Panzerotti rapidi senza lievito, lo snack sfizioso pronto subito

Quando manca il tempo, serve l’intelligenza. E i panzerotti rapidi senza lievito sono davvero una ricetta intelligente oltre che buonissima

panzerotti
Panzerotti rapidi pixabay

I panzerotti rapidi senza lievito sono la soluzione più pratica per preparare uno snack sfizioso. Serviranno quando avete ospiti a sorpresa, quando volete preparare un pranzo alternativo (anche da portare in spiaggia), per la merenda dei bambini.

Hanno il vantaggio di essere pronti subito perché non necessitano di nessuna pausa per lievitare. E questa base può essere farcita a piacere, con qualsiasi tipo di ripieno. Dai salumi alle verdure, ma anche nutella, creme spalmabili e marmellate, ogni soluzione è buona. L’idea di base è quella di poterli preparare all’ultimo minuto, senza stress e con gusto.

Panzerotti rapidi senza lievito, niente burro e uova

pixabay

La base per questi panzerotti è semplicissima: farina, yogurt bianco e bicarbonato. Potete anche prepararne in quantità industriale, tanto sono comodissimi anche da congelare.

Ingredienti

Per l’impasto

300 g farina 00
250 g yogurt bianco naturale (2 vasetti)
1 pizzico di bicarbonato
5 g sale

Ripieno e cottura

100 g prosciutto cotto

100 g mozzarella
passata di pomodoro
origano
olio di semi di girasole

Preparazione:

Versare in una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti: la farina setacciata, lo yogurt, il sale e il bicarbonato. Mescolate con una cucchiaio  di legno e poi lavorate a mano fino ad ottenere un panetto compatto e morbido. Il principio è quello della pizza, quindi non deve essere appiccicoso (nel caso aggiungete ancora un cucchiaio di farina).

Lavoratelo per pochi minuti e quando avrete formato il, panetto lasciatelo riposare una decina di minuti in un posto fresco. Poi dividete l’impasto in otto parti uguali e formati dei panetti rotondi, aiutandovi con della farina.

Quindi su un piano infarinato stendete ogni panetto con il mattarello. Quando è sufficientemente sottile,  farcitelo con la passata di pomodoro, una fetta di prosciutto cotto, qualche pezzetto di mozzarella (o scamorza, o provola) e origano. Chiudete l’impasto a mezzaluna, dando la forma tipica dei panzerotti. sigillate bene i bordi, facendo pressione con la punta delle dita.

Friggete un paio di panzerotti alla volta in olio caldo e abbondante facendoli dorare bene prima da un lato e poi dall’altro. In alternativa potete anche cuocerli in forno (15 minuti a 180°) oppure in una padella antiaderente.

Asciugateli su carta assorbente da cucina e serviteli caldi o tiepidi.