Home Attualità “Enola Holmes” arriva su Netflix: quando il giallo si tinge di rosa

“Enola Holmes” arriva su Netflix: quando il giallo si tinge di rosa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11
CONDIVIDI

Il 23 settembre arriva su Netflix “Enola Holmes” che sancisce il ritorno sulla celebre piattaforma di Millie Bobby Brown (“Stranger Things”). L’attrice vestirà i panni della sorella minore del celebre detective Sherlock.

Millie Bobby Brown protagonista di un nuovo progetto su Netflix (Getty Images)
Millie Bobby Brown protagonista di un nuovo progetto su Netflix (Getty Images)

Il prossimo 23 settembre sarà il giorno di “Enola Holmes”, nuovo prodotto Netflix, che coincide con il ritorno – in altra veste – di Millie Bobby Brown sulla celebre piattaforma direttamente da “Stranger Things”. Stavolta, il proposito del film è tanto diverso quanto comune: prendere una storia nota, quella di Sherlock Holmes, che ha visto anche innumerevoli sequel e remake, e trarne una sorta di spin-off sulla sorella che – normalmente – viene poco menzionata sia nei libri che nel film.

La svolta rosa che il noto colosso dello streaming intende portare avanti è figlia del nostro tempo, all’insegna di una pari dignità sociale e di genere, le donne tornano alla ribalta – con un ruolo da protagonista – anche al cinema e nelle serie tv. Nel caso specifico, Enola, considerata troppo piccola e acerba per le investigazioni, deciderà di ripartire da sé stessa dopo la scomparsa da casa della madre per fare luce su questa intricata vicenda e molti altri misteri che hanno costellato la sua giovane e già impegnativa vita nel corso della gioventù.

Millie Bobby Brown torna su Netflix nei panni di Enola Holmes

Millie Bobby Brown pronta a tornare su Netflix con Enola Holmes (Getty Images)
Millie Bobby Brown pronta a tornare su Netflix con Enola Holmes (Getty Images)

L’annuncio di “Enola Holmes”, nuova produzione da parte dell’azienda californiana, è stato diramato con la consueta strategia e arguzia – qualità che hanno sempre contraddistinto il modus operandi della società di produzione cinematografica di Scotts Valley – per aumentare l’appeal e la curiosità attorno ad una nuova ed intrigante storia.

Qualche certezza in più sul cast: Helena Bonham-Carter interpreterà la madre della Holmes. I fratelli Sherlock e Mycroft, invece, saranno interpretati rispettivamente da Henry Cavill e Sam Clafin. L’opera, che ha visto anche l’avvicendarsi di aspre diatribe legali nei confronti dell’ideatrice Nancy Springer da parte degli eredi di Conan Doyle (i quali si sono scagliati addirittura contro Netflix), è tratta dagli omonimi romanzi – editi nel nostro Paese da De Agoastini – disponibili in tutte le librerie d’Italia a partire da settembre prossimo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Netflix | Gli eredi di Sherlock Holmes fanno causa alla piattaforma