Illuminare la casa in modo naturale con semplici accorgimenti

0
2

Illuminare la casa in modo naturale non è impossibile, tutto dipende dal potenziale che offre la casa. Segui alcuni semplici consigli.

Luce naturale in casa
Foto:Adobe Stock

Tutti sogniamo di vivere in una casa molto luminosa, ma non di luce artificiale, ma naturale. Non solo si migliora la qualità della vita, ma si risparmia corrente, che non è poco, sarebbe opportuno rimediare se si può alla luce artificiale. Purtroppo si vive anche di inquinamento luminoso, un’alterazione della quantità naturale di luce presente nell’ambiente esterno. Tutto ciò è dovuto anche all’uso eccessivo di lampadine, led, che purtroppo hanno un forte impatto sia sulla salute che sull’ambiente.

Ci sono delle tecniche da adottare in casa, così da renderla più luminosa di luce naturale, ma senza fare miracoli. Se la casa ha poche finestre ed è circondata da palazzi e muri, non si può fare tanto.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come illuminare la casa in modo naturale, seguendo alcuni semplici accorgimenti.

Illuminare la casa in modo naturale: perchè è importante

pulizie
Luce naturale dai Balconi Fonte: Pixabay

Una casa luminosa di luce naturale è il desiderio di molte persone, ma talvolta non è sempre possibile, ci si deve adeguare all’abitazione. Se non ci sono molte aperture, se si è circondati da palazzi molto più alti non si può lavorare tanto.

Far entrare la luce naturale in casa è un beneficio per la nostra salute, ci aiuta a vivere meglio, riduce lo stress e soprattutto si possono previene alcune patologie respiratorie. Infatti basti pensare che una casa luminosa e di conseguenza arieggiata è meno esposta all’insorgenza di muffa, cattivo odore e l’ambiente sarà più sano. Inoltre si risparmia non solo in corrente elettrica, la casa sarà anche più calda, con conseguente risparmio in termini di termosifoni e stufe.

Idee e consigli da seguire

Luce nella camera da letto Foto:Adobe Stock

Non è poi così impossibile se la casa ha del potenziale per illuminarla in modo naturale, seguite i nostri semplici consigli.

1- Pulire vetri delle finestre e balconi: sembrerà banale, ma se i vetri sono opachi per l’accumulo di sporco e polvere limiterà la luce naturale. Sicuramente non dovrete farlo ogni giorno anche una volta a settimana.

2-Mettere più specchi in casa: in questo modo si aumenterà la luce naturale. Basta posizionare uno specchio vicino alla finestra o balcone, oppure se non avete spazio, anche dalla parte opposta.

3- Scelta intelligente della pittura: sicuramente colori molto forti e scuri, rendono la casa meno luminosa. Prediligete colori chiari come bianco, beige, avorio, le tonalità pastello sono molto consigliate che donano un effetto rilassante.

4- Tende chiare e non oscuranti: la tenda è davvero importante un accessorio che arreda e completa la casa. Sicuramente se la casa sarà molto luminosa, talvolta la scelta di tende oscuranti possono limitare il fascio di luce. La soluzione ideale che fa a caso vostro è mettere una tenda leggera, che faccia passare la luce, e poi delle tende oscuranti che utilizzerete di sera fino al mattino. In commercio esistono tantissime soluzioni e modelli di tende di design, da quelle oscuranti a quelle sottili, così da scegliere quella che più corrisponde alle vostre necessità. Ci sono modelli che si avvolgono e si spostano con facilità e semplicità. Sicuramente quelle realizzate con tessuto leggero, lasciano passare la luce del giorno anche nelle giornate più buie e invernali.

5- Lavare le tende: stesso discorso dei vetri dei balconi e finestre. Le tende si devono lavare e tenerle pulite. Si accumula la polvere con il passar del tempo, questo potrebbe limitare il passaggio della luce. Se non sapete come, leggete il nostro articolo, interamente dedicato a ciò.

 6- Disporre i mobili con criterio: se si vuole sfruttare al massimo la luce naturale, non posizionate vicino a balconi e finestre mobili ingombranti e alti, perchè limitano il passaggio della luce.

7- Collocare delle lampade: si può moltiplicare la fonte di luce, magari con lampade e piantane da terra. Scegliete quelle con un’intensità di luce regolabile, magari così da poter personalizzare come meglio credete.

8- Suppellettili e piante da appoggio: se vicino alla finestre avete delle mensole o piani da appoggio, se posizionate delle piante o soprammobili, non fate altro che limitare il passaggio di luce. Le piante da interno sono benefiche per l’ambiente domestico, quindi posizionatele in qualche altro punto della casa.

Sicuramente il discorso sarà totalmente diverso se dovrete ristrutturare casa, magari potete lasciarvi consigliare da un architetto che saprà darvi le giuste indicazioni. Magari progetterà giocando su spazi, facendo dei piccoli interventi.