Home Salute e Benessere Piedi che si addormentano: cause e rimedi

Piedi che si addormentano: cause e rimedi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09
CONDIVIDI

Quello dei piedi che si addormentano è un fenomeno piuttosto frequente. Cause e rimedi e situazioni in cui è il caso di preoccuparsi.

piedi addormentati
donna seduta che si massaggia il piede – Fonte: Adobe Stock

A tutti è capitato almeno una volta (e sicuramente anche di più) di avere la fastidiosa sensazione dei piedi addormentati. Una sensazione che, come quella dei piedi gonfi, può causare diversi disagi. Spesso avviene quando ci si alza, a volte quando ci si sveglia nel cuore della notte e in altri casi senza un’apparente causa. Quel che è sempre valido è che si tratta di una condizione anomala quanto fastidiosa, specie fin quando non si riprende del tutto.

Questo fenomeno che ha il nome di parestesia, nel tempo ha avuto diverse spiegazioni. Scopriamo le più note e come rimediare quando uno o entrambi i piedi si addormentano.

Piedi addormentati: le cause

Salute piedi
Donna che si controlla i piedi – Foto:Adobe Stock

Un tempo si pensava che l’improvviso torpore ad un piede o ad entrambi fosse causa di cattiva circolazione. In realtà le cause sono diverse e vanno dalle più blande, come ad esempio la compressione di un nervo che porta all’addormentamento degli arti a problemi più importanti come il diabete o la sclerosi multipla. Andando alle cause più comuni, queste sono:

  • Calzature strette
  • Attività fisica troppo intensa
  • Obesità
  • Compressione di un nervo
  • Posizione sbagliata
  • Postura errata

Niente paura, però, i piedi che si addormentano ogni tanto sono da considerarsi un fatto più che normale. L’unica situazione in cui è meglio prestare attenzione al fenomeno è quando questo si presenta frequentemente e tende a durare più del dovuto che in genere è stimato in pochi minuti.
In tal caso i motivi possono infatti essere di tipo medico:

  • Infiammazioni locali
  • Problemi ormonali
  • Tendinite
  • Malattie vascolari
  • Neuropatie

In genere, quando un piede si addormenta si possono avere sintomi correlati come pizzicore, scarsa sensibilità, difficoltà a deambulare, bruciore, dolore, prurito e, in alcuni casi, dolore.

In caso di dubbi è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico curante in modo da tranquillizzarsi o da effettuare gli esami necessari a scoprirne cause di tipo medico.

Come far “risvegliare” i piedi che si addormentano

piedi addormentati
piedi e mani di donna – Fonte: Adobe Stock

Ora che abbiamo capito quali sono le cause, può essere utile trovare una soluzione per arginare il problema quando si verifica. Ecco quindi alcune dritte su come trattare un piede che si addormenta.

  • Massaggiare la zona addormentata
  • Muovere il piede (o entrambi) effettuando dei movimenti circolatori e delle lievi pressioni
  • Premere leggermente con le mani nelle zone che formicolano di più
  • Cambiare posizione
  • Eliminare qualsiasi compressione nella zona
Piedi
Donna che si tocca il piede -Foto:Adobe Stock

In questo modo anche questo fenomeno potrà essere risolto in poco tempo, evitando che rappresenti un problema. Cosa che funzionerà ancor di più, imparando a riconoscere le situazioni in cui si verifica la parestesia per evitare di ripeterle in futuro.