possono incrementare eventuali arrossamenti o irritare la zona. Si consiglia comunque di evitare, in caso contrario, mettete una crema con un fattore protettivo alto.

5- Indossare biancheria intima in materiale sintetico: si preferisce subito dopo al depilazione, indossare slip in cotone bianco. Anche capi realizzati in materiale sintetico, possono irritare la zona depilata.

6- Non eliminare i peli incarniti: prima di ogni tecnica di depilazione, sarebbe buona prassi, eliminare i peli incarniti, prima di procedere alla depilaizione.

7- Fare al depilazione prima e durante il ciclo mestruale: evitate in particolar modo la ceretta, perchè potreste avvertire più dolore.

8- Non applicare una crema idratante: scegliete una crema all’aloe vera, che non solo idrata, ma ha un azione lenitiva. Potete anche optare per olio come quello di mandorla, argan. Quest’ultimo in particolare contiene delle sostanze antibatteriche che evitano la formazione dei brufoletti e dei peli incarniti.

Adesso avete le idee più chiare su come procedere alla depilazione intima, a voi al scelta sulla tecnica da adottare.