Home Senza categoria Torta morbida con frutta disidratata

Torta morbida con frutta disidratata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Se per una volta volete cambiare rispetto ai dolci tradizionali, provate la torta morbida con frutta disidratata, sarà una bella sorpresa

 frutta disidratata
Torta morbida con frutta disidratata

La frutta fresca è sempre ottima per preparare una torta. Ma avete mai pensato ad una soluzione diversa? La torta morbida con frutta disidratata è un’alternativa invitante e molto delicata per portare a tavola un dolce speciale.

Tutta la frutta disidratata mantiene lo stesso valore nutrizionale di quella fresca, solo che sparisce l’acqua. In più, essendo concentrata, contiene quasi 4 volte in più  di vitamine e minerali rispetto al frutto fresco. Ogni 100 grammi di prodotto sono quasi 360 calorie, ma non contiene zuccheri aggiunti, grassi ed è a basso contenuto di sodio. In più i frutti disidratati sono particolarmente ricchi di fibre, potassio e la ricerca ha dimostrato che sono efficaci per ridurre il rischio di cancro, prevenire le malattie cardiache, rafforzare e proteggono le ossa.

Nella nostra torta morbida abbiamo utilizzato albicocche, fichi e datteri. Ma potete sbizzarrivi e mettere al suo interno quello che volete. Il mix tra la crema pasticcera che è il cuore di questo dolce e la frutta disidratata sarà spettacolare.

Torta morbida con frutta disidratata, ricetta e conservazione

La torta morbida con frutta disidratata può durare anche tre giorni sotto la  classica campana di vetro, ma meglio dentro ad un contenitore ermetico

Ingredienti:

250 g di farina 0
60 g di fecola
1 uovo + 6 tuorli
120 g di burro
120 g di miele
100 g di zucchero semolato
5 dl di latte
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
300 g di frutta disidratata
1,5 dl di vino bianco aromatico
zucchero a velo
cannella in polvere
sale

Preparazione:

In una pentola montate i tuorli insieme allo zucchero, la vanillina, un cucchiaino di cannella e la fecola. Poi unite versando a filo il latte caldo, mescolando di continuo con una frusta a mano e lasciate addensare la crema a fiamma bassa.

Tagliate a dadini la frutta disidratata, mettetela in un piatto e bagnatela con il vino bianco. Poi fate sciogliere il burro e il miele a fuoco basso in un pentolino sempre mescolando con una frusta. Uniste a questo composto anche la frutta essiccata con il vino, poi la farina setacciata con il lievito e infine l’uovo sbattuto con un pizzico di sale.

cucchiaino di miele
Cucchiaino di miele – Fonte: Pixabay

Foderate una teglia da 22 cm di diametro con un foglio di carta da forno bagnato e già strizzato. Versate tutto il composto e cuocete in forno già caldo per 40 minuti a 170°. Lasciate raffreddare la torta, sformatela e spolverizzala con zucchero a velo Potete eventualmente decorarla con altri pezzetti di frutta disidratata.